Campionati Nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: SAVIGLIANO, IL +1 ORA E’ SUL GARLASCO. B1/F: BARISCIANI NUOVO COACH DEL PARELLA. B2/F: IL CASELLE ENTRA IN ZONA PLAYOFF

Giornata in chiaro scuro per il Piemonte nel confronto con le formazioni delle altre regioni nei tre gironi di Serie B, in cui sono impegnati i nostri 19 team. I maschi vincono 2-1 (1 derby) ma le ragazze incappano in una debacle assoluta, 0-6 (4 i derby), così il conto generale ne soffre 2-7, il passivo più pesante dall’inizio di stagione.
Nel capitolo verdetti, una capolista piemontese nei tre gironi interessati, scendono a 2 le presenze su 6 posti playoff e rimangono 5 su 9 le nostre in zona retrocessione, con due ultimi posti.

Serie B maschile
Nel derby di Novi la capolista Gerbaudo Savigliano vince in soli 3 set ma i parziali dicono del grande equilibrio (20/25; 27/29; 25/27) in campo. Una vittoria che tiene i cuneesi al comando con 22 punti, sempre con un piccolo margine di +1, ma dal momento che il Rossella Ets International Caronno riposa, a salire al 2° posto è il Garlasco, con un facile 3-1 in rimonta sul Caseificio Croce Lodi. Anche il Malnate scavalca Caronno, salendo al 3° posto a 19 con il successo 1-3 al “PalaBurgo” di San Mauro sul Sant’Anna TomCar, che resta ai bordi della zona rosa con 4 punti, +1 sui lodigiani e il Bresso.
Preziose le vittorie per la CerealTerra Pivielle, 0-3 sul campo del fanalino di coda Powervolley Milano e per l’Alto Canavese, 3-0 al Cus Genova, così si stringono a metà classifica al 5° posto con 17 punti i ciriacesi, e al 7° i canavesani con 10, dietro al Novi a 12.

Serie B1 femminile
Serata negativa per le piemontesi, che ottengono solo una vittoria, obbligata perché nel derby regionale… Al “PalaAgil” l’Igor Agil Trecate supera 3-2 l’Arredo Frigo MakhymoAcqui, e sale a 10 punti (Orlandi 31, Bolzonetti 16 per le novaresi; Francesca Mirabelli e Cicogna 19, Rivetti 12, Pricop 10 per le acquesi), +2 sulla zona rossa, dove staziona sempre la Prochimica Novarese Virtus Biella, battuta 3-2 in terra sarda dal Palau (Diego 18, Fragonas 14, Ilaria e Letizia Anello 10).
Fa harakiri in casa il Lilliput Settimo, che cede 1-3 alle piacentine del Conad Alsenese, penultime alla pari delle biellesi a 8 (Mezzi 24, Valentina Re 13, Bruno 12, Brussino 11), uscendo dalla zona playoff, dove entra stavolta l’Esperia Cremona al 3° posto, alle spalle della capolista in fuga Picco Lecco  a 20 punti, +3 sull’Albese di Cristiano Mucciolo, che non perdona il Parella, 3-0.
La Società torinese ha annunciato che il nuovo allenatore sarà Mauro Barisciani, che torna così in casa Parella dopo la lunga parentesi a Mondovì in A2 maschile e i primi tre mesi a Cuneo della stagione scorsa.
Sabato 14 un derby regionale, al “PalaSarselli” di Chiavazza alle 21 tra il Biella e il Trecate; il Parella vede il debutto casalingo alle  21 alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino di coach Barisciani contro il Vigevano, squadra a 8 punti e attualmente punto di riferimento per la corsa salvezza, Viaggia il Lilliput sul campo dell’imbattuta Picco Lecco, mentre l’Acqui riposa.

Serie B2 femminile
Cambio della guardia in zona playoff. Al terzo posto arriva il Caselle, che vince 1-3 il derby al “PalaCentroStorico” su L’Alba Volley, e approda  a quota 15, scavalcando l’Unionvolley Pinerolo, battuto in casa dall’Olympia Genova 0-3 e scivolato al 5° posto.
Sale al 4° il Pavic Palzola Romagnano, che soffre in rimonta fino al quinto set per aver ragione 15-11 del Libellula Area Bra, che continua a fare punti ma non riesce a saltar fuori dalla zona rossa. Anche perché il Serteco Genova vince lo scontro diretto con l’MV Impianti Bzz Piossasco 3-0 e pur rimanendo ai bordi della zona retrocessione, sale a +3 sulle braidesi.
Pure l’altro derby di giornata, quello del “PalaLingotto” tra l’Ascot Labormet 2 To Play e il PlayAsti Chieri ‘76 finisce al 5° set, con le giovani collinari sempre in rimonta da 1-0 e 2-1 e poi vittoriose nell’acuto finale 12-15. Due punti preziosi quindi, per salire a 10 al 9° posto mentre le torinesi sono appena un punto più sopra. Staziona sempre in ultima posizione il giovane Bosca UbiBanca Cuneo, superato in casa 1-3 dal Carcare  efermo a quota 3.
Situazione in vetta destinata comunque a mutare subito, con il Caselle che nel prossimo fine settimana riposa. Proverà il controsorpasso il Pinerolo, impegnato sabato 14 dicembre nel derby al “PalaCamusso” di Cumiana alle 21 col Piossasco, mentre più improbo sembra il compito per il Romagnano, che domenica 15 andrà a far visita alla capolista Garlasco alle 18.
Sempre sabato 14, altro derby alle ore 21 al “Libellula Arena” di Bra, dove approda il To Play, mentre viaggiano in terra ligure l’Alba a Carcare e il Cuneo a Genova sul campo della seconda, l’Olympia. Sabato 14 alle 20,30 il PlayAsti Chieri ‘76 ospita il Serteco Genova nel fresco di vernissage “PalaBosca” di Asti (il “PalaGerbi” tanto per intenderci), in una delicata sfida salvezza.
Sabato 14 dicembre la 9a giornata propone il derby del “PalaMarenco” alle ore 18 tra il Savigliano e l’Alto Canavese, alle 20,45 al “PalaD’Oria” di Ciriè la Pivielle ospita il Rossella Caronno, vanno in trasferta invece il Novi a Bresso e il San Mauro a Codogno (Lodi).