C/M: IL PAVIC ROMAGNANO ALLUNGA A +4. C/F: AL SAN PAOLO IL BIG MATCH SUL LASALLIANO. D/M: BORGOFRANCO E SAVIGLIANO OK. D/F: PRIMA SCONFITTA PER IL ROSALTIORA

Il girone di ritorno comincia subito col botto: prima sconfitta per il Rosaltiora in D/F e prima vittoria sempre in D/F per il Parella. A far compagnia all’Artivolley in C/M, unica a punteggio pieno, restano così come imbattute solo Borgofranco in D/M e Libellula Bra in D/F. In coda con lo 0 in colonnina delle vittorie rimangono il Finsoft Ser Chieri in C/M e ancora a 0 punti i due team maschili del Villanova/ Vbc Mondovì in C/M e D/M.

Serie C Maschile
Girone A. Le prime tre della classe erano impegnate in trasferta e la capolista Erreesse Pavic Romagnano ha approfittato degli scivoloni altrui per allungare a +4 il suo margine sulle inseguitrici. Al 2° posto resta da solo a 24 il Bruno Tex Olimpia Aosta, passato 2-3 a Ovada col Plastipol, mentre peggio è andato alla Stamperia Alicese Santhià caduto 3-2 a Novara, raggiunto a 23 dagli stessi gaudenziani e scavalvato per numero di vittorie. Sabato 10 il Pavic ospita il Lasalliano, e potrebbe allungare ancora, perché è in programma il big match Aosta-Novara mentre a Santhià arriva il Montanaro.
Girone B. Lo scontro diretto tra le due inseguitrici Go Old Volley e Alto Canavese si chiude 0-3 con i cuorgnatesi che restano in scia (ma  a -9) dalla capolista Artivolley, passata 1-3 a San Mauro sul campo del Sant’Anna U21. Sabato 10 le distanze si dovrebbero ridurre in vetta, ma solo per effetto del turno di riposo dell’Arti, mentre l’Alto Canavese ospita a Cuorgnè il Volley San Paolo e il Go Old Racconigi va a far visita al Cus Torino.

Serie C Femminile
Girone A. Impianti Bzz Piossasco supera 1-3 il Crai Stella Rivoli; l’Isil Almese Massi riscatta la sconfitta in finale di Coppa andando a vincere 1-3 a Centallo e si conferma 2° a -7; la Mokaor Vercelli passa 1-3 a Venaria con il Real Volley e resta a 2 lunghezze dalle valsusine, insidiata sempre a un punto per la zona playoff da Team Volley Novara (3-0 al Cuneo) e a due dal Novi (1-3 a Canelli sulla Pvb Cime Careddu). Sabato 10 a Cumiana il Piossasco riceve il Centallo, l’Almese ospita il Venaria Real, a Vercelli approda la Pvb Canelli, all’ultima spiaggia per rientrare nella zona playoff, visto anche l’altro spareggio Novi-Novara.
Girone B. Il big match stracittadino tra prima, San Paolo Asd e seconda, Ascot Lasalliano, non ha tradito le attese e dopo l’equilibrio dei primi due set le sanpaoline si sono involate 3-1, portando così il loro margine di vantaggio a +5. Cambio al 3° posto utile ai playoff: il La Folgore Carrozzeria Mescia San Mauro ci lascia le penne 3-1 nell’insidiosa trasferta a Barge con lo Sporting Mina e viene superato dal Bonprix Teamvolley, che vince 1-3 a Ovada sul Cantine Rasore e stacca di 2 punti le torinesi. Sabato 10 il San Paolo è a Borgaro col Balabor fanalino di coda, il Lasalliano ospita il Teamvolley per il big match che vale il 2° posto, il La Folgore riceve il Rivarolo penultimo.

Serie D Maschile
Girone A. Senza problemi le due leader, che iniziavano in casa: il Borgofranco batte 3-0 il Pavic Romagnano, il Novarclean Novara fa 3-1 col fanalino di coda Stamperia Alicese Santhià  U21, così rimangono i 2 punti tra le due formazioni. Sabato 10 il Borgofranco va a Occhieppo Inferiore con la Scuola Pallavolo Biellese U21, terza a -6, i novaresi scendono a Torino col Reba.
Girone B. Vincono entrambe le formazioni di testa, impegnate in trasferta: la capolista Cogal Savigliano passa 0-3 sul campo del fanalino di coda Villanova/ Vbc Mondovì e mantiene il +1 sull’Artivolley, che si impone 1-3 a Vercelli sul Multimed Red U21. Per il terzo posto il Meneghetti vince 3-1 sul Parella U21 e lo stacca di 3 lunghezze. Sabato 10 a riposo il Savigliano, l’Arti riceve il Meneghetti a -4.

Serie D Femminile
Girone A. Un intero girone al vertice da imbattuta, e alla prima di ritorno la capolista Vega Occhiali Rosaltiora Verbania cade per la prima volta in stagione a Lessona con il Botalla Teamvolley, 3-2. Il margine di vantaggio sulle inseguitrici però cala di poco, anche perché il Gilber Gaglianico va a perdere 3-1 a Novara sponda San Rocco e resta terza a -6 mentre il Cusio Sud Ovest fatica 2-3 al “PalaFenera” di Chieri con il Poggio InVolley Cambiano Puntozero e diventa seconda da sola a -4. Domenica 11 a Verbania il Rosaltiora ospita il San Rocco Novara, il Cusio riceve a San Maurizio d’Opaglio il Team Volley Novara, il Gaglianico affronta in casa il Bellizago.
Girone B. La sorta di playoff anticipati 1a-3a e 2a-4a scava un fossato tra le due battistrada e il resto della truppa. La capolista Libellula Bra va a vincere 0-3 a Fossano sul Mercatò Crf e mantiene il +4 sul Vbc Savigliano che si impone 3-0 all’Euroged Leinì, con il Caselle che pur faticando 3-2 contro la Lmp Bam Carrù diventa terzo a -11 e -7 con 2 lunghezze su fossanesi e aeroportuali appaiate. Sabato 10 scontro al vertice in frazione Bandito di Bra, con Libellula-Savigliano.
Girone C. Doveva essere una tranquilla ripresa casalinga per le tre in vetta e così è stato, con rischi davvero minimi. La capolista Santena ’95 batte 3-1 il Sangone, ora 5° a 10 punti; l’Evo Elledue Casale 2° a -2 supera 3-1 il fanalino di coda Artusi Fortitudo Occimiano e il Gavi Impresa Tre Colli, 3° a -4 vince 3-0  sul Tecnocasa Studio Gassinese San Raffaele. Per il prossimo turno trasferte d’ordinaria amministrazione: sabato 10 Santena a Rivoli con il Go Volley Grugliasco, Evo Casale a Rivarolo e domenica 11 Gavi a Carmagnola.

 

D/M La formazione della Pallavolo Alba
D/M La formazione della Pallavolo Alba
3 oggetti « 1 di 3 »

 

C/F Il big match di vertice San Paolo-Lasalliano
C/F Il big match di vertice San Paolo-Lasalliano
16 oggetti « 1 di 16 »

 

D/F Moncalieri Testona-Marene
D/F Moncalieri Testona-Marene
15 oggetti « 1 di 15 »