Campionati Nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: SANT’ANNA SALVO, PIVIELLE CHIUDE 3a B1/F: IL LILLIPUT VINCE IL DERBY AD ACQUI B2/F: PROMOZIONE MERITATA DELL’IGOR AGIL

La 13a giornata di ritorno e ultima della Regular Season, ha visto il Piemonte chiudere in bellezza il confronto con le altre formazioni extraregionali, che ricordiamolo erano 25 sulle 42 totali dei tre gironi interessati (in BM 2 emiliane, 4 lombarde e 1 ligure; in B1F 10 lombarde e una sarda; in B2F  7 lombarde). Vittoria totale 4-1, con i maschi avanti 2-1 (2 derby) e le ragazze 2-0 (4 derby).
Nel girone di ritorno 7-6 le vittorie piemontesi (17-9 in stagione), per i maschi ritorno negativo 5-8 ma successo stagionale complessivo 14-12, nel femminile 5-3 nel ritorno (5 pareggi) e 11-4 in totale (11 pareggi). Due le vittorie finali in tre gironi, tre su 6 i posti playoff conquistati, in zona rossa su 10 retrocessioni solo due le piemontesi implicate, con un ultimo posto.
Tutto sommato quindi una stagione che si chiude in positivo per le 17 formazioni regionali, che potrebbero aumentare nella prossima stagione con le 3 promozioni in arrivo e le potenziali acquisizioni di categoria in cantiere.

Serie B maschile
Il Sant’Anna TomCar si è imposto 3-1 nel derby sul Gerbaudo Savigliano (Fumagalli 18, Vajra 14, Giraudo 10 per i torinesi; Ghibaudo e Salomone 16 tra gli ospiti) e ha staccato il pass per la salvezza, chiudendo al 10° posto finale superando in volata il Cus Genova, battuto 2-3 in rimonta dalla capolista Parella delle seconde linee (Cattaneo 15, Gerbino 12, Richeri 10).
Al 3° posto chiude la CerealTerra Pivielle Ciriè, 3-2 sul Parma, 4° il Mercatò Alba, battuto 1-3 nel derby dal Novi,  7°. Saluta dopo un solo anno tra i nazionali l’Erreesse Pavic Romagnano, penultimo, battuto anche a Busseto 3-1.
§Classifica finale: Parella 66 finale playoff A3; Rossella Ets Caronno 56 secondo posto playoff; CerealTerra Pivielle Ciriè 51; Mercatò Alba 47; Acl Opem Audax Parma 46; Corteauto Busseto, Novi 45; Garlasco, Gerbaudo Savigliano 36; Sant’Anna TomCar San Mauro 33; Cus Genova 32; Saronno 30 retrocesso in Serie C; Erreesse Pavic Romagnano 19 retrocesso in Serie C; Res Pro Patria Busto 4 retrocesso in Serie C.

Serie B1 femminile
L’ultimo derby stagionale alla “Mombarone” ha visto il Lilliput “vendicare” lo sgarbo dell’andata imponendosi al 5° set all’Arredo Frigo Makhymo (Annalisa Mirabelli 23, Francesca Mirabelli 19,  Cicogna 20, Martini 12 per le acquesi; Valentina Re 24, Mezzi 23, Spadoni 15, Brussino 12 per le ospiti), che vale il 6° posto finale, impedendoci così lo scontatissimo titolo “Il Lilliput è… settimo”. Per l’Acqui il 9° posto finale, equidistante da playoff (-20) e zona rossa (+22).
Chiude vincendo in casa il Parella, 3-1 sul retrocesso Lurano, non cambia la posizione finale, 11° posto, +9 sulla zona rossa (Carrè 16, Batte 12, Meniconi e  Cane 11).§
Tra i verdetti finali che hanno coinvolto i “piemontesi all’estero”, promozione per l’opposta mancina torinese Sofia Moretto con il Futura Giovani Busto; ai playoff è andata la cremonese Offanengo dell’opposta Veronica Minali e della schiacciatrice Noemi Porzio; retrocessi con il Garlasco l’allenatore Francesco Mussa, la schiacciatrice Elisa Fragonas e il libero Arianna Ferrari e con la Scuola del Volley Varese Lucia Cagnoni schiacciatrice e Seda Arapi centrale.
Classifica finale: Futura Giovani Busto 72 promossa in A2; Acciaitubi Picco Lecco 60 playoff promozione; Chromavis Abo Offanengo playoff promozione, Florens Re Marcello Vigevano 56; Don Colleoni 54; Lilliput Settimo 47; Tecnoteam Albese 45; Csv Ra.Ma. Ostiano 44; Arredo Frigo Makhymo Acqui 36; Capo d’Orso Palau 24; Parella 23; Lurano 14 retrocessa in B2; Pneumax Garlasco 11 retrocessa in B2; Scuola Volley Varese 4 retrocessa in B2.

Serie B2 femminile
Con l’Igor Agil Trecate ormai promosso da tempo, il derby del “PalaSganzetta” di Romagnano è servito a stabilire le posizioni in griglia playoff. Vincendo 1-3 la Prochimica Novarese Virtus Biella ha operato il sorpasso in extremis sulle padrone di casa e partirà così dal 2° posto, il Pavic Palzola invece è 3°. Chiude col sorriso la retrocessa Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che vince 3-2 il derby con il Caselle, mentre il Labormet Due Lingotto vince 3-1 sul Mv Impianti Bzz Piossasco e sale al 9° posto finale.
Classifica finale: Igor Agil Trecate 68 promossa in B1; Prochimica Novarese Virtus Biella 61 playoff promozione; Palzola Pavic Romagnano 59 playoff promozione; Cosmel Gorla 53; Caselle 48; Unet e-work Busto, Ceramsperetta Cusano 39; Mv Impianti Bzz Piossasco 37; Labormet Due Lingotto 34; Vivi Volley Induno 31; Tomolpack Marudo 27 retrocessa in Serie C; Omg Cinisello, Progetto Orago 19 retrocesse in Serie C; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 12 retrocessa in Serie C.

PLAYOFF PROMOZIONE IN A3.
SABATO 11 IL PARELLA A BRUGHERIO
Saranno 8 le promosse in A3: le 4 vincenti degli scontri tra le otto prime classificate e le 4 che superanno lo spareggio tra le perdenti delle prime e le vincenti tra le seconde classificate.§Sabato 11 il Parella farà visita alla vincente del girone B, i Diavoli Rosa Brugherio, che hanno chiuso con 71 punti, con 24 vittorie e 2 sconfitte come i torinesi. Gara-2 sabato 18 alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino, l’eventuale bella di gara-3 mercoledì 22 sempre in Brianza.
Lo scontro tra le seconde sarà tra il Caronno e lo Scanzorosciate, prima gara nel bergamasco.

PLAYOFF SERIE B2 FEMMINILE
BIELLA ASPETTA, PAVIC CON COSTA VOLPINO
Tre le promozioni che usciranno dai playoff che coinvolgono seconde e terze dei gruppi A-B-C, D-E-F e G-H.
In campo sabato 11 in casa il Pavic Palzola a Romagnano contro le bergamasche del Cbl Costa Volpino, terze nel girone B; gara-2 mercoledì 15 ed eventuale bella ancora al “PalaSganzetta” sabato 18. La Prochimica Novarese Virtus Biella aspetta invece chi si qualificherà tra le piacentine del Busa Foodlab Bossolasco (seconde nel girone B) e il Linea Saldature di Porto Mantovano (terze nel girone C).