Campionati nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: IL PARELLA ALLUNGA, +2 SUL CARONNO. B1/F: IL LILLIPUT TORNA AL SUCCESSO. B2/F: IGOR AGIL LASCIA UN PUNTO AL LINGOTTO

Dopo 4 giornate negative consecutive, il Piemonte torna a imporsi nel confronto generale con le altre formazioni extraregionali, 5-4 (ribaltando il verdetto 3-6 della stessa 4a giornata dell’andata) grazie ai maschi che vincono 2-1 (2 derby) mentre le ragazze impattano 3-3 (2 derby) come il 2 novembre.
Nei tre gironi delle nostre squadre, confermate le due leadership e le tre formazioni su 6 interessate ai playoff; in zona rossa le piemontesi coinvolte nella retrocessione sono 2, ma in campo maschile ora rischia anche il Sant’Anna, scivolato sul limite della linea rossa a soli 2 punti di margine; idem per il Parella in B2/F, ma qui il vantaggio al momento è più rassicurante, 6 punti.

Serie B maschile
Imprevedibile Parella, va sotto 0-2 in casa con il tradizionalmente ostico rivale Gerbaudo Savigliano, poi ritorna sotto 2-2 e infine soffre fino al 15-13 finale per aver ragione dei cuneesi (Gerbino 27, Cattaneo 16, Richeri 11, Mazzone 10, Piasso 6 per i torinesi; Ghibaudo 26, Parusso 16 per i cuneesi), Buon per i torinesi che la diretta inseguitrice Caronno non solo non ne approfitta, ma a Novi cade a sua volta 3-2, quindi il  saldo finale della 4a di ritorno è +1 per il team di Pezzoli, con il margine in classifica che sale a 2 lunghezze,
Si avvicinano invece ai varesini sia il Mercatò Alba che la CerealTerra Pivielle Ciriè, quindi la corsa ai playoff resta viva più che mai. I cuneesi si sono imposti 3-1 nel derby regionale al Sant’Anna TomCar (Morchio 13, Avalle, Miglietta e Crusca 12 per i padroni di casa; Vajra 15, Sorrentino 13, Salvatico 12, Gunetto 11 per gli ospiti), con i torinesi che ora rischiano in zona rossa, visto che il Cus Genova continua la sua rimonta, andando a vincere 0-3 a Saronno superando proprio i collinari. Torna alla vittoria casalinga la Pivielle, che al “PalaD’Oria” di Ciriè supera il Busseto 3-1 (Caianiello 20, Dogliotti 13, Federico Moro 11) e si conferma al 4° posto.
Non riesce il colpaccio in chiave salvezza all’Erreesse Pavic Romagnano, che perde 3-0 nel posticipo domenicale di Garlasco e resta penultimo, ma la sua lotta per la permanenza potrebbe coinvolgere un’altra piemontese il Sant’Anna, quindi non una bella situazione generale per la pallavolo regionale.
Sabato 2 marzo derby al “PalaMarenco” di Savigliano tra Gerbaudo e Novi ma lo sguardo sarà ovviamente rivolto al big match di Caronno Pertusella (Va), dove approda il Parella, col Mercatò Alba che va a far visita a un Cus Genova in forma, e la CerealTerra che va a Mozzate (Va) sul campo del fanalino Busto. In zona rossa scontro diretto al “PalaBurgo” di San Mauro tra Sant’Anna TomCar e Saronno, mentre il Pavic affronta al “PalaSganzetta” il Parma, con l’obbligo di fare punti a questo punto preziosissimi.
Classifica: Parella 40; Rossella Ets Caronno 38; Mercatò Alba 36; CerealTerra Pivielle Ciriè 35; Novi 30; Acl Corteauto Busseto, Opem Audax Parma 29; Garlasco 25; Gerbaudo Savigliano 21; Cus Genova 20; Sant’Anna TomCar San Mauro 19; Saronno 17; Erreesse Pavic Romagnano 16; Res Pro Patria Busto 2.

Serie B1 femminile
Dopo due giornate di stop, ritrova la vittoria il Lilliput Settimo, che supera 3-1 il Lurano e sale a quota 26, mentre le altre due piemontesi tornano a mani vuote dalle trasferte, l’Arredo Frigo Makhymo Acqui da Busto con la capolista Futura Giovani e il Parella da Trescore Balneario (Bg) con il Don Colleoni dell’ex Barbara Varaldo e di coach Andrea Ebana.
Sabato 2 marzo altri punti in cantiere per il Lilliput che farà visita a Varese al fanalino di coda Scuola del Volley della schiacciatrice Lucia Cagnoni e della centrale Seda Arapi, mentre alla “Mombarone” di Acqui arriva il Don Colleoni e il Parella riceve alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino la capolista bustese dell’opposta Sofia Moretto.
Classifica: Futura Giovani Busto 46; Acciaitubi Picco Lecco 44; Florens Re Marcello Vigevano 43; Don Colleoni 38; Chromavis Abo Offanengo 34; Tecnoteam Albese, Csv Ra.Ma. Ostiano 29; Lilliput Settimo 26; Arredo Frigo Makhymo Acqui 21; Capo d’Orso Palau 15; Parella 14; Garlasco 8; Pneumax Lurano 6; Scuola Volley Varese 4.

Serie B2 femminile
Altra giornata senza grosse sorprese, anche se non tutti i risultati hanno rispecchiato in pieno i pronostici della vigilia. La capolista Igor Agil Trecate, ad esempio, lascia un punto al “PalaLingotto” al Labormet Due, cosa sicuramente gradita alle torinesi, che vanno così a +4 sulla zona retrocessione, con altri ringramenti spediti alla Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che ha battuto 3-0 l’Orago e al Pavic Palzola Romagnano, che ha superato 3-0 il Marudo, ovvero le due formazioni appena sotto la linea rossa. Romagnano che si avvicina a -4 dalle trecatesi, e aumenta il vantaggio a +2 sulla Prochimica Novarese Virtus Biella, costretta alla rimonta da 1-2 a 3-2 sul Caselle nel derby playoff. Le aeroportuali vanno a -5, sorpassate dal Gorla, ma dimostrano di non aver mollato la lotta per la terza piazza.
Inatteso il crollo 3-0 a Induno del Mv Impianti Bzz Piossasco, che costa il sorpasso proprio delle varesine sulle piossaschesi, in una zona però tranquillissima di classifica per entrambe.
Sabato 2 marzo, giornata di grandi derby tra le prime quattro piemontesi della classe: si parte alle 17 al “PalaAgil” di Trecate con Igor Agil-Biella, poi alle 20,30 a Caselle arriva il Romagnano. Partite dai pronostici apertissimi e dallo spettacolo assicurato su entrambi i campi.
E partite che promettono punti anche per le altre tre corregionali: al “PalaCamusso” di Cumiana il Piossasco ospita il Cusano, il Lingotto va a Marudo (Lodi), infine il Chieri tenta l’aggancio al Cinisello nello scontro diretto in casa delle milanesi, col chiaro proposito di uscire dall’ultimo posto.
Classifica: Igor Agil Trecate 44; Palzola Pavic Romagnano 40; Prochimica Novarese Virtus Biella 38; Cosmel Gorla 34; Caselle 33; Ceramsperetta Cusano 28; Unet e-work Busto 25; Mv Impianti Bzz Piossasco 23; Vivi Volley Induno 22; Labormet Due Lingotto 19; Progetto Orago, Tomolpack Marudo 15; Omg Cinisello 12; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 9.

 

B/M Il Gerbaudo Savigliano
B/M Il Gerbaudo Savigliano
3 oggetti « 1 di 3 »