C/M: al comando restano due coppie. C/F: il Piossasco e un poker sono i leader. D/M: Novara-Borgofranco e Morozzo-Arti a braccetto. D/F: Rosaltiora, Caselle e Gavi le tre in vetta

Qualche piccola sorpresina qua e là a mettere già un pochino di pepe in alcuni gironi fin dalla 2a giornata, tanto per non smentire che l’interesse nei campionati regionali deve restare sempre vivo ogni settimana.

Serie C Maschile
Girone A. Il Novara continua a essere nel bene e nel male al centro dell’attenzione: dopo aver espugnato Santhià alla 1a giornata, cade all’esordio in casa e lancia in vetta il Bruno Tex Olimpia Aosta ad affiancare l’Erreesse Pavic Romagnano, che non trova grossi ostacoli a Torino sul campo dell’Ascot Lasalliano. Sono loro le uniche due imbattute rimaste dopo solo due giornate, e sabato 28 ospitano il Montanaro a Romagnano e il Finsoft Ser Chieri ad Aosta, ovvero i due fanalini di coda. L’inseguitrice Stamperia Alicese ospita il Plastipol Ovada, mentre il Novara scende a Moncalieri al PalaBlu per affrontare la Pallavolo Torino.
Girone B. Situazione molto anomala: l’Artivolley riposa e così al comando vanno due formazioni a quota 5, non  a punteggio pieno, l’Alto Canavese e l’Hasta Volley. Questo perché le altre due che avevano vinto alla 1a giornata, Cus Torino e San Paolo perdono (i secondi proprio con i canavesani 0-3) e la situazione s’ingarbuglia. Sabato 28 l’Artivolley ospita a Collegno l’Asti, mentre a Cuorgnè l’Alto Canavese riceve i giovani U21 del Sant’Anna. A inseguire ci sono i “veci” del Go Old Volley Racconigi (al 6° anno di attività in categoria, con spostamento stavolta da Marene a Racconigi), chiamati alla verifica di Occimiano con l’Alvolley Fortitudo.

Serie C Femminile
Girone A. Siamo appena alla 2a giornata e già non si capisce più nulla. In testa una squadra a punteggio pieno da sola, la sempre più sorprendente MV Impianti Bzz Piossasco, vittoriosa 0-3 a Centallo, con dietro tre formazioni a -1, Isil Almese Massi (2-3 a Venaria), Caffè Mokaor Vercelli (2-3 a Canelli nel big match con la Pvb Cime Careddu) e Team Volley Novara (3-1  al Novi, nell’anticipo dei quarti di Coppa di mercoledì 1° novembre). Sabato 28 il Piossasco ospita a Cumiana il Villafranca per il derby del pinerolese, mentre il calendario propone un altro big match, Mokaor Vercelli-TV Novara, col Canelli che riceve il Venaria Real Volley.
Girone B. Le sette vincenti del primo turno si sono assottigliate a quattro, anche se era previsto un solo scontro tra loro, quello al “PalaCentroStorico” tra L’Alba Volley e il Dedalus Piemonte PlayAsti, finito 3-1. Sorprende la sconfitta del Bonprix TeamVolley in casa a Lessona per mano dell’Ascot Lasalliano 0-3 (parziali però a 22-24-23), mentre le giovani dell’UnionVolley Pinerolo ci hanno subito smentito andando a perdere il “facile” derby con lo Sporting Barge Mina, come lo avevamo pronosticato. Sabato 28 il big math sarà lo scontro a San Mauro tra le prime due, il La Folgore Carrozzeria Mescia e il San Paolo Asd Torino, mentre L’Alba ospita il Rivarolo Valentino Volpianese e l’Issa Novara scende ad Asti.

Serie D Maschile
Girone A. Sono NovarClean Novara e Borgofranco a prendere il largo a punteggio pieno, a dispetto anche del doppio turno di riposo, che stavolta ha fermato Pavic e Domodossola. Superate 3-1 Reba e Scuola Pallavolo Biellese U21, con i biellesi a inseguire a -3 affiancati dal Mercatò Alba. Nel weekend però cambierà tutto, perché il Borgofranco riposa e domenica 29 il Novara a Torino con il Casa della Gomma San Paolo può restare da solo in testa.
Girone B. Altra coppia in fuga a quota 6, Gazzera Impianti Morozzo (0-3 a Vercelli) e Artivolley (1-3 col Meneghetti), per effetto però del riposo del Cogal Savigliano, con il Parella U21 a -1 (0-3 a Villanova Mondovì). Sabato 28 riposa Morozzo, l’Arti riceve il Calcom Inalpi Busca, il Parella U21 ospita la Pivielle Ciriè e il Savigliano affronta il Meneghetti.

Serie D Femminile
Girone A. Nel poker al comando a quota 6 guidato dal Vega Occhiali Rosaltiora Verbania (11-3 a Novara col San Rocco) non c’è il Gilber Gaglianico, staccatosi col 2-3 nel big match a Bellinzago, altra vincente del primo turno a lasciare la vetta. Ci sono invece Cusio Sud Ovest Sport (1-3 a Novara col Team Volley) e Omegna (che batte l’El Gall nell’altro confronto di vertice). Sabato 28 il Rosaltiora va a Castellamonte, il Cusio ospita a San Maurizio d’Opaglio il Bellinzago, l’Omegna va a Novara con lo Scurato e la Foglizzese, la quarta al vertice, riceve ad Arè di Caluso il Team Volley Novara. A Gaglianico invece approda il Botalla Formaggi TeamVolley.
Girone B. Il big match di Savigliano vinto 2-3 dal Libellula Volley Bra, lancia al comando la coppia di neopromosse formata da Caselle (3-0 alla Safa 2000) e Marene (0-3 al Calton), con le braidesi a -1. Si ferma il Farmacia dell’Ospedale Leinì, 3-0 a Moncalieri col Testona. Sabato 28 il Caselle è a Busca con l’Inalpi, il Marene riceve le giovanissime del Parella (gruppo “misto” in unione tecnica con Lilliput Settimo e Balamunt) e il Libellula “vola” a Vercelli col Red Volley.
Girone C. Il Gavi Impresa Tre Colli resta già da solo a punteggio pieno (3-1 al Moncalieri Carmagnola), con a -1 il Sangone, unica altra imbattuta (2-3 a Romentino col Mc Data, terza -2).
Sabato 28 il Gavi sarà alla “Don Bosco” di Rivoli col Go Volley Grugliasco, il Sangone ospita a Nichelino l’Acqui, il Romentino è a Brandizzo col Tecnocasa Studio Gassinese San Raffaele.

 

C/M Altiora-Tiffany Valsusa in azione a Verbania
C/M Altiora-Tiffany Valsusa in azione a Verbania
3 oggetti « 1 di 3 »

 

D/F Gallery Caselle-Safa 2000
D/F Gallery Caselle-Safa 2000
10 oggetti « 1 di 10 »