Campionati nazionali Serie B maschili e femminili. B/M: SI RIPARTE SUBITO CON CARONNO-ALBA. B1/F: LILLIPUT IN CASA CON CAPO D’ORSO. B2/F: PER L’IGOR AGIL DERBY CON CHIERI e B maschili e femminili.

Il girone d’andata si è chiuso in attivo per il Piemonte nel confronto generale con le altre formazioni extraregionali (17 le nostre formazioni, 25 le rivali di 4 regioni diverse -1 sarda, 1 ligure, 2 emiliane, 21 lombarde): 10 successi complessivi in 13 giornate, con i maschi che hanno prevalso in 9 giornate cedendo solo in 4, mentre le ragazze hanno avuto la meglio 6 volte, in 6 casi hanno pareggiato i conti, in un caso solo sono andate sotto.
Nei tre gironi interessati, al giro di boa si registra una leadership in B2/F (che vale la promozione diretta), nelle 6 presenze ai playoff 3 sono piemontesi, tra le 10 retrocessioni una sola riguarda una formazione piemontese, fanalino di coda in B2/F.

Serie B maschile
L’ultima giornata d’andata si era chiusa con il sorpasso del Caronno sul Mercatò Alba, e la prima di ritorno mette subito di fronte le due formazioni, separate da un solo punto, in campo lombardo.
Ad approfittare del big match del girone A ci sono le due inseguitrici Parella e CerealTerra Pivielle Ciriè, che però non avranno assolutamente vita facile, dovendo affrontare altre due formazioni in un momento positivo, l’Opem Audax Parma (che nell’ultima giornata ha frenato i ciriacesi al 5° set) e il Novi, che sempre sul proprio campo, ha dato il “colpo di grazia” agli albesi, tagliandoli fuori dai quarti di Coppa Italia di categoria.
Tre partitissime dunque, tutte alle 21, mentre il resto del programma per le piemontesi prevede il Gerbaudo Savigliano alle 18 al “PalaMarenco” contro il Garlasco, l’Erreesse Pavic al “PalaSganzetta” di Romagnano alle 17,30 nello spareggio salvezza contro il Saronno (novaresi sulla soglia della zona rossa), mentre il Sant’Anna TomCar sarà in trasferta a Mozzate (Va) sul campo del fanalino di coda Busto.
Classifica finale girone d’andata: Rossella Ets Caronno 31; Mercatò Alba 30; Parella, CerealTerra Pivielle Ciriè 29; Novi 25; Acl Corteauto Busseto 22; Opem Audax Parma 20; Gerbaudo Savigliano 19; Garlasco 17; Sant’Anna TomCar San Mauro 14; Erreesse Pavic Romagnano 13; Cus Genova 12; Saronno 11; Res Pro Patria Busto 1.

Serie B1 femminile
Le tre piemontesi hanno chiuso l’andata in fila indiana, ormai ben lontane dalla zona playoff, Lilliput all’8° posto, seguito da Acqui e Parella. Sabato 2 in casa solo le settimesi, che al “PalaSanBenigno” ospitano alle 21 il Capo d’Orso Palau, in lotta retrocessione con il Garlasco, che domenica 3 ospita il Parella, che a sua volta deve provare ad allungare dalle pavesi che stanno sul filo della zona rossa a -4, mentre l’Arredo Frigo Makhymo Acqui è ormai tranquillo e farà visita all’Offanengo, sempre nel posticipo domenicale.
Classifica finale girone d’andata: Futura Giovani Busto 37; Acciaitubi Picco Lecco 32; Florens Re Marcello Vigevano 32; Don Colleoni 29; Chromavis Abo Offanengo 25; Tecnoteam Albese, Csv Ra.Ma. Ostiano 23; Lilliput Settimo 20; Arredo Frigo Makhymo Acqui 19; Parella 11; Garlasco 7; Capo d’Orso Palau, Pneumax Lurano 6; Scuola Volley Varese 4.

Serie B2 femminile
Si riparte sabato 2 con il derby “testacoda” al “PalaAgil” di Trecate tra le padrone di casa prime e le ultime della classe, il Reale Mutua Fenera Chieri ’76.
Per il resto programma abbordabile per le nostre, con in casa alle 20,30 il Caselle 4° contro il Cinisello e al “PalaCamusso” di Cumiana il Mv Impianti Bzz Piossasco 6° contro il Gorla. Viaggiano la Prochimica Novarese Virtus Biella 2a a Cusano, il Pavic Palzola Romagnano 3° a Induno e il Labormet Due Lingotto 10° a Busto Arsizio.
Classifica finale girone d’andata: Igor Agil Trecate 36; Prochimica Novarese Virtus Biella 31; Palzola Pavic Romagnano 28; Caselle 26; Cosmel Gorla 23; Mv Impianti Bzz Piossasco 22; Ceramsperetta Cusano, Vivi Volley Induno 19; Unet e-work Busto, Labormet Due Lingotto 18; Omg Cinisello 11; Progetto Orago, Tomolpack Marudo 8; Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 4.

Coppa Italia Serie B2  femminile: l’Igor Agil vince la prima in casa
Parte subito bene l’avventura nei quarti di Coppa Italia B2F per l’Igor Agil Trecate, impegnato nel girone a tre formazioni con le prime classificate dei gironi B e C.
Nella prima giornata, il Busa Foodlab aveva superato in casa a Gossolengo (Pc) l’Ipag Noventa in tre set e con lo stesso risultato con parziali a 18-21-19 le novaresi hanno fatto valere il proprio fattore campo contro le piacentine nella seconda giornata di venerdì scorso. A questo punto al team di Matteo Ingratta basterà aggiudicarsi un set nella traferta veneta di mercoledì 6 febbraio per centrare la qualificazione alla final four in programma dal 17 al 20 aprile, per la quale hanno già ottenuto il pass il Moma Anderlini Modena e le anconitane del Castelbellino.

Girone quarti di finale B2/F
• Busa Foodlab Gossolengo Pc-Ipag Noventa Vi 3-0 (25/23; 25/18; 25/10)
• Igor Agil Trecate- Busa Foodlab Gossolengo Pc 3-0 (25/18; 25/21; 25/19)
mercoledì 6 febbraio a Ospedaletto Euganeo (Pd)
Ipag Noventa Vi-Igor Agil Trecate
Classifica: Igor Agil 3; Gossolengo 3; Ipag Noventa 0.

Questi gli altri abbinamenti dei quarti:
1D Asolo Altivole Tv – 1E Csi Clai Imola Bo (0-3; R 30/1)
1F Moma Anderlini Modena – 1G Virtus Orsogna Ch (3-0; 3-1)
1H Termoforgia Castelbellino An – 1I Schultze Zuccaro S. Teresa Riva Me 3-2

 

B2/F La formazione al completo del Reale Mutua Fenera Chieri '76
B2/F La formazione al completo del Reale Mutua Fenera Chieri '76
3 oggetti « 1 di 3 »