Campionati regionali Serie C e Serie D femminili. C/F A: VILLAFRANCA E SPORTING PASSANO AL 5°. C/F B: CASALE VA IN CASA DEL TEAMVOLLEY. D/F A: IL CANAVESE VINCE 3-2 MA ALLUNGA. D/F B: BUSCA KO, IL BALAMUNT TORNA 1°. D/F C: BELLINZAGO SUPERA IL VALENZA 3-2

Finita la lunga pausa per le festività natalizie, tutte in campo per l’11a giornata del girone d’andata senza particolari sorprese: l’Evo Casale di CFB conserva l’imbattibilità, unica formazione femminile regionale, ancora senza vittorie il Novi in CFB e il San Rocco Novara in DFC.

Serie C femminile
Girone A
Le prime cinque della classifica giocavano in casa e hanno vinto tutte, ma non tutte a punteggio pieno: mentre infatti la capolista BlueTorino Valentino Volpianese col Montalto, la diretta inseguitrice a -2 Pizza Club Issa Novara nel derby provinciale con l’Igor Agil Trecate e il Finimpianti Rivarolo con il Rosaltiora Vega Occhiali Verbania centrano un 3-0 da pronostico, lasciano un punto rischiando fino al quinto set il Ricotto Villafranca con il Direma Team Volley Novara e l’AutoFrancia Sporting di fronte al Cargo Broker Leinì.
Nella penultima di sabato 18 gennaio tutte e cinque vanno in trasferta: le volpianesi a Trecate, le novaresi a Montalto, il Villafranca (sceso a -3 dalla leader) a Torino con il San Paolo Asd, le rivarolesi a Novara sponda Scurato e le torinesi del Lingotto (ora a -5) a Novara sponda Direma Team Volley. Difficile dire chi rischia di più, lasciamo al campo i verdetti.
Girone B
Finale di girone d’andata elettrizzante in vetta, con lo scontro del “PalaLanghe” di Alba tra le due dirette inseguitrici della capolista Evo Casale (che intanto continua la sua marcia solitaria passando 0-3 al “PalaBosca” di via Gerbi ad Asti contro il PlayAsti Chieri ‘76) che vede il Bonprix Teamvolley vincere 1-3 e allungare sul Sole di San Martino El Gall di ben 6 lunghezze, scavalcato dall’Isil Almese Massi al 3° posto. E il turno di sabato prossimo propone un doppio scontro al vertice, una sorta di playoff anticipati per il girone: a Lessona 2a-1a con Teamvolley-Evo e ancora ad Alba 4a-3a con El Gall-Almese. Insomma ci sarà da divertirsi, anche perché dietro continua la marcia d’avvicinamento del Vbc Savigliano, che va a vincere 2-3 a Vercelli sulla Mokaor e arriva a -2 dalle albesi e -4 dalla zona playoff, pronta ad approfittare di altri passi falsi di chi la precede, ospitando il Venaria Real Volley.

IL BIG MATCH DELLA SETTIMANA
Sabato 18 gennaio ore 20,30 palazzetto via per Masserano 2, Lessona
Bonprix Teamvolley-Evo Casale
Fabrizio Preziosa (allenatore Bonprix Teamvolley): “Ad Alba abbiamo giocato forse la miglior partita della stagione, siamo in serie positiva da 9 giornate. Abbiamo reagito bene al primo set perso, mettendo a posto la ricezione e passando avanti nel punto-a-punto della fase centrale. Con Casale sarà una partita difficile, loro sono una bella squadra, più che l’individualità della Soriani temo l’insieme di squadra, molto solido. Noi giocheremo tranquille, quel che viene va bene, nessun patema in caso di sconfitta, poi andremo a Vercelli per restare in corsa playoff”.
Marco Ruscigni (allenatore Evo Casale): “Tutto sta procedendo bene, la partita ad Asti è andata nel migliore dei modi, per fortuna la ripresa post festività è stata senza danni, nel periodo festivo non avevamo lavorato al massimo come avrei voluto, adesso speriamo in settimana di tornare a regime. A Lessona non sarà facile, lo scorso anno, con squadre diverse, avevamo faticato in casa e vinto bene da loro, ma ripeto, eravamo entrambe molto diverse”.

IL BIG MATCH DELLA SETTIMANA
Sabato 18 gennaio ore 20,30 “PalaLanghe” corso Langhe, Alba
Sole di San Martino El Gall-Isil Almese Massi
Michele Parusso (allenatore Sole di San Martino El Gall): “Il Teamvolley si è confermato squadra difficile, non a caso è la seconda forza del girone. Nel primo set abbiamo fatto gli unici punti in battuta, decisivi, poi il saldo ace-errori è stato negativo e loro sono cresciute. Con l’Almese sarà una partita diversa, hanno un buon attacco e verranno per fare risultato, ci servirà a capire chi siamo veramente e cosa possiamo fare in questo campionato, speriamo di riprendere a battere meglio”.
Daniele Giovale (allenatore Isil Almese Massi): “Sarà una partita aperta, ce la giocheremo a viso aperto, entrambe siamo in una posizione inattesa a inizio stagione, quindi siamo tranquilli, può venire fuori una bella gara. Queste ultime due partite dell’andata, ad Alba e in casa con Savigliano, ci diranno se siamo da playoff. Comunque la classifica resta molto corta, bastano un paio di risultati negativi o positivi di seguito per modificare la situazione”.

Serie D femminile
Girone A
Giornata tutt’altro che tranquilla al vertice quella di sabato scorso. La capolista Canavese ha rischiato non poco in casa con la Fortitudo Chivasso, rimontando da 1-2 e imponendosi 15-12 al quinto set, ma alla fine è riuscita lo stesso ad allungare sulle inseguitrici, nonostante fossero tutte impegnate in casa, visto che il Lilliput Settimo ha perso 0-3 dal Sangone (5° a -5) ed è scesa a -3, il Sangip ha perso 2-3 dalla Bitux Foglizzese andando a -4, scavalcata al 3° posto dal San Giorgio Cascina Capello Chieri, vittorioso 3-2 sul Ccs Cogne Acciai Speciali Aosta.
Sabato 18 gennaio altro “quasi big match” con le chivassesi (ora seste a -5) protagoniste, che ospitano al “PalaLancia” le chieresi, mentre il Canavese va a Fenis col Pramotton Mobili Fenusma, il Lilliput è a Pasta di Rivalta con l’Union e il Sangip a Villar Perosa col Valchisone.
Girone B
Dura pochissimo il primato in classifica del Busca, subito caduto a Cervere col Bcc Surrauto Asselle Mobili 3-0 e nuovamente raggiunto in vetta dal Balamunt Minimold, che a Lanzo non ha avuto problemi col Sicom Cherasco, vincendo 3-0 e ritornando così in vetta a pari punti a quota 27, ma con una vittoria in più delle cuneesi. Restano a -1 in 3 a giocarsi la zona playoff: la Safa 2000 che vince 3-1 con la Lpm Bam Mondovì, il Villanova che passa 1-3 in trasferta a Canelli con il Valle Belbo Cime Careddu e lo stesso Cervere. Sabato 18 gennaio sono in programma un paio di confronti di rilievo: Villanova-Busca e Marene-Safa 2000, col Balamunt a Racconigi contro l’Insieme Racco-Savi e il Cervere al “PalaItis” di Mondovì.
Girone C
Lo scontro in vetta tra prima e seconda, la capolista Bellinzago e lo Zs Ch Valenza, separate da soli 2 punti, prometteva scintille e le ha mostrate: 14/25; 25/23; 25/27; 25/18; 15/12, con le novaresi che allungano a 29 punti, mentre la terza forza Paffoni Omegna recupera un punto sulle valenzane superando 3-0 lo Stella Rivoli andando a 24. Sabato 18 gennaio il Valenza ospita il Nixsa Allotreb 4° con 21 punti, l’Omegna va a Novara sponda Issa Agape (9° a 16), il Bellinzago chiude domenica 19 a Moncalieri col Modit Group quintultimo a 15.

 

D/F B Mtv Fiorentini Testona - Volley Marene
D/F B Mtv Fiorentini Testona - Volley Marene
17 oggetti « 1 di 17 »