Campionati nazionali Serie B maschili femminili. B/M: ALBA E SAVIGLIANO VANNO IN FUGA. B1/F: IL VIGEVANO FRENA IL LILLIPUT. B2/F: IGOR E CASELLE GUIDANO CON BUSTO

Nella 2a giornata dei campionati di Serie B, il Piemonte vince d’un soffio il confronto con le formazioni extraregionali, 8-7, grazie al dominio in campo maschile 5-2 (nessun derby), mentre le ragazze cedono 3-5 (un derby) per la netta debacle in B1, un netto 0-3.
Ricordiamo che nei 3 gironi in cui sono inserite le 17 piemontesi, su 42 formazioni la metà (21) sono lombarde, 2 emiliane, una sarda e una ligure.

Serie B maschile
Piemontesi a gran ritmo e dopo solo 2 giornate si comincia già a delineare una possibile lotta interna per la corsa ai playoff (le prime due entrano in griglia per le 7 promozioni nella neonata Serie A3). Secondo successo consecutivo per il Mercatò Alba e il Gerbaudo Savigliano, che così occupano le prime 2 posizioni della classifica, con 6 e 5 punti. Gli albesi vanno a vincere nettamente sul campo varesino della Res Pro Patria Busto a Mozzate, i saviglianesi hanno ragione di un Saronno che ha cambiato molto dall’anno scorso, ma sembra voler nuovamente riprovare l’aggancio playoff.
Il Novi, dopo aver perso a Ciriè il big match della 1a giornata, trova subito il pronto riscatto fermando in casa quella che viene da tutti ritenuta una grande favorita al primo posto finale, l’Opem Audax Parma, che per il momento deve ridimensionare le ambizioni e mettersi in coda (Capettini unico in doppia cifra con 10 punti). Scivola al terzo posto la CerealTerra Pivielle Ciriè, che nella nervosissima trasferta di Caronno Pertusella (cartellini rossi a profusione, con espulsione di un giocatore padrone di casa) cede 15-5 al 5° set e porta a casa solo un punto (Caianiello 15, Agosti 12, Federico Moro 11), che permette comunque l’aggancio alla coppia di vertice, alla pari con il Sant’Anna TomCar, sconfitto a sua volta 15-13 al quinto set a Busseto contro l’altra formazione parmense (Ciavarella 17, Fumagalli 16, Vajra 12, Sorrentino 11).
Quinta piemontese in fila in classifica il Parella, che ritrova subito morale e fiducia, fermando nettamente in casa il Garlasco (Cattaneo 16, Gerbino 13, Mazzone 11) e prima preziosissima vittoria anche per l’Erreesse Pavic Romagnano, 3-1 sul Cus Genova, cosa che permette ai novaresi di uscire dalla zona rossa, dove al momento non ci sono piemontesi.
Sabato 27 ci sarà il “Piemonte derby day”, l’unica giornata infatti in cui sei piemontesi su sette si affrontano tra di loro, con la sola Sant’Anna a ospitare al “PalaBurgo” di San Mauro alle 21 il Cus Genova. Si parte alle 20,45 al “PalaD’Oria” di Ciriè con CerealTerra-Savigliano, big match tra terza e seconda, alle 21 al “PalaLanghe” di Alba il Mercatò ospita la neopromossa Pavic e a Novi approda il Parella.

Serie B1 femminile
Il big match di giornata vedeva di fronte al “PalaSanBenigno” di Settimo il Lilliput padrone di casa e il Florens Re Marcello Vigevano del coach novarese Stefano Colombo, l’opposta Stefania Mo e la regista Marta Gullì, formazione in corsa per il posto promozione e i due Playoff. Le ospiti si sono imposte 1-3 ma restano ai piedi della zona playoff al momento, dove invece entra l’Offanengo che supera nettamente il Parella 3-0. Niente da fare neppure per l’Arredo Frigo Makhymo, stoppato 3-1 sul campo dell’Albese di Cristiano Mucciolo. Sabato 27 derby alle 21 alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino tra Parella e Acqui, mentre il Lilliput va ad Ostiano, dove gioca libero Sara Paris.

Serie B2 femminile
Restano in 2 le piemontesi a punteggio pieno in testa al gruppo del girone A: l’Igor Agil Trecate che supera le giovani dell’Orago e il Caselle che si impone 3-1 sul Gorla, formazione più “piemontese” tra le fuori regione, per la presenza del tecnico Daniele Adami, della regista Sara Colombano e in attacco di Federica Fornara. A quota 5 e 4, ma ancora imbattute, inseguono il Palzola Pavic e la Prochimica Novarese Virtus Biella, che si impongono al 5° set nel derby del “PalaCamusso” a Cumiana contro il Bzz Piossasco MV Impianti e a Induno.
Ancora ferme a quota 0 il Labormet Due Lingotto e le giovanissime del Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, superate in trasferta dalle lombarde Cusano e Busto.
Due i derby della 3a giornata: sabato 27 alle 21 al “PalaSarselli” di Chiavazza il Biella riceve il Piossasco, domenica 28 alle 18 al “PalaLingotto” torinese arriva il Caselle. L’Igor Trecate va a Gorla, il Romagnano ospita al “PalaSganzetta”  il Busto, al “PalaFenera” di Chieri approda la lodigiana Marudo.

IL “NOME DELLE ROSE”: B2 FEMMINILE – 2a parte
Concludiamo con la seconda parte la pubblicazione dei roster delle 7 formazioni partecipanti alla B2 femminile.

Caselle Volley
(www.casellevolley.it)
Palleggiatrici: Francesca Sirchia (ripr. attività), Enrica Bosco (da San Paolo)
Opposte: Roberta Rinaldi (da Rivarolo), Giorgia Garrone (da Collegno)
Centrali: Elena Moruzzi, Simona Bevilacqua, Valeria Millesimo (da Soverato)
Schiacciatrici: Bruna Mautino, Giulia Fisanotti, Gloria Nogarotto
Libero: Giulia Bosi, Letizia Sesto
Allenatori: 1° Riccardo Appi;
2° Silvano Cantamessa

Fenera Chieri ‘76 (diritti dal San Paolo Asd Torino)
(www.chieri76.it)
Palleggiatrici: Gaia Dell’Amico, Arianna Severin, Ilaria Sturaro
Opposte: Federica Dall’Osto, Ilaria Daffara
Centrali: Elisa Guglielmetti, Anna Ariagno, Alissa Quilico, Margherita Giani
Schiacciatrici: Alice Rolando, Alessia Fini, Francesca Parise, Elisa Burzio,
Libero: Elisa Tonello (da Lilliput Settimo), Ruxandra Flueras, Giorgia Scaglia
Allenatori: 1° Marco Sinibaldi, 2° Marco Rostagno, assistente/ scoutman Michele Cogliandro

Igor Agil Trecate
(www.agilvolley.com)
Palleggiatrici: Giulia Picchi, Eleonora Muscetti (da Busto)
Opposte: Alessandra Borrini, Sofia Garzonio
Centrali: Sveva Parini, Federica Piacentini, Alessia Travaglino, Matilde Frigerio (da Orago)
Schiacciatrici: Chiara Bianchini, Elisa Vecerina, Alessia Bolzonetti (da Busto Uyba), Gaia Badalamenti (da Modena), Alice Nardo (da Alessandria), Rebecca Piva (da Idea Volley)
Liberi: Camilla Balzarotti, Emma Garbero (da Volano), Federica Ferrario (da Cislago)
Allenatori: 1° Matteo Ingratta

 

B/M Time out per il Gerbaudo Savigliano contro Saronno
B/M Time out per il Gerbaudo Savigliano contro Saronno
4 oggetti « 1 di 4 »

 

Author: Fabio FuregatoCopyright: Fabio Furegato
10 oggetti « 1 di 10 »