CINQUE CERCHI AZZURRI: IL CALENDARIO DI TOKIO

Sono stati svelati dalla FIVB i calendari dei tornei olimpici di pallavolo di Tokyo 2020. Gli Azzurri di Chicco Blengini (Pool A), medaglia d’Argento a Rio 2016, disputeranno il match inaugurale contro il Canada (25/7, ore 02.00) per poi affrontare nell’ordine: Polonia (27/7, ore 7.20), Giappone (29/7, ore 12.40), Iran (31/7, ore 12.40) e Venezuela (2/8, ore 9.25).
Le Azzurre di Davide Mazzanti (Pool B) faranno il loro esordio contro la Russia (26/7, ore 02.00) e dopo se la vedranno con: Turchia (28/7, ore 9.25), Argentina (30/7, ore 02.00), Cina (1/8, ore 14.45) e Stati Uniti (3/8, ore 04.05).
La fase preliminare del torneo maschile si concluderà domenica 2 agosto, seguita dai quarti di finale in programma martedì 4, mentre le semifinali si disputeranno giovedì 6. Le finali che assegneranno le medaglie sono fissate per sabato 8 agosto: ore 6.30 italiane quella 3°-4°, ore 14.15 la finale che assegnerà l’Oro.         
La fase a gironi femminile terminerà lunedì 3 agosto, seguita poi dai quarti di finale (mercoledì 5) e dalle semifinali (venerdì 7). Le partite per le medaglie andranno in scena domenica 9 agosto: alle ore 2:00 italiane la finale per il Bronzo e alle ore 6.30 il match per l’Oro.

Torneo Femminile (orari italiani)
26 luglio: Italia – Russia ore 02.00
28 luglio: Italia – Turchia ore 09.25
30 luglio: Italia – Argentina ore 02.00
1 agosto: Italia – Cina ore 14.45
3 agosto: Italia – Stati Uniti ore 04.05

Torneo Maschile (orari italiani)
25 luglio: Italia – Canada ore 02.00
27 luglio: Italia – Polonia ore 07.20
29 luglio: Italia – Giappone ore 12.40
§31 luglio: Italia – Iran ore 12.40
2 agosto: Italia – Venezuela ore 09.25

I GIRONI
MASCHILE          
Pool A: Giappone, Polonia, Italia, Canada, Iran e Venezuela.      
Pool B: Brasile, Stati Uniti, Russia, Argentina, Francia, Tunisia.                    

FEMMINILE         
Pool A: Giappone, Serbia, Brasile, Corea del Sud, Repubblica Dominicana, Kenya.      
Pool B: Cina, Stati Uniti, Russia, Italia, Argentina, Turchia.