Campionati nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: E’ LOTTA A 3: CARONNO-PARELLA-ALBA. B1/F: TRE SCONFITTE PER LE PIEMONTESI. B2/F: L’IGOR AGIL SCIVOLA CONTRO L’ORAGO

Altra giornata negativa, la terza consecutiva, per il Piemonte nel confronto generale con le altre formazioni extraregionali: sconfitta generale 5-10, con i maschi superati 3-4 (nessun derby) e le ragazze battute 2-6 (un derby).
Nei tre gironi interessati, resta una leadership e tre formazioni su 6 agganciate ai playoff; in zona rossa invece, il Pavic nella B maschile scivola al penultimo posto a -4 dalla salvezza, lasciando a 2 le nostre coinvolte nella retrocessione.

Serie B maschile
Non riesce a riaprire il campionato la CerealTerra Pivielle, battuta al “PalaD’Oria” di Ciriè 1-3 dalla capolista Rossella Ets International, che resta al comando con 2 lunghezze sui torinesi del Parella, passati tranquillamente nel posticipo domenicale sul campo pavese del Garlasco 1-3 (Gerbino 20, Cattaneo 12). In corsa per i 2 posti playoff resta anche il Mercatò Alba, che supera in 3 set il Busto fanalino di coda, mentre i ciriacesi scivolano a -6 dal Parella e per il momento ripongono i sogni di qualificazione.
Anche il Novi, che era in netta ripresa, deve ridimensionarsi subito, cedendo a Parma 3-1 con l’Audax, fermandosi così a -7 dai torinesi. Il Gerbaudo Savigliano inciampa a Saronno e così i varesini restano fuori dalla zona rossa, con il Sant’Anna TomCar che si allontana ulteriormente vincendo 3-2 sul Busseto, mentre precipita al penultimo posto l’Erreesse Pavic Romagnano, che perde anche il secondo confronto diretto consecutivo, stavolta con il Cus Genova e scende a -4 dai varesini.
Si passa da nessun derby di questo turno al massimo possibile nel prossimo, ben tre: sabato 16 alle 17,30 si comincia al “PalaSganzetta” di Romagnano con Pavic-Alba, si prosegue alle 18 al “PalaMarenco” di Savigliano con Gerbaudo-Pivielle e si chiude alle 21 alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino con Parella-Novi. Unico a giocarsela da solo sarà il Sant’Anna, in quel di Genova.
Classifica: Rossella Ets Caronno 37; Parella 35; Mercatò Alba 33; CerealTerra Pivielle Ciriè 29; Novi 28; Acl Corteauto Busseto 26; Opem Audax Parma 23; Gerbaudo Savigliano 20; Garlasco 19; Sant’Anna TomCar San Mauro 18; Saronno 17; Cus Genova 15; Erreesse Pavic Romagnano 13; Res Pro Patria Busto 2.

Serie B1 femminile
Tre sconfitte senza punti per le piemontesi, che quindi non smuovono la classifica e restano sempre in fila indiana all’8°-9°-10° posto. Il Lilliput Settimo cede a Vigevano 3-1 contro il Re Marcello di coach Stefano Colombo, Marta Gullì e Stefania Mo, sempre 3° e in zona playoff; l’Arredo Frigo Makhymo Acqui non trova il passo giusto in casa contro l’Albese di coach Cristiano Mucciolo (0-3) e il Parella pur arrivando sempre oltre i 20 punti non conquista nulla contro l’Offanengo di Noemi Porzio e Veronica Minati (Cane 13, Batte 11 per le torinesi; 9 e 18 punti per le piemontesi tra le ospiti).
Sabato 16 derby alla “Mombarone” di Acqui dove approda il Parella, il Lilliput ospita al “PalaSanBenigno” l’Ostiano del libero verbanese Sara Paris.
Classifica: Futura Giovani Busto 43; Acciaitubi Picco Lecco 38; Florens Re Marcello Vigevano 37; Don Colleoni 35; Chromavis Abo Offanengo 31; Tecnoteam Albese 26; Csv Ra.Ma. Ostiano 24; Lilliput Settimo 22; Arredo Frigo Makhymo Acqui 19; Parella 13; Capo d’Orso Palau 9; Garlasco 8; Pneumax Lurano 6; Scuola Volley Varese 4.

Serie B2 femminile
La sorpresa della settimana arriva da Jerago con Orago, dove la capolista Igor Agil Trecate perde 3-1 nel “classico” delle giovanili, ma il margine sulle inseguitrici resta alto, +5 sulla coppia piemontese formata da Prochimica Novarese Virtus Biella (3-1 all’Induno) e Pavic Palzola Romagnano, che si impone 3-1 nel derby con il Mv Impianti Bzz Piossasco. A rincorrere i playoff è rimasto il Gorla, che si è imposto nello “spareggio” 3-1 sul Caselle, riscivolato indietro a -5.
In coda, rimane sempre sul bordo della zona rossa il Labormet Due Lingotto, che cade in casa 0-3  con il Cusano, mentre trova la seconda vittoria il fanalino di coda Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, 3-2 sul Busto, che serve a fare morale in vista delle tre sfide dirette con le “colleghe” di reparto, che inizia sabato 16 con la trasferta di Marudo.
Saranno 2 i derby in programma alle 20,30 di sabato 16: Caselle-Lingotto e Piossasco-Biella al “PalaCamusso” di Cumiana, mentre a Trecate arriva alle 17,30  il Gorla; viaggia invece il Pavic, in quel di Busto.
Classifica: Igor Agil Trecate 39; Prochimica Novarese Virtus Biella, Palzola Pavic Romagnano 34; Cosmel Gorla 31; Caselle 29; Ceramsperetta Cusano 25; Mv Impianti Bzz Piossasco, Unet e-work Busto 22; Vivi Volley Induno 19; Labormet Due Lingotto 18; Omg Cinisello, Progetto Orago, Tomolpack Marudo 12; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 6,

Coppa Italia Serie B2  femminile: l’Igor Agil in final four
Mercoledì 6 febbraio l’Igor Agil Trecate ha conquistato la qualificazione alla Final Four della Coppa Italia serie B2 femminile, in programma dal 17 al 20 aprile, dove troverà Csi Clai Imola Bo, Moma Anderlini Modena e le anconitane del Castelbellino (le semifinali saranno sorteggiate).

Girone quarti di finale B2F
Busa Foodlab Gossolengo Pc-Ipag Noventa Vi 3-0 (25/23; 25/18; 25/10)
Igor Agil Trecate- Busa Foodlab Gossolengo Pc 3-0 (25/18; 25/21; 25/19)
Ipag Noventa Vi-Igor Agil Trecate 3-2 (25/19; 23/25; 25/15; 23/25; 15/12)
Classifica finale: Igor Agil 4; Gossolengo 3; Ipag Noventa 2.

Questi gli altri risultati dei quarti:
1D Asolo Altivole Tv – 1E Csi Clai Imola Bo (0-3; 0-3)
1F Moma Anderlini Modena – 1G Virtus Orsogna Ch (3-0; 3-1)
1H Termoforgia Castelbellino An – 1I Schultze Zuccaro S. Teresa Riva Me 3-2 (gara unica)

 

B/M Il Parella si impone sul campo del Garlasco
B/M Il Parella si impone sul campo del Garlasco
4 oggetti « 1 di 4 »