Campionati nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: L’ALBA PERDE IL PRIMATO. B1/F: LILLIPUT CEDE IL DERBY ALL’ACQUI. B2/F: IGOR AGIL AI QUARTI DI COPPA ITALIA

Nell’ultima giornata d’andata, il Piemonte perde 2-3 il confronto generale con le altre formazioni extraregionali: i maschi cedono 1-2 (2 i derby) mentre le ragazze pareggiano 1-1 (4 derby). Nuove modifiche in peggio nelle tre classifiche interessate: tra i maschi della B, l’Alba resta nei playoff ma è il Caronno a passare al 1° posto e qualificarsi per i Quarti di Coppa Italia (dove ha perso l’andata 2-3 in casa con il Brugherio, 1° nel girone B), quindi restano 3 le presenze totali playoff, con le due squadre in B2 femminile, Biella e Pavic, dietro la capofila Trecate, già aritmeticamente nei quarti di Coppa Italia da una giornata. In coda, sempre solo una presenza su 10 retrocessioni, con l’ultimo posto in B2F del Chieri ‘76.

Serie B maschile
Sfuma in volata il primo posto del Mercatò Alba, così è il Caronno a chiudere in vetta all’ultima giornata dell’andata e qualificarsi per i Quarti di Coppa Italia di categoria. Gli albesi, dopo il ko interno col Parma, hanno perso nell’insidiosa trasferta di Novi, 3-1, mantenendo comunque la seconda piazza +1 sulla coppia Parella-Ciriè. I torinesi hanno battuto 3-0 il Cus Genova (Cattaneo 11, Mazzone 10), mentre la CerealTerra Pivielle (Moro Federico e Dogliotti 15, Caianiello 12) ha perso 3-2 a Parma, formazione data tra le favorite per la promozione alla vigilia e che potrebbe essere in risalita dopo aver recuperato i vari infortuni di inizio anno.
Nell’altro derby di giornata, il Gerbaudo Savigliano, nonostante le assenze pesanti di Vittone, Perla e Salomone si è imposto 3-1 al Sant’Anna TomCar San Mauro (Ghibaudo 26, Bossolasco 15 per i padroni di casa; Vajra 14, Fumagalli e Ciavarella 13 tra gli ospiti). Brutto ko interno 1-3 col Busseto per l’Erreesse Pavic Romagnano, che così rimane ai bordi della zona rossa, +1 sui genovesi e +2 sul Saronno.
Classifica finale girone d’andata: Rossella Ets Caronno 31; Mercatò Alba 30; Parella, CerealTerra Pivielle Ciriè 29; Novi 25; Acl Corteauto Busseto 22; Opem Audax Parma 20; Gerbaudo Savigliano 19; Garlasco 17; Sant’Anna TomCar San Mauro 14; Erreesse Pavic Romagnano 13; Cus Genova 12; Saronno 11; Res Pro Patria Busto 1.

Serie B1 femminile
Il derby del “PalaSanBenigno” di Settimo ha visto il Lilliput cedere il passo 1-3 all’Arredo Frigo Makhymo Acqui, che chiude così l’andata ad un solo punto dalle torinesi (Ottino 17, Valentina Re 14, Mezzi 12 per le settimesi; Annalisa Mirabelli 18, Martini 17, Francesca Mirabelli 12 per le alessandrine).
Perde una ghiotta occasione per fare un allungo decisivo sulla zona rossa il Parella, che  sul campo della paricolante Lurano  si fa rimontare da 0-2 a 3-2 e porta solo a +5 il margine di sicurezza (Batte 19, Meniconi 13, Olivero 11).
Il Futura Giovani Busto dell’opposta Sofia Moretto va alla Final Four di Coppa Italia di categoria, entra in zona playoff il Vigevano di Stefano Colombo, della regista Marta Gullì e dell’opposta Stefania Mo.
Classifica finale girone d’andata: Futura Giovani Busto 37; Acciaitubi Picco Lecco 32; Florens Re Marcello Vigevano 32; Don Colleoni 29; Chromavis Abo Offanengo 25; Tecnoteam Albese, Csv Ra.Ma. Ostiano 23; Lilliput Settimo 20; Arredo Frigo Makhymo Acqui 19; Parella 11; Garlasco 7; Capo d’Orso Palau, Pneumax Lurano 6; Scuola Volley Varese 4.

Serie B2 femminile
Dopo un 1° set perso ai vantaggi, l’Igor Agil Trecate vince in rimonta non senza fatica sulla pericolante Marudo e chiude l’andata davanti a tutti, qualificandosi per il girone a 3 della Coppa Italia di categoria. Il derby del “PalaSarselli” di Chiavazza tra Biella e Pavic per il 2° posto ha visto imporsi le padrone di casa della Prochimica Novarese Virtus 3-1 sul Palzola Romagnano, così adesso le due piemontesi sono a -5 e -8 dalla capolista (Fonsati 17, Ubezio 14, Formaggio 13, Frascarolo 12 per le biellesi; Simonetta 19, Baldi 14, Sala 10 per le romagnanesi). Arriva a -2 dalle novaresi il Caselle, affidato al secondo Silvano Cantamessa, e vittorioso sul fanalino di coda Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, mentre nel terzo derby di giornata il Labormet Due Lingotto va a vincere 1-3 al “PalaCamusso” di Cumiana e porta il suo margine sulla zona retrocessione a +7.
Classifica finale girone d’andata: Igor Agil Trecate 36; Prochimica Novarese Virtus Biella 31; Palzola Pavic Romagnano 28; Caselle 26; Cosmel Gorla 23; Mv Impianti Bzz Piossasco 22; Ceramsperetta Cusano, Vivi Volley Induno 19; Unet e-work Busto, Labormet Due Lingotto 18; Omg Cinisello 11; Progetto Orago, Tomolpack Marudo 8; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 4.

Coppa Italia Serie B2  femminile
Solo una piemontese nei Quarti di Coppa Italia, si tratta dell’Igor Agil Trecate, che ha mantenuto il primo posto nel girone A, qualificandosi per il girone a tre formazioni con le prime dei gironi B e C. La migliore delle tre è l’Ipag Noventa Vicentina, 1° nel girone C con 37 punti, davanti all’Igor a 36, con 30 punti la prima del girone B Busa Foodlab Gossolengo (Pc).
Il calendario delle tre gare sarà:
martedì 22  ore 21 a Gossolengo (Pc): Busa Foodlab-Ipag Noventa 3-0 (25/23; 25/18; 25/10)
venerdì 25 ore 21 a Trecate: Igor Agil Trecate-Gossolengo
mercoledì 6 febbraio a Ospedaletto Euganeo (Pd): Ipag Noventa-Igor Agil Trecate
La vincente del girone accede direttamente alla Final Four in programma dal 17 al 20 aprile.

Questi gli altri abbinamenti dei quarti:
• 1D Asolo Altivole Tv – 1E Csi Clai Imola Bo (A 26/1; R 30/1)
• 1F Moma Anderlini Modena – 1G Virtus Orsogna Ch (A 23/1 3-0; R 27/1)
• 1H Termoforgia Castelbellino An – 1I Schultze Zuccaro S. Teresa Riva Me
(gara unica a Castellana Grotte-Ba 26/1)

 

BM Il Parella supera il Cus Genova e si conferma al 3° posto
BM Il Parella supera il Cus Genova e si conferma al 3° posto
4 oggetti « 1 di 4 »