B1/F: LILLIPUT ESPUGNA TALMASSONS, 0-3. B2/F: BIELLA, SUBITO 3-1 ALL’ALMENNO

Seconda settimana di gioco nei Playoff, con le 2  formazioni rimaste in corsa del Piemonte (sulle quattro squadre partite) all’assalto fin da gara-1 di mercoledì scorso.

Playoff Serie B maschile.
A far compagnia ai bergamaschi del Mokamore Cisano, ai pordenonesi del Prata e al Roma Volley promossi in A2 in due partite, si sono uniti anche i leccesi del Leverano dopo la “bella”.
Uscito di scena il Novi, per mano del Canottieri Ongina dell’attaccante chierese Andrea Nasari, ci sono ancora 8 formazioni in corsa per le ultime due promozioni tra i cadetti.
Saronno-Porto Viro Ro (miglior seconda dei gironi A-B-C-D) e Campegine Re-Ongina Pc le partite della seconda fase nella parte alta del tabellone (le due vincenti si affronteranno per un posto promozione); Portomaggiore Fe-Aversa Ce e Lamezia Terme Cz-Medea Montalbano Mc quelle della parte bassa.

Playoff Serie B1 femminile.
Il Lilliput Settimo si riavvicina a grandi passi alla Serie A2, lasciata solo lo scorso anno per scelta.
Gara-1 di Semifinale a Talmassons vinta con un netto 0-3 (parziali a 21-21-24) la dice lunga sulla condizione delle biancazzurre di Maurizio Venco.
Ma andiamo con ordine, visto che eravamo rimasti sull’1-1 della prima serie. Il Lilliput fa valere ancora una volta la legge del “PalaSanBenigno” e supera 3-0 (parziali a 21-17-20) le bresciane dell’Ospitaletto nella “bella”, avanzando nel tabellone. Al secondo turno l’avversario di turno è il Talmassons Udine, seconda del girone B, che ha già superato in due partite l’Offanengo, terza del girone A delle settimesi. Le udinesi lo scorso anno furono fermate nei Playoff prima dal Collegno, poi dal Cuneo. Dopo questa franca vittoria in terra udinese, sabato 26 il ritorno a Settimo alle 21 promette spettacolo e tensione delle grandi occasioni, anche perché come, già detto precedentemente, entrare in finale vorrebbe dire mettersi molto bene nella classifica dei ripescaggi per l’integrazione della rosa delle 20 della prossima A2.
Nell’altra Semifinale le modenesi del Sassuolo hanno vinto 3-1 sulle chietesi del Colormax Sikkens Altino.

Playoff Serie B2 femminile.
Entra subito in scena col passo giusto la Prochimica Novarese Biella di Cristiano Mucciolo, che al “PalaSarselli” di Chiavazza si impone 3-1 (25/18; 20/25; 25/16; 25/19) in gara-1 della semifinale sul Lemen Almenno, con oltre 500 spettatori (chi non c’era potrà vedere la replica su www.retebiella.tv).
Sabato gara-2 nel bergamasco, alle 21 ad Almenno San Bartolomeo, eventuale “bella” mercoledì 30 ancora al “PalaSarselli” alle 21.
L’avversaria delle biellesi era stata confermata dopo che la “bella” di sabato scorso tra Pregis Arco Riva Tn (2° del girone C) e Busa Trasporti Gossolengo Pc (3° nel girone B) si era chiusa 3-1 per le padrone di casa, che così sono entrate in tabellone contro l’Ostiano, seconda nel girone B. Anche le cremonesi dell’Ostiano si sono già aggiudicate gara-1, 3-2 approfittando del fattore campo.