13a Coppa Piemonte Serie D Femminile “Trofeo Fratel Giovanni Dellarole”.
LA FINALE DI COPPA PIEMONTE D/F: A CASELLE IN CAMPO BALAMUNT-BUSCA

Saranno le debuttanti Minimold Balamunt e Busca a giocarsi la finalissima della 13a edizione della Coppa Piemonte di Serie D femminile domenica 2 febbraio alla palestra “Rodari” di viale Bona a Caselle Torinese, per la prima volta sede dell’atto finale di questa manifestazione.

Le due formazioni sono inserite nello stesso girone di Serie D, il B, in cui si sono già incontrate nella gara d’andata sul campo cuneese sabato 21 dicembre, partita finita 3-1 e che segnò l’allungo in classifica delle padrone di casa +3 sulle lanzesi, ma nelle tre giornate successive le bianconere sono ritornate davanti di un punto al giro di boa: Balamunt 32 (campione d’inverno del raggruppamento) e Busca 31, terzo.

Finale 13a Coppa Piemonte Serie D Femminile
Domenica 2 febbraio 2020
Ore 15, palestra Rodari, viale Bona, Caselle Torinese.
Minimold Balamunt-Busca
Andrea Manno (allenatore Minimold Balamunt): “Arriviamo a questa finale da prima in classifica, alla pari con la Safa 2000. Il Busca è stata l’unica squadra a batterci finora in campionato, abbiamo perso in casa loro, dove sono più forti avendo la rosa al completo, ma hanno diverse giocatrici esperte di campionati regionali, noi in pratica solo due. Avevamo comunque fatto una buona partita, vediamo se riusciremo a fare qualcosa in più per provare a ribaltare i valori. Nelle ultime di campionato abbiamo giocato a Caselle per problemi d’impianto luce a Lanzo, ma non ci alleniamo mai, quindi sarà un vantaggio relativo. L’importante è che le ragazze escano dal campo contente di aver fatto una buona prestazione e aver fatto il possibile”.
Luigi Castellino (allenatore Busca): “La pausa natalizia ci ha frenato, quando abbiamo vinto col Balamunt in campionato eravamo in un ottimo momento di forma. Purtroppo poi alla ripresa dopo l’Epifania abbiamo avuto due trasferte ostiche, senza le due centrali che lavorano il sabato pomeriggio, e abbiamo pagato dazio. Anche sabato scorso abbiamo avuto una prestazione altalenante, spero che domenica in finale approcciamo la partita con un atteggiamento psicologico diverso. Stavolta il vantaggio del fattore campo l’avranno loro, visto che a Caselle hanno fatto le ultime partite di campionato. Noi avremo le due centrali, ma in questi giorni dovremo fare i conti con le influenzate, spero possiamo essere al completo”.