Campionati Nazionali Serie B maschili e femminili. CONTINUANO GLI ALLENAMENTI CONGIUNTI IN PREPARAZIONE AI CAMPIONATI, CON I PRIMI DERBY REGIONALI

In Serie B maschile il Sant’Anna Tomcar San Mauro ha ospitato domenica scorsa al “PalaBurgo” il ViviBanca Torino Parella in una lunga maratona di cinque set, aggiudicandosela 3-2; giovedì 19 derby sempre a San Mauro con la Pivielle; sabato 21 allenamento congiunto al “PalaCittà di Cuorgnè” con l’Alto Canavese alle ore 16, retour match al “PalaBurgo” giovedì 26 alle 20,30.
La CerealTerra Pivielle ha ospitato l’Artivolley di Serie C e come detto è stato a San Mauro giovedì; la prossima settimana doppio confronto con le due formazioni di Serie A3, martedì 24 il Parella e giovedì 26 il Cuneo.

In Serie B1 femminile il Lilliput Settimo, che ha già affrontato un avversario di rilievo sul campo della A2 Lpm Bam Mondovì al “PalaManera”, si prepara ad ospitare al “PalaSanBenigno” venerdì 27 settembre alle ore 19 la presentazione ufficiale dell’attività.
Intanto, il primo derby stagionale si è disputato alla “Manzoni” di Torino, dove l’Arredo Frigo Makhymo Acqui ha disputato 5 set con le padrone di casa del Parella, impostesi 3-2 (25/22; 21/25; 25/16: 22/25: 25/22).
Nel fine settimana le acquesi di capitan Mirabelli saranno impegnati nel consueto torneo internazionale “Sempre con noi” di Carcare (SV) da venerdì 20 a domenica 22; poi mercoledì 25 allenamento congiunto di livello con l’Eurospin Ford Sara Pinerolo di Serie A2.
Le torinesi invece avranno due allenamenti congiunti consecutivi alla “Manzoni” giovedì 19 e venerdi 20 settembre, rispettivamente con l’ambiziosa Valentino Volpianese di Serie C e l’Ascot Labormet Due TO Play di Serie B2.

In Serie B2 femminile
L’Ascot Labormet Due TO Play si è imposto sabato nel torneo del Centro Sportivo Lingotto contro le giovani rivali dello Sporting Torino padrone di casa, arrivate un po’ a sorpresa, ma con pieno merito, a giocarsi la partita che valeva la prima piazza. Al 3° posto la Ser Santena ‘95, 4° il Venaria Real Volley, 5° posto per l’altra formazione di B2, il MV Impianti Bzz Piossasco, e al 6° la torinese San Paolo Asd.
A Santena si è giocato un anticipo di campionato, con il Caselle che ha superato 2-1 il PlayAsti Chieri ‘76, oltre alle padrone di casa in un triangolare; in altri due allenamenti congiunti, finisce invece 2-2 il confronto casalingo con il Parella di B1, netta la sconfitta 0-4 con il Bzz Piossasco di pari categoria.
Il Pavic Romagnano ha disputato due allenamenti congiunti, il primo ìn casa della neopromossa in Serie C Issa Novara, fermandosi sul 2-2 e poi ha ospitato al “PalaSganzetta” il Legnano della serie C lombarda cedendo 1-3. Annunciato l’ultimo arrivo, quello della centrale Stefania Ranghetti dalla Normac Genova.
Chiudiamo il primo giro di conoscenza delle protagoniste della prossima stagione, mentre le rose ufficiali le andremo a scoprire tra qualche settimana, alla vigilia dell’esordio in campionato, come da tradizione.
L’Alba Volley si è imposta a Casale in un quadrangolare con Orago, le padrone di casa dell’Evo Alessandria e la Mokaor Vercelli. Le albesi, che parteciperanno per la prima volta al Campionato di Serie B2 avendo acquisito i diritti dalla varesina Gorla, sono guidate in panchina dalla nuova coppia Alberto Salomoni (proprio ex dell’Orago) e Paolo Volante (da Roma). A Casale hanno avuto a disposizione tutta la nuova rosa (tranne Matilde Barroero, che sarà ancora distante dai campi per qualche mese), con i nuovi acquisti l’opposta Greta Corti da Busto, la centrale Giulia Dal Maso da Canelli e la coppia di schiacciatrici Irene Bovolo ed Elena Vigolungo dalla Lpm Bam Mondovì; confermate dalla passata stagione le registe Sara Montefameglio e Beatrice Prandi, la centrale Giulia Sciolla, la talentuosa schiacciatrice Serena Alessandria, e le giovani Barbero, Micheletti e i liberi Mondino e Gallo. La partenza più importante, quella dell’attaccante casellese Silvia Olocco, trasferitasi alla neopromossa Libellula Area Bra. Prossimo impegno sabato 21 ad Alba con il Cuneo Granda Volley.
Sarà nuovamente in corsa una formazione giovane targata Reale Mutua Fenera Chieri ’76, che ha acquisito i diritti dal PlayAsti, neo promossa, con cui è iniziata una collaborazione tecnica concretizzata nel “Progetto Club76”, che vede coinvolte oltre 350 atlete del settore giovanile e un settore tecnico composto da ben 18 allenatori. Del gruppo chierese dello scorso anno sono rimaste la regista Ilaria Sturaro, la centrale Alissa Quilico, la schiacciatrice Elisa Burzio e il libero Alessia Fini e dal PlayAsti la centrale Arianna Fasano; nuovi arrivi in regia Chiara Ghibaudo da Lpm Mondovì, l’opposta Lucia Busso e la schiacciatrice Carola Ollino dall’InVolley; dall’El Gall  l’opposta Alessia Marengo (figlia d’arte, la mamma è Denise Mercanti, ex Alba di B e in A2 con l’Imperia 1996-97), la centrale Francesca Guarena e l’attaccante Lucrezia Iannaccone; la schiacciatrice Swami Schiffini da Carrara e il libero Elena Ferrua dal Lilliput Settimo.
Altro gruppo giovane sarà quello della seconda squadra del Pinerolo di A2 (acquisiti i diritti dal Donoratico) affidato a Massimo Moglio assistito da Marta Molino ed Erika Durando, che avrà in rosa le centrali Lavinia Zamboni e Serena Ippoliti e il libero Sofia Gioana come uniche fuori quota rispetto al gruppo dell’Under 18 che compone il grosso della rosa. Si tratta delle palleggiatrici Isabella Martini e Febe Faure Rolland; delle opposte Michela Lea Onofrei e Giorgia Barra; delle centrali Giorgia Vaschetti, Vittoria Bertoli, Giorgia Vottero e Margherita Iannuzzi; delle schiacciatrici Federica Nuccio, Carlotta Bertotto e Carolina Pecorari  e dei liberi Michelle Gueli e Francesca Fradiani Murgante.