Campionati Regionali maschili. CM/A: ALTO CANAVESE E NOVARA SUBITO BENE. CM/B: MARATONA TRA ACQUI E RACCONIGI. DM/A: PAVIC VINCE, AOSTA-ARTI BIG MATCH. DM/B: VILLANOVA ALLA PROVA PIVIELLE

La prima di ritorno in Serie C maschile inizia senza grandi sorprese, in Serie D invece partenza a rilento, solo due partite nel girone A, il B riprende  le ostilità nel prossimo fine settimana.

Serie C Maschile
Nel girone A, vincono tre delle prime quattro della classifica, una riposava, la Pallavolo Torino. La capolista solitaria Alto Canavese batte 3-1 il Cus Torino in rimonta, faticando a riprendere dopo la “sbornia” della vittoria in Coppa Piemonte e si mantiene a +5 sul Novara, tranquillo nel superare 3-0 il Santhià. Sul fondo, preziose vittorie del Plastipol Ovada 3-2 sul Sant’Anna e del Volley San Paolo 0-3 al “PalaMarenco” di Savigliano sul Cogal, che resta ultimo e perde contatto dalle rivali, a -3 sia dagli alessandrini che dalla Polisportiva Venaria, che conquista un punto prezioso contro l’Ascot Lasalliano.
Sabato 9 febbraio a riposare è l’Alto Canavese, l’Ascot Lasalliano ospita alle 20,30 alla “Parri” di via Tiziano la Pallavolo Torino, nello spareggio per il terzo posto, con ampio margine di vantaggio sulle inseguitrici.
Classifica: Alto Canavese 32; Novara 27; Pallavolo Torino 22; Ascot Lasalliano 21; Cus Torino, Stamperia Alicese Santhià 14; Volley San Paolo 13; Plastipol Ovada, Sant’Anna San Mauro, Polisportiva Venaria  10; Cogal Savigliano 7.
Nel girone B, il big match della “Mombarone” di Acqui tra il Negrini Cte La Bollente e il Go Old Volley Racconigi si è rivelato una vera a propria maratona, con quattro set ai vantaggi e chiusura 15-13 per i padroni di casa, che così lasciano solo in vetta l’Artivolley, passato 0-3 sul campo del Rabino Sport Val Chisone a Villar Perosa, con qualche apprensione solo nel finale di 3° set.
L’Hasta Volley ne approfitta per scavalcare i cuneesi, vincendo 1-3 a Chieri sul Ser Finsoft, andando al 3° posto, saltando anche il Borgofranco, che però riposava. Sul fondo si riapre qualche speranza di salvezza per i biellesi della Ilario Ormezzano Sai Spb U22, vittoriosi 3-1 sull’Altiora Verbania e ora a -2 dai chisonesi.
Sabato 9 febbraio tempo di scontro diretto tra due delle tre formazioni in lotta per i due posti playoff restanti alle spalle di Arti e Acqui, vale a dire Racconigi-Borgofranco, mentre la terza, l’Asti, ospita il Val Chisone per allungare il passo. Confronto casalingo per l’Arti, che ospita a Collegno l’Alessandria, mentre il La Bollente sale a Verbania.

IL BIG MATCH: Go Old Volley Racconigi-Borgofranco
(Palasport Racconigi, sabato 9 ore 18,30)
Claudio Piovano (allenatore Go Old Volley Racconigi): “Peccato per la sconfitta di Acqui, sul
14-13 del quinto set un’invasione non vista ci ha chiuso la speranza di provare a ripetere la sofferta vittoria dell’andata. Avevamo già fatto un gran viaggio ad arrivare per la neve, e dopo una gran partita speravamo di portare via qualcosa di più. Adesso dobbiamo ripeterci a questi livelli contro il Borgofranco, altra partita vinta al quinto set all’andata da loro, in rimonta. Noi col passare del tempo facciamo più fatica, allenandoci solo due volte alla settimana , sopperiamo con l’esperienza e con la tanta voglia, visto che molti arrivano da lontano fascndo anche sacrifici”.
Alessandro Vallero (allenatore Borgofranco): “Dopo l’ultima giornata dell’andata contro l’Arti riprendiamo dopo la pausa di riposo con un doppio impegno importante, questo di Racconigi, scontro diretto per entrare nei playoff e poi contro il La Bollente. Ci siamo allenati bene, recuperato gli influenzati, dovremmo essere al completo. Il nostro problema in trasferta è il primo set, fatichiamo a carburare e ad entrare in partita, speriamo di migliorare li e provare a superarli”.

Serie D Maschile
Nel girone A, si sono giocati due soli incontri, con il Pavic Romagnano che vincendo 0-3 al “PalaLingotto” con la Pallavolo Torino ha allungato a 24 punti. Nell’altro confronto, il Bistrot 2mila8 Domodossola vincendo 2-3 a Novi sulla formazione U21 di casa ha ulteriormente allargato il divario tra le prime 5, tutte qualificate per i playoff e il resto del plotone, portando il margine di distacco sui novesi a +7. Sabato 9 febbraio il programma della prima di ritorno si completa con Procosme Chieri-Sant’Anna e, mentre riposa il Lasalliano U21, soprattutto con il big match tra Bruno Tex Aosta e Artivolley.
Classifica: Pavic Romagnano 24; Artivolley, Procosme Fenera Chieri ‘76 19;  Bruno Tex Olimpia Aosta 16; Bistrot 2mila8 Domodossola 15; Novi U21 8; Pallavolo Torino, Sant’Anna San Mauro 6; Ascot Lasalliano Under 21 1.

IL BIG MATCH: Bruno Tex Oimpia Aosta-Artivolley
(“PalaPeilaPressendo” Aosta, sabato 9 ore 20,45)
Stefano Genola (allenatore Bruno Tex Olimpia Aosta): “Ripartiamo dopo la pausa proprio con una delle due squadre che ci hanno battuto all’andata. Arriviamo dall’ultima partita persa in casa col Pavic, con due set finiti 26-28, se avessimo vinto noi non avremmo rubato nulla, peccato. Questo sarà per noi l’ultimo scontro diretto in casa, dobbiamo approfittarne per rifarci, dovremo giocare almeno come l’ultima giornata. Speriamo bene, loro sono una squadra giovane molto motivata”.
Stefano Mesturini (allenatore Artivolley): “Siamo fermi da due settimane, ci siamo solo allenati, in questi giorni faremo un test con un’altra D per rientrare in clima partita. Stiamo abbastanza bene, dovremmo essere al completo. La lotta per i playoff dovrebbe essere ormai definita, il divario tra le prime 5 e le altre è grande, davanti il Pavic si è dimostrato più forte vincendo sempre, noi abbiamo fatto bene da loro, ma siamo usciti battuti 3-2”.

Nel girone B, si parte subito con un confronto di vertice, con la capolista Villanova Vbc Mondovì impegnata sabato 9 febbraio a Ciriè sul campo della CerealTerra Pivielle terza a -5, gara che all’andata era finita al quinto set con i padroni di casa monregalesi sotto 0-2 capaci di ribaltare la situazione 3-2. Derby della Provincia Granda e dello sponsor Mercatò al “PalaLanghe” di Alba tra i locali e il Bam Cuneo 2° a -2, con i padroni di casa rientrati in lotta playoff dopo aver raggiunto al 5° posto il Meneghetti, che avrà impegno più facile a Tetti Neirotti con il Reba. Il programma si chiude con lo scontro sul fondo tra Montanaro e San Paolo Asd e Parella-Alto Canavese.
Classifica: Villanova Vbc Mondovì 25; Bam Mercatò Cuneo 23; CerealTerra Pivielle Ciriè 20; Parella 16; Mercatò Alba, Meneghetti 13; Alto Canavese Caluso 7; Reba, San Paolo Asd, Montanaro 6.

C/M Time out per il Go Old Volley Racconigi
C/M Time out per il Go Old Volley Racconigi
4 oggetti « 1 di 4 »