BEACH VOLLEY: DICIASSETTESIMI GLI AZZURRI A DOHA, ARGENTO A FORT LAUDERDALE

Nel torneo di Doha (4 stelle World Tour) si è chiuso con un diciassettesimo posto la corsa degli azzurri Nicolai-Lupo e Ranghieri-Caminati. Le due coppie italiane, entrambe non fortunate nei sorteggi, sono state eliminate dagli spagnoli Herrera-Gavira, 2-0 (21-15, 21-17) sui vice campioni olimpici, e dai lettoni Samoilovs-Smedins che hanno sconfitto 2-0 (21-18, 29-27) Ranghieri-Caminati.
Un passo falso, più che altro sfortunato, che arriva a pochi giorni di distanza dall’argento conquistato dalla coppia Nicolai-Lupo nel Major di Fort Lauderdale, torneo 5 stelle del World Tour, battuti in finale dai padroni di casa statunitensi Lucena-Dalhausser (21-12, 21-17).
Nella gara che valeva il primo posto i vice campioni olimpici non sono riusciti ad esprimersi sullo stesso livello degli avversari. Dopo un primo set comandato dagli statunitensi, i ragazzi di Matteo Varnier hanno tentato di reagire nel secondo, ma Lucena-Dalhausser alla lunga hanno prevalso.
La sconfitta in Finale, l’unica della competizione, non cancella comunque le ottime cose mostrate da Paolo e Daniele, considerando soprattutto che l’evento statunitense rappresentava l’esordio stagionale.
Grazie al secondo posto nel torneo 5 stelle, classe più alta per una tappa del World Tour, Nicolai-Lupo hanno eguagliato il proprio miglior risultato in un Major: 2° posto nel 2017 a Porec (Croazia).

SHARE