Campionati nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: IL PARELLA VA AL COMANDO DA SOLO. B1/F: ALL’ACQUI IL DERBY SULLE TORINESI. B2/F: L’IGOR AGIL RIPRENDE IL CAMMINO SICURO

Ancora un’altra giornata negativa, la 4a consecutiva, per il Piemonte nel confronto generale con le altre formazioni extraregionali: ribaltando tutti  irisultati dell’andata sconfitta 2-3, con i maschi superati 0-1 (ben 3 derby) e le ragazze che almeno riescono a pareggiare 2-2 (3 derby).
Nei tre gironi che riguardano le nostre squadre però, salgono a due le leadership mentre restano sempre tre le formazioni su 6 interessate ai playoff; in zona rossa 2 le piemontesi coinvolte nella retrocessione.

Serie B maschile
Nuovo cambio della guardia in vetta al girone A: torna al comando una piemontese, stavolta il Parella, che vince nel derby casalingo con il Novi 3-0 e sorpassa il Caronno del palleggiatore cuneese Mattia Coscione (rientrato in campo dopo i guai fisici che lo avevano costretto a lasciare Saronno nel finale di stagione dello scorso anno), che cade in casa con il Parma. I torinesi si impongono al termine di una bella gara combattuta, di cui ecco il tabellino completo:
• Parella-Novi 3-0 (25/22; 25/19; 27/25).
Parella: Filippi 3, Cattaneo 15, Mazzone 8, Gerbino 18, Richeri 8, Mellano 8; Martina (L); Repetto 1, Piasso. N.e. Felisio, Cassone, Valente (L2). All. Pezzoli.
Novi: Corrozzato, Scarrone 13, Zappavigna 8, Moro 15, Guido 1, Belzer 2; Bassanese (L), Quaglieri (L2); Volpara, Bettucchi 4, Romagnano 1, Prato 1, Capettini 3. N.e. Semino. All. Quagliozzi.
Nuova sconfitta per il Mercatò Alba, che cede 3-0 al “PalaSganzetta” di Romagnano contro una Erreesse Pavic molto motivata a cercare punti salvezza. Gli albesi restano a -4 dalla zona playoff, mentre i novaresi salgono a -1 dalla coppia Cus Genova-Saronno a cavallo della linea di demarcazione della zona rossa, riaprendo il discorso salvezza diretta. I genovesi hanno battuto 3-2 il Sant’Anna TomCar, unica piemontese non impegnata in un derby, avvicinandolo a -2 (Fumagalli 20, Ciavarella 18, Gunetto 10).
Nel 3° derby di giornata la CerealTerra Pivielle Ciriè va a vincere al “PalaMarenco” di Savigliano contro il Gerbaudo 1-3 e resta a guardare a -5 la corsa playoff, in attesa di sviluppi ulteriori (assenti tra i padroni di casa il libero Rabbia e Ghibaudo, tra gli ospiti lo schiacciatore Agosti, col debutto da titolare di Crosasso).
Sabato 23 febbraio due i derby in calendario alle ore 21, con la capolista Parella che riceve alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino il Savigliano mentre al “PalaLanghe” di Alba approda il Sant’Anna. Alle 20,45 al “PalaD’Oria” di Ciriè la Pivielle ospita Busseto, alle 21 a Novi big match con il Caronno; viaggia il Romagnano, che domenica 24 sarà a Garlasco per il posticipo, a caccia di nuovi punti pesanti.
Classifica: Parella 38; Rossella Ets Caronno 37; Mercatò Alba 33; CerealTerra Pivielle Ciriè 32; Acl Corteauto Busseto 29; Novi 28; Opem Audax Parma 26; Garlasco 22; Gerbaudo Savigliano 20; Sant’Anna TomCar San Mauro 19; Cus Genova, Saronno 17; Erreesse Pavic Romagnano 16; Res Pro Patria Busto 2.

Serie B1 femminile
Prima battuta d’arresto stagionale per la capolista Futura Giovani Busto, sconfitta 3-0 sul campo dell’Offanengo nel posticipo domenicale.
Cade in casa al “PalaSanBenigno” di Settimo il Lilliput, 2-3 contro l’Ostiano, mentre nel derby alla “Mombarone” di Acqui l’Arredo Frigo Makhymo si impone al Parella, con questo tabellino:
• Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme- Parella 3-2 (23/25; 25/13; 18/25; 25/21; 15/10).
Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme: Cattozzo 4, Cicogna 10, F. Mirabelli 22, Martini 14, A. Mirabelli 24, Rivetti 11; Ferrara (L); Sergiampietri, Oddone. N.e. Zenullari, Lombardi, Pricop, Sassi. All. Marenco.
Parella: Dall’Ara 4, Carrè 8, Batte 10, Cane 14, Meniconi 14, S. Fano 10; Colamartino (L); Maiolo, Olivero 1, Destefanis. N.e. Toure, C. Fano, Grassi, Gouchon (L2). All. Di Martino.
Sabato 23 febbraio il Lilliput ospita il Lurano, Acqui a Busto a far visita alla capolista e Parella a Trescore Balneario (BG) con il Don Colleoni.
Classifica: Futura Giovani Busto 43; Acciaitubi Picco Lecco 41; Florens Re Marcello Vigevano 40; Don Colleoni 35; Chromavis Abo Offanengo 34; Tecnoteam Albese 29; Csv Ra.Ma. Ostiano 26; Lilliput Settimo 23; Arredo Frigo Makhymo Acqui 21; Parella 14; Capo d’Orso Palau 12; Garlasco 8; Pneumax Lurano 6; Scuola Volley Varese 4.

Serie B2 femminile
Giornata senza sorprese stavolta, se si eccettua che la Prochimica Novarese Virtus Biella lascia un punto al “PalaCamusso” di Cumiana nel derby contro il Mv Impianti Bzz Piossasco, staccandosi dal Pavic Palzola Romagnano, che resta solitario secondo (1-3 a Busto) alle spalle della capolista Igor Agil Trecate che si impone 3-1 al Gorla nel big match della terza di ritorno. Ne approfitta anche il Caselle che col 3-0 nel derby sul Labormet Due Lingotto ritorna al 4° posto a -4 dalla zona playoff.
Niente da fare per il fanalino di coda Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che non si ripete sul campo del Marudo e cede 3-0, fallendo così la prima delle tre sfide dirette con le “colleghe” di zona rossa.
Sabato 23 febbraio alle 21 derby playoff al “PalaSarselli” di Chiavazza tra Biella e Caselle, domenica 24 nel posticipo delle 18 al “PalaLingotto” torinese arriva la capolista Igor Agil. Sempre sabato 23, Chieri prova a smuovere la classifica ospitando l’Orago al “PalaFenera”, il Pavic riceve a Romagnano il Marudo e il Piossasco va a Induno Olona.
Classifica: Igor Agil Trecate 42; Palzola Pavic Romagnano 37; Prochimica Novarese Virtus Biella 36; Caselle 32; Cosmel Gorla 31; Ceramsperetta Cusano 28; Mv Impianti Bzz Piossasco 23; Unet e-work Busto 22; Vivi Volley Induno 19; Labormet Due Lingotto 18; Progetto Orago, Tomolpack Marudo 15; Omg Cinisello 12; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 6,

Coppa Italia Serie B: definite le finaliste
Conclusi i Quarti di Finale, sono state definite le partecipanti alle tre Final Four delle categorie di Serie B.
In Serie B maschile i varesini del Rossella Ets International Caronno hanno ribaltato il risultato della gara d’andata 2-3 in casa propria, vincendo il ritorno 0-3 (23/25; 26/28; 19/25) sul campo dei Diavoli Rosa Brugherio e hanno ottenuto il pass. Le avversarie saranno le due teste di serie Alvainox Delta Porto Viro (Ro) 1° del girone C e Emrafoods Gis Ottaviano (Na) 1° G e il Gibam Fano (Pu) 1° E.
In Serie B1 femminile, le varesine del Futura Giovani Busto Arsizio (vincitrici lo scorso anno della Coppa di Serie B2F) dell’opposta torinese Sofia Moretto, avranno come rivali l’altra testa di serie Anthea Vicenza (1° del girone B, che organizzerà il concentramento del 18-19 aprile), Roana Cbf Hr Macerata 1° C e Giò Volley Aprilia (Lt) e 1° D.
In Serie B2 femminile, come già anticipato, l’Igor Agil Trecate ritroverà come teste di serie Csi Clai Imola (Bo) 1° del girone E e Termoforgia-Moviter Castelbellino (An) 1° H e il Moma Anderlini Modena 1° F.
Le due sedi delle Final Four B/M e B2/F verranno decise entro la fine di febbraio, idem per i sorteggi delle semifinali.

 

B/M Il Parella supera il Novi e balza al comando da solo
B/M Il Parella supera il Novi e balza al comando da solo
3 oggetti « 1 di 3 »