Campionati Regionali maschili. C/M A: LA PALLAVOLO TORINO DIVENTA 2a. C/M B: ASTI SCIVOLA FUORI DAI PLAYOFF. D/M A: IL CHIERI SALE AL PRIMO POSTO. D/M B: IL BIG MATCH E’ CUNEO-PIVIELLE

Nei campionati regionali maschili l’Alto Canavese in Serie C e il Villanova Mondovì in serie D restano le uniche formazioni imbattute di tutti i campionati regionali.

Serie C Maschile
Nel girone A, il big match della “Bollini” di Novara vede l’Ascot Lasalliano imporsi in rimonta 11-15 al quinto set, così i padroni di casa sono scavalcati al 2° posto dalla Pallavolo Torino, passata agevolmente sul campo del fanalino di coda Savigliano. Il margine della capolista imbattuta Alto Canavese sale così a +9 sui moncalier-torinesi e lo scontro diretto di sabato 9 marzo al “PalaBlu” di Moncalieri potrebbe già quasi chiudere la corsa al primo posto in caso di vittoria netta degli ospiti, che andrebbero a +12 a 5 giornate dalla fine.
Sabato 9 marzo il Novara scende a Venaria con la Polisportiva, mentre il Lasalliano ospita il Sant’Anna. In coda, il Savigliano prova a riaprirsi uno spiraglio di salvezza ospitando al “PalaMarenco” il Plastipol Ovada.
Classifica: Alto Canavese 41; Pallavolo Torino 32; Novara 30; Ascot Lasalliano 28; Stamperia Alicese Santhià 21; Cus Torino, Volley San Paolo 20; Plastipol Ovada 17; Polisportiva Venaria  13; Sant’Anna San Mauro 11; Cogal Savigliano 7.

IL BIG MATCH: Pallavolo Torino-Alto Canavese 
(“PalaBlu” Moncalieri, sabato 9 marzo ore 21)
Roberto Ravera (allenatore Pallavolo Torino): “Speriamo di fare una bella partita soprattutto per il pubblico che verrà a vederci, Loro sono una squadra che punta alla Serie B, noi abbiamo altri progetti, non possiamo competere adesso, anche se siamo una squadra di esperienza. Abbiamo qualche problemino fisico, sto giocando con tre centri in campo, giocheremo come possiamo e come sappiamo, anche la prossima a Novara non sarà semplice”.
Fabio Matteotti (allenatore Alto Canavese): “Non siamo in un momento positivo come rosa, dalla finale di Coppa siamo senza il palleggiatore titolare, la scorsa partita abbiamo dovuto anticipare il rientro di Argilagos perché Arbaney era squalificato. Per ora siamo riusciti a venirne fuoro bene. Sarebbe importante vincere per allungare il passo, il primo posto del girone servirà ad avere 2 match su 3 in casa nei playoff, un ottimo vantaggio”.

Nel girone B, l’Hasta Volley riposava e così il Borgofranco ne ha approfittato, superando nettamente il Biella a domicilio, per entrare tra le quattro qualificate ai playoff, estromettendo al momento gli astigiani. Anche il Go Old Volley Racconigi con lo 0-3 all’Alessandria ha allungato sui biancorossi di Martino, +5. Quasi tutto facile per la capolista Artivolley sul Langhe e l’inseguitrice Negrini Cte La Bollente Acqui a Chieri, a parte due set 29-27 su entrambi i campi a mettere un pochino di pepe sui metch scontati nel pronostico.
Sabato 9 marzo riflettori su Racconigi-Arti, l’Acqui ospita Alessandria, Borgofranco ospita Chieri e Asti va a Verbania, campo sempre insidioso.

IL BIG MATCH: Racconigi-Artivolley (palasport Racconigi, sabato 9 marzo ore 18,30)
Claudio Piovano (allenatore Go Old Volley Racconigi): “La squadra è al completo, arriviamo da un buon periodo in cui abbiamo raccolto punti, ci proveremo anche con l’Arti in casa da noi, sarebbe tutto di guadagnato, in vista poi degli scontri diretti per i due posti playoff. All’andata a Collegno era stato un match combattuto, vinto da loro 3-1, anche stavolta sarà dura per noi”.
Mauro Rizzo (allenatore Artivolley): “E’ la partita in cui all’andata si era infortunato Scuderi, negli ultimi punti. Da allora abbiamo modificato per forza l’assetto della squadra, questa partita ci servirà per capire dove possiamo arrivare. Loro sono una squadra di giocatori esperti, per noi sarà un ottimo banco di prova”.

Classifica: Artivolley 39; Negrini Cte La Bollente Acqui 38; Go Old Volley Racconigi 32; Borgofranco 28; Hasta Volley 27; Alegas Alessandria 16; Altiora Verbania 14; Ser Finsoft Chieri, Rabino Sport Val Chisone 13; Ilario Ormezzano Sai Scuola Pallavolo Biellese U22, Langhe 10.

Serie D Maschile
Nel girone A, era in programma una sola partita, ma che partita: il big match che valeva il primo posto. E infatti il Procosme Chieri ’76 andando a espugnare la “Don Milani” di Collegno 1-3 al termine di una partita tirata sempre oltre i 20 punti e due set ai vantaggi uno per parte contro l’Arti, l’ha raggiunto in vetta, precedendolo al quoziente set, e con una gara in meno.
Sabato 9 la situazione non cambierà, perché l’inseguitrice Pavic Romagnano riposa, quindi si muoveranno solo le altre formazioni interessate ai playoff, il Domodossola che ospita il Lasalliano U21 e il Bruno Tex Olimpia Aosta, scivolato al quinto posto (ma con una buon margine sulle altre, +9 dopo il confronto diretto vinto proprio a Novi 2-3 due settimane fa) che approda a San Mauro.
Classifica: Procosme Fenera Chieri ’76, Artivolley 28; Pavic Romagnano 25; Bistrot 2mila8 Domodossola 21; Bruno Tex Olimpia Aosta 18; Novi U21, Sant’Anna San Mauro 9; Pallavolo Torino 6; Ascot Lasalliano Under 21 3.
Nel girone B, giornata di stop, si ritorna in campo tutti sabato 9 marzo. E subito con il confronto tra 2a e 3a, Cuneo-Pivielle, senza però che le due posizioni siano in ballo, visto il +6 dei padroni di casa, mentre i ciriacesi hanno un buon +5 sul Parella, che sarà ad Arè di Caluso contro il Montanaro. Con l’Alba che va sul campo della capolista imbattuta Villanova, ne approfitta per tornare in corsa playoff il Meneghetti, a Cuorgnè con l’Alto Canavese Caluso.

IL BIG MATCH: Cuneo-Pivielle (palestra Itis Cuneo, sabato 9 marzo ore 18)
Luca Peron (allenatore Bam Mercatò Cuneo): “Al momento siamo al completo, all’andata a Ciriè ci mancavano dei giocatori, eravamo andati sotto 2-0, poi abbiamo vinto in rimonta. Da allora abbiamo fatto ruotare molti giocatori, non solo quelli dell’Under 18 che compongono la rosa,  ma anche degli Under 16. Non dobbiamo perdere punti per arrivare allo scontro diretto con Villanova e giocarci il primo posto del girone”.
PierGiuseppe Fracchia (allenatore CerealTerra Pivielle Ciriè): “Anche stavolta non saremo al completo, quindi vediamo cosa potremo fare, cercando di fare la nostra miglior partita possibile. Nel corso della stagione abbiamo avuto infortuni lunghi che hanno condizionato la formazione, poi qualche assenza come per sabato col Cuneo. L’obiettivo adesso è prepararci bene per i playoff, il margine di vantaggio è buono”.
Classifica: Villanova Vbc Mondovì 34; Bam Mercatò Cuneo 32; CerealTerra Pivielle Ciriè 26; Parella 21; Mercatò Alba 19; Meneghetti 13; Reba 10; Montanaro, Alto Canavese Caluso 9; San Paolo Asd 7.

C/M La Pallavolo Torino vince sul campo di Savigliano
C/M La Pallavolo Torino vince sul campo di Savigliano
4 oggetti « 1 di 4 »