Campionati regionali Serie C-D maschili femminili.
COMPILATE LE LISTE DELLE AVENTI DIRITTO, ISCRIZIONI APERTE DAL 18 AL 29 AGOSTO

Entro le ore 12 del 1° agosto si sono completate le operazioni di cessione/ acquisizione dei diritti dei campionati di Serie C e D maschile e femminile tra Società all’interno delle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta, poi ratificate dal Comitato Regionale Piemonte, in modo che si sono compilate le liste delle aventi diritto, con i reintegri necessari a completare i quadri per ogni campionato.

Sul sito del Comitato sono pubblicati gli organici:
http://piemonte.federvolley.it/wp-content/uploads/2019/07/Organico-Campionati-Serie-C-D_20-21.pdf

Ecco, campionato per campionato, la situazione aggiornata.

Serie C maschile
Organico a 24 squadre, per i previsti 2 gironi da 12 formazioni. Non sono stati necessari reintegri, 3 invece le società che hanno rilevato i diritti: gli esperti del A.S. Volley Racconigi, che nelle ultime stagioni hanno giocato a Racconigi sempre con l’originale codice del Volley Got Talent Fossano, sono passati a tutti gli effetti sotto l’egida della società racconigese del presidente Michele Buo; quasi la stessa situazione per il gruppo che lo scorso anno ha giocato a Invorio (Novara) con il codice dell’AS Alessandria, passato ora sotto l’A.S. Pallavolo Arona; infine il La Bollente Acqui, salito in Serie B con l’acquisizione dei diritti dal Concorezzo, ha ceduto la categoria al Volley Vercelli.

Serie C femminile
Nella massima serie tra le donne invece, ben 9 i reintegri per arrivare a completare l’organico delle 36 squadre che formeranno i 3 gironi da 12.
Praticamente sono “salite” dalla Serie D tutte le formazioni che stavano lottando per la promozione al momento dello stop per l’emergenza Covid-19: dal girone A il Canavese Volley, il San Giorgio Volley Chieri e il G.S. Sangone (ha rinunciato il Lilliput Settimo);  dal girone B l’ a.s.d. volley Busca e la SAFA 2000 (ha rinunciato la capolista Balamunt); dal girone C il Volley Bellinzago, l’ A.s.d. Pallavolo Valenza, l’ A.s.d. Omegna Pallavolo e l’ A.S.D. Allotreb.
Sono 6 le società che hanno acquisito i diritti: l’A.D. Alessandria Volley dal Novi; il G.S. Pavic dallo Junior Casale (in pratica le novaresi hanno scambiato il loro posto in B2 per ripartire dalla categoria inferiore); il Collegno Volley dal Gianni Scurato Novara; l’ A.s.d. Pol. S.m. Testona dal Santena; la torinese Pallavolo San Paolo che si è riformata dalle ceneri dell’Asd e il Volley Villafranca, che torna indipendente dalla Pallavolo Pinerolo.

Serie D maschile
Sono 21 al momento le formazioni aventi diritto, che daranno vita a due gironi, uno da 10 e uno da 11 squadre. Oltre ai due reintegri annunciati, in base alle classifiche avulse dei campionati interterritoriali di Prima divisione, che hanno riguardato il Volley Novara e il Chisola Volley, la rinuncia in extremis del Novi ha permesso anche il reintegro della Pallavolo Valsusa.
Saranno presenti anche l’A.D. Alessandria Volley che ha rilevato i diritti dal Red Volley Vercelli, la Scuola Pallavolo Biellese ASD che li ha rilevati dal Pavic di Romagnano e la torinese Pallavolo San Paolo nata dall’Asd San Paolo.
Ci sarà anche l’Usd Borgofranco Pallavolo, che ha rinunciato alla Serie C chiedendo di “retrocedere” nella categoria inferiore, usufruendo della speciale deroga all’articolo 10 del regolamento Gare per la sola stagione 2020-21.

Serie D femminile
Sarà come sempre il campionato più numeroso: 4 gironi da 11 squadre, per un totale di 44.
Erano previsti 11 reintegri dai campionati di Prima divisione: 6 da Torino, 2 ciascuno da Cuneo/ Asti e Ticino/ Sesia/ Tanaro e uno dalla Val d’Aosta e tutti posti sono andati esauriti.
Da Torino sono “salite” nell’ordine previsto l’A.S.D. Pallavolo Giaveno, il Volley Villafranca, la Pallavolo Settimo Torinese, il G.S. Pino Volley, l’ASD Rivarolo Canavese Volley e la riserva Gasp Moncalieri al posto della rinunciataria San Secondo; dal Ticino/Sesia/Tanaro l’ ASD PSG Giocavolley Cigliano e la riserva PSG Fortitudo al posto del Team Volley Novara; per Cuneo/Asti l’A.S.D. Polisportiva Montatese e l’ASD Pol. Libertas Borgo; infine per la Val d’Aosta l’Evancon Volley.
Solo 4 i diritti acquisiti: l’ASD PlayAsti dal Collegno Volley; l’RS Volley Racconigi dal Vbc Savigliano (si è in pratica ridiviso il gruppo dell’Insieme Racco-savi della passata stagione); l’InVolley Chieri dal Dravelli Moncalieri e il 3S Luserna dallo Sporting Pinerolo di Barge.

La procedura di iscrizione è da effettuarsi esclusivamente on‐line sul portale
www.fipavonline.it
nell’Area Riservata di ciascuna società sportiva dal 18 agosto alle ore 12 del  29 agosto 2020. Poiché la ripresa delle attività sarà dettata dai tempi dell’emergenza sanitaria Covid‐19 e da quanto verrà emanato dai relativi provvedimenti governativi e federali, l’inizio dei campionati è previsto per il 7 novembre 2020, come per i campionati di Serie B.