Campionati Nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: SAVIGLIANO, RIPARTENZA TRANQUILLA. B1/F: SABATO 11 IL LILLIPUT OSPITA PALAU. B2/F: L’ALBA A GARLASCO IL 12 PER IL 2° POSTO

Conclusa la pausa natalizia, si riparte il prossimo weekend dell’11-12 gennaio.

Serie B maschile
Nella 11a giornata d’andata niente derby regionali in programma. Sabato 11 la capolista Gerbaudo Savigliano ospita al “PalaMarenco” il fanalino di coda Powervolley Milano alle 18, partita di cartello invece al “PalaD’Oria” di Ciriè per la CerealTerra Pivielle che alle 20,45 ospita il Garlasco, mentre il Novi va a Saronno.
In trasferta anche l’Alto Canavese a Malnate e il Sant’Anna TomCar a Bresso.

Serie B1 femminile
L’11a giornata di sabato 11 gennaio propone un solo derby regionale, alla “Mombarone” di Acqui alle 21 l’Arredo Frigo Makhymo riceve il Parella.
Il Lilliput Settimo ospita alle ore 15 il Palau, riposa la Prochimica Novarese Virtus Biella e l’Igor Agil Trecate va a far visita alla capolista Picco Lecco.

Serie B2 femminile
Sfida di cartello domenica 12 a Garlasco, dove la 2a ospita la 3a, L’Alba Volley, con in palio una bella fetta di secondo posto. Ben 3 i derby regionali in cartellone: alle 17 al “PalaFenera” il PlayAsti Chieri ‘76 ospita il Pavic Palzola Romagnano; alle 18 al “PalaCamusso” di Cumiana l’MV Impianti Bzz Piossasco riceve la Bosca UbiBanca Cuneo e alle 21 alla “Libellula Arena” di Bra sarà di scena il giovane Unionvolley Pinerolo.
Impegnativa trasferta per il Caselle, che farà visita alla capolista Olympia Genova, con la possibilità di riaprire la corsa alla promozione diretta e soprattutto la propria alla zona playoff.
Per finire, domenica 12 alle 18 il “PalaLingotto” vedrà di fronte l’Ascot Labormet 2 To Play e il Serteco Genova.

Bilancio anno solare 2019: in vetta Parella (maschi) e Pavic Romagnano (donne)
Complessa e non omogenea anche questa volta la classifica dell’anno solare per le formazioni dei campionati nazionali (playoff esclusi). La Serie B aveva una situazione abbastanza stabile, con le 26 giornate della regular season spezzate nelle due annate in maniera uniforme (10 +16), la mancanza di una formazione per ciascun girone in questo inizio di stagione 2019-2020 invece porta delle differenze, in quanto nelle prime 10 giornate giocate qualcuno non ha ancora riposato e quindi ha una gara in più da ascrivere a suo vantaggio. Molto diverse tra loro invece le formule maschili e femminili in Serie A, con numeri di partite disomogeneo e partenze differite nel tempo.
In campo maschile torna al successo il Parella, grazie alla cavalcata vincente della passata fine stagione 2018-2019, con 49 punti totali (42+7), che compensa la difficoltà dell’inizio dell’attuale cammino in Serie A3. Al 2° posto il Savigliano con 47 (22+25), che aveva chiuso bene fino a maggio in Serie B, e ha iniziato benissimo l’attuale campionato guidando il girone A. Costanti i  cammini di Pivielle Ciriè e Novi, sul terzo gradino a quota 45 (27+18 per entrambe). Situazione che non cambia anche calcolando il quoziente punti (punti/giocate), per questioni di centesimi: Parella 1,810; Savigliano 1,807; Pivielle e Novi 1,800.
In campo femminile, primato per il Pavic Romagnano con 54 punti (37+17), con l’ottimo finale di campionato scorso in B2 che l’ha portato ai playoff e il buon inizio attuale, e che, grazie a una giornata in più, precede l’Igor Agil Trecate di B2 con 52 (41+11) e la Virtus Biella con 50 (38+12), entrambe promosse dalla B2 alla B1. La gara in meno favorisce l’Igor Agil nel contegio in base al quoziente punti (punti/ giocate): 2,08 per le trecatesi, 2,07 per le romagnanesi, 1,92 per le biellesi. Lontane le formazioni di Serie A: Cus Torino 48, Igor Novara 46, Pinerolo 44, Lpm Mondovì 42, Cuneo 36, Chieri 24. Meglio in B1 il Lilliput con 44, Acqui 38, Parella 14.