Campionati Regionali femminili. C/F: VERCELLI ALLA PROVA COL SAVIGLIANO. D/F: CANAVESE, EL GALL E ISSA PROVANO AD ALLUNGARE IL PASSO SULLE INSEGUITRICI

Nel fine settimana di sabato 2 e domenica 3 febbraio si torna in campo per la 1a giornata di ritorno di tutti e 6 i gironi femminili.

Serie C Femminile
Nel girone A, la capolista Mokaor Vercelli avrà subito il suo da fare, ospitando il Vbc Savigliano, fresco di Final Four di Coppa, che all’andata si era imposto 19-17 al 5° set, sfruttando il fattore campo al “PalaMarenco”. Pronta ad approfittare di eventuali passi falsi delle “bicciolane” l’Ascot Lasalliano, fresco a sua volta di finalissima di Coppa, deciso a ripartire subito col piede giusto in chiave playoff ospitando alla “Parri” il Venaria Real Volley. Gara interna anche per il PlayAsti, attualmente terzo alla pari delle saviglianesi, che al “PalaGerbi” riceve il Montalto.
Classifica finale girone d’andata: Mokaor Vercelli 34; Ascot Lasalliano 31; PlayAsti, Vbc Savigliano 28; Lpm Bam Mondovì, Unionvolley Pinerolo 24; Venaria Real Volley 22; San Paolo Asd 19; Isil Almese Massi, Vega Occhiali Rosaltiora Verbania 16; Cantine Rasore Ovada 14; Montalto Dora 12; Gavi Impresa Tre Colli 3; Lilliput Settimo 2.

IL BIG MATCH: Mokaor Vercelli-Vbc Savigliano
(palestra “Bertinetti” Vercelli, sabato 2 febbraio ore 18)
Alessandro Reggio (allenatore Mokaor Vercelli): “Sarà una rivincita, all’andata da loro abbiamo fatto una bella rimonta da 2-0 ma nel quinto abbiamo sprecato il vantaggio 9-12 per perdere poi ai vantaggi. Non ho visto la loro semifinale di Coppa, ero in campo con le giovanili, ma hanno impegnato il Bra, quindi saranno belle toste. Speriamo di far valere il fattore campo e tenere la vetta adesso che siamo davanti a tutte”.
Marco Porello (allenatore Vbc Savigliano): “All’andata era stata una battaglia, noi arrivavamo da neopromosse, loro dovevano ancora carburare, è stata una partita equilibrata. Da allora sono andate fortissimo, facendo valere la loro esperienza, adesso sono avanti a noi di 6 punti e se riusciremo a fare risultato riapriremo il campionato. Il nostro obiettivo iniziale era il 6° posto, ora ce la giochiamo con Asti per entrare nei playoff, direi una cosa molto positiva”.

Nel girone B, il trio in fuga davanti non avrà impegni probanti nella prima di ritorno, quindi la classica giornata in cui fare attenzione alla “bucce di banana”.
La capolista Libellula Bra festeggerà la vittoria di Coppa sull’insidioso campo sanmaurese del “Dalla Chiesa” con il La Folgore, con l’obbligo di difendere il punto di margine su L’Alba Volley, delusa dall’uscita in semifinale di Coppa, che proverà a rifarsi sull’Evo Elledue Alessandria, la formazione delle tre “competitor” ad avere più punti, mentre il Team Volley Novara sarà a Canelli contro il fanalino di coda Valle Belbo Cime Careddu. Tra i restanti confronti, il più interessante sarà quello del “PalaPininfarina” tra Ser Santena ‘95-Oasi Cusio Sud Ovest Sport, §
Classifica finale girone d’andata: Libellula Bra 36; L’Alba Volley 35; Team Volley Novara  31; Bonprix Teamvolley 23; Oasi Cusio Sud Ovest Sport, Evo Volley Elledue Alessandria 22; Ser Santena ’95 20; Finimpianti Rivarolo 19; La Folgore Carrozzeria Mescia San Mauro 17; Mercatò Cuneo 14; Novi 13; Igor Agil Trecate 11; Monviso Sporting Barge, Valle Belbo Cime Careddu Canelli 5.

Serie D Femminile
Nel girone A, tra le squadre di vertice, l’impegno maggiore sembra averlo la capolista Canavese, che sabato 2 ospita il Sangone, 5° a 6 punti di distanza. Per la coppia di inseguitrici, Gilber Gaglianico Volley School e Unionvolley Pinerolo ‘03, gare interne rispettivamente con Stella Rivoli e Balamunt Minimold.
Classifica finale girone d’andata: Canavese 33; Gilber Gaglianico Volley School, Unionvolley Pinerolo ‘03 32; Ccs Cogne Acciai Speciali Aosta, Sangone 27; Rubinetteria Paffoni Omegna 25; Fenusma Pramotton Mobili 21; Stella Rivoli 20; Balamunt Minimold 18; Botalla Teamvolley 17; Sprint Volley Gravellona 8; Finimpianti Rivarolo 2002 7; Area Libera Invorio, Ag Autotrasporti Arona 3.
Nel girone B, la capolista Sole di San Martino El Gall ospita sabato 2 l’AutoCrocetta Labor Volley, mentre alle sue spalle si sfidano le inseguitrici tra di loro. Big match domenica 3 al “PalaLingotto” tra l’AutoFrancia 2°, a mille dopo la conquista della Coppa di categoria, e il MTV Fiorentini Testona 3°, mentre sabato il Vilafranca 5° riceve il Cargo Broker Leinì 4° che ha un punto di vantaggio.

IL BIG MATCH: AutoFrancia Lingotto-MTV Fiorentini Testona
(“PalaLingotto” Torino, domenica 3 febbraio ore 20)
Roberta Caucci (allenatrice AutoFrancia Lingotto): “Mentre in campionato abbiamo attraversato un periodo difficile, adesso siamo molto carichi per la vittoria in Coppa. Ritorneremo ad avere la formazione al completo, le assenti a Cuorgnè ci saranno perché per la D gli ingressi in B2 diventano  10 prima che scatti l’esclusione. All’andata era stata una partita tirata, che avevamo vinto al quinto set in casa loro, da allora siamo cresciute entrambe, quindi sarà ugualmente dura”.
Riccardo Cignetti (allenatore MTV Fiorentini Testona): “Dopo la sconfitta di Alba con l’El Gall, preventivabile anche se noi non abbiamo quasi giocato, ripartiamo subito con un’altra gara tosta. Il Lingotto arriva carico, mi fa piacere che la Coppa l’abbia vinta una squadra giovane come loro, che sono insieme da molti anni e sono una vera squadra. Quest’anno con loro abbiamo sempre perso all’ultimo set, 12-15 all’andata da noi e ai vantaggi in semifinale di Coppa 25-27, speriamo di potercela giocare stavolta”.

Classifica finale girone d’andata: Sole di San Martino El Gall 30; AutoFrancia Lingotto 29; MTV Fiorentini Testona, Cargo Broker Leinì 27; Villafranca 26; Marene 24; Busca, Bam Villanova 23; Bcc Surrauto Cervere, Rmi Mollificio Val Chisone 19; Autocrocetta Labor Volley 11; Libellula Bra 10; Lilli Valentino Volpianese 4, InVolley Puntozero 2003 Chieri Cambiano 1.
Nel girone C, la capolista Pizza Club Issa Novara domenica 3 sarà a Torino per affrontare il Sangip alle 18,30, in precedenza alle 17 l’Isil Almese Massi 3° giocherà al palasport di frazione Arè di Caluso con la Pgs Bitux Foglizzese; la seconda invece, la Safa 2000 ospita sabato 2 la neopromossa Bionemesi Oleggio e l’Allotreb Nixsa sarà alla “Centogrigio Arena” di Alessandria contro il fanalino di coda Evo Piramis.Classifica finale girone d’andata: Pizza Club Issa Novara 36; Safa 2000 32; Isil Almese Massi, Allotreb Nixsa Torino 25; Alibi Scurato Novara 24; Bitux Pgs Foglizzese 23; Lasalliano Sangip Torino 20; San Rocco Novara 19; Zs Ch Valenza 17; Bellinzago 13; Araldica Vini Rombi Escavazioni Acqui 12; Tuttoporte Lasalliano Torino 10; Bionemesi Oleggio 9; Evo Volley Piramis Alessandria 8.