Campionati Regionali femminili. C/F A: CADONO LE PRIME, PLAYASTI 2°. C/F B: LIBELLULA BRA SEMPRE SOLITARIA. D/F A: VINCONO TUTTE LE LEADER. D/F B: L’EL GALL PASSA ANCHE A LEINI’. D/F C: ISSA NOVARA BATTE LA SAFA 2000

Nella 2a giornata di ritorno in Serie C e Serie D femminile ancora piccole sorprese a tenere viva l’attenzione. L’InVolley Chieri in DFB ci prova per la terza settimana consecutiva a cancellare l’unico 0 in classifica di tutti i campionati regionali, nella colonnina delle vittorie, ma anche stavolta, pur in rimonta, cede al 5° set.

Serie C Femminile
Nel girone A, abbiamo colpito ancora: “giornata sulla carta tranquilla, ci scappa la sorpresa?” avevamo preannunciato, e siamo stati subito accontentati. La capolista Mokaor Vercelli è andata a perdere 3-1 a Montalto con la terzultima e l’Ascot Lasalliano è uscita sconfitta 3-1 nel derby stracittadino con il San Paolo Asd. Ad approfittarne è stato il PlayAsti, che con il successo 2-3 sul campo dell’Isil Almese Massi si è portato al fianco delle torinesi, sorpassandole per una vittoria in più. Ritorna sotto anche il Vbc Savigliano, che batte 3-1 il Rosaltiora e va a -2 dalla coppia inseguitrice, con dietro a una lunghezza in agguato l’Unionvolley Pinerolo, passato 0-3 a Gavi.
Ora, in previsione di sabato 16 febbraio, in cui di nuovo non sono previsti scontri diretti o match di particolare impegno per le prime 5 della classifica, cosa dobbiamo ipotizzare? In ordine di difficoltà: Vercelli ospita l’Almese, Savigliano va ad Ovada, Pinerolo riceve il Montalto, Lasalliano affronta il Gavi in casa, il PlayAsti va sul campo del fanalino di coda Lilliput Settimo.
Classifica: Mokaor Vercelli 37; PlayAsti, Ascot Lasalliano 33; Vbc Savigliano 31; Unionvolley Pinerolo 30; Lpm Bam Mondovì 27; Venaria Real Volley 23; San Paolo Asd 22; Isil Almese Massi 20; Cantine Rasore Ovada, Vega Occhiali Rosaltiora Verbania 19; Montalto Dora 15; Gavi Impresa Tre Colli 4; Lilliput Settimo 2.
Nel girone B, stavolta invece è andato tutto liscio per le tre leader, anche se L’Alba Volley aveva una trasferta non facilissima a Lessona contro le biellesi del Bonprix Teamvolley, superate 1-3. Con le vittorie della capolista Libellula Bra, 3-1 sul Ser Santena ‘95 e del Team Volley Novara 3-0 sul Monviso Barge, nulla cambia al comando.
E nulla dovrebbe cambiare anche nel prossimo fine settimana, quando di nuovo saranno le albesi ad avere il compito più difficile, ospitando sabato 16 febbraio al “PalaCentroStorico” alle 20,45 l’Oasi Cusio Sud Ovest Sport, che potrebbe anche essere considerato un big match, essendo le novaresi quarte, ma il margine di 10 punti di distacco “blinda” le padrone di casa (anche se il ricordo della prima di ritorno con l’Evo Volley è ancora caldo). Per il Libellula Bra trasferta a Canelli, squadra al penultimo posto, dove tornano da ex coach Oriana Arduino e la schiacciatrice Cristina Vinciarelli mentre per il Team Volley derby provinciale al “PalaAgil” di Trecate.
Classifica: Libellula Bra 42; L’Alba Volley 38; Team Volley Novara  37; Oasi Cusio Sud Ovest Sport, Evo Volley Elledue Alessandria 28; Bonprix Teamvolley 26; Finimpianti Rivarolo 22; Ser Santena ’95 20; Mercatò Cuneo 19; La Folgore Carrozzeria Mescia San Mauro 17; Novi 16; Igor Agil Trecate 11; Monviso Sporting Barge 6; Valle Belbo Cime Careddu Canelli 5.

Serie D Femminile
Nel girone A, non hanno incontrato ostacoli particolari le prime della classifica, lasciando quindi tutto invariato. Sabato 16 febbraio, mentre la capolista Canavese ospita alla “Antonicelli” del quartiere Bellavista di Ivrea il Balamunt e l’Unionvolley Pinerolo riceve il fanalino di coda Area Libera Invorio, si affrontano in una sorta di spareggio playoff 3a e 4a, Gilber Gaglianico Volley School e Ccs Cogne Acciai Speciali Aosta, separate da 4 punti.

IL BIG MATCH: Gaglianico-CCS Cogne Ao
(palestra comunale Gaglianico, sabato 16 febbraio ore 20,30)
Giovanni Levis (D.S. Gilber Gaglianico Volley School): “L’obiettivo stagionale è duplice: far crescere il settore giovanile e puntare il più alto possibile in Serie D. Da un paio d’anni arriviamo in zona playoff, salire ci farebbe piacere, soprattutto per gratificare le ragazze che da diverse stagioni lavorano sodo eon noi. Saranno importanti gli scontri diretti, questo è il primo e potrebbe aiutarci a mettere tanti punti sul resto delle squadre”.
Michel Grumolato (allenatore CCS Cogne Acciai Speciali Aosta): “E’ una partita da dentro o fuori, come saranno tutte per noi da adesso in avanti, per tornare in corsa playoff. E’ come essere in un tabellone senza ripescaggi, siamo a -4 ma è ancora fattibile rientrare. Abbiamo ripreso coraggio vincendo il derby della prima di ritorno a Fenis, il Gaglianico lo abbiamo già battuto all’andata e in Coppa, quindi abbiamo un ricordo positivo di loro e questo potrebbe essere buono per noi”.

Classifica: Canavese 39; Unionvolley Pinerolo ‘03 38; Gilber Gaglianico Volley School 37; Ccs Cogne Acciai Speciali Aosta 33; Rubinetteria Paffoni Omegna, Sangone 30; Stella Rivoli, Balamunt Minimold, Fenusma Pramotton Mobili 21; Botalla Teamvolley 18; Sprint Volley Gravellona 10; Finimpianti Rivarolo 2002 8; Ag Autotrasporti Arona 5; Area Libera Invorio 3.

Nel girone B, la capolista Sole di San Martino El Gall va a vincere con autorità al “PalaFalcone” di Leinì sul Cargo Broker e allunga a +2 sull’AutoFrancia Lingotto, che fatica fino al 5° set sul campo del Cervere per imporsi. Dietro, succede di tutto per l’ultimo posto playoff: sul 3° gradino sale il Villanova Bam, che vince a Bra sul Libellula e aggancia il Leinì, mettendosi davanti per millesimi di quoziente set, scavalcando in un sol colpo MTV Fiorentini e Villafranca che cadono entrambe e così tornano in corsa anche Busca e Marene, a -1 nel gioco delle coppie.
Per sabato 16 febbraio azzardiamo qualche pronostico: l’InVolley conquista la prima vittoria, approfittando di giocare in casa col Libellula Bra; El Gall e Lingotto in casa con Val Chisone e Labor Volley non trovano intoppi, in Marene-MTV Fiorentini, Busca-Leinì e Villafranca-Cervere i botti, il Villanova resta 3° espugnando il campo del Lilli Valentino a Volpiano.
Classifica: Sole di San Martino El Gall 36; AutoFrancia Lingotto 34; Bam Villanova, Cargo Broker Leinì 29; Busca, Marene 28; MTV Fiorentini Testona, Villafranca 27; Bcc Surrauto Cervere 22; Rmi Mollificio Val Chisone 21; Autocrocetta Labor Volley 14; Libellula Bra 13; Lilli Valentino Volpianese 4; InVolley Puntozero 2003 Chieri Cambiano 2.
Nel girone C, l’Issa Novara si conferma leader superando nel big match l’inseguitrice Safa 2000 3-1 e allunga a +7 il suo margine, mettendosi al riparo per qualche tempo. Le torinesi conservano il margine di +4 sulla coppia Isil Almese Massi e Allotreb Nixsa, vittoriose con Sangip e Lasalliano, ma sabato 16 febbraio arriva il confronto diretto che potrebbe sparigliare le carte. Più tranquilli gli impegni per la capolista a Bellinzago e l’Allotreb ad Acqui, entrambe ai bordi della zona rossa.

IL BIG MATCH: Safa 2000-Isil Almese Massi
(palestra Sa.Fa. Torino, sabato 16 febbraio ore 18,30)
Michele Lapalombella (allenatore Safa 2000): “Novara ha dimostrato di essere la più forte, ha meritato la vittoria e il posto che occupa. Noi abbiamo difeso tanto e a parte un set inguardabile come quasi sempre ci capita, ci abbiamo provato, ma abbiamo sbagliato troppo in battuta e sofferto in ricezione. Adesso ci aspetta un’altra partita tosta, l’Almese è una buona Under 18, ma dobbiamo approfittare di giocare in casa e tenerle sotto pressione per non farle salire”.
Luigi Martoglio (allenatore Isil Almese Massi): “Stiamo andando bene, con una squadra giovane e neopromossa. Per una società piccola come la nostra è faticoso allestire contemporaneamente una C e una D, ma adesso siamo soddisfatti di come sta andando. Sabato contro la SaFa non saremo al meglio, con qualche infortunata e influenzata, ma vogliamo provare ad arrivare ai playoff, quindi ce la giocheremo”.


Classifica: Pizza Club Issa Novara 42; Safa 2000 35; Isil Almese Massi, Allotreb Nixsa Torino 31; Alibi Scurato Novara 26; Bitux Pgs Foglizzese 24; San Rocco Novara 22; Lasalliano Sangip Torino 20; Zs Ch Valenza 19; Bellinzago 17; Araldica Vini Rombi Escavazioni Acqui 15; Tuttoporte Lasalliano Torino 13; Bionemesi Oleggio 12; Evo Volley Piramis Alessandria 8.

 

C/F Il Montalto Dora ha fatto l'impresa della settimana
C/F Il Montalto Dora ha fatto l'impresa della settimana
4 oggetti « 1 di 4 »

 

D/F B Leinì-El Gall
D/F B Leinì-El Gall
7 oggetti « 1 di 7 »