CONCLUSE TUTTE LE SERIE DEI PLAYOFF: C/M: IL PAVIC VINCE LO SCUDETTO. C/F: IL SAN PAOLO E’ PROMOSSO IN B2/F. D/F: ANCHE SAVIGLIANO E GAVI IN SERIE C. D/F PLAYOUT: SI SALVA LA LPM BAM CARRU’

Grande conclusione dei Playoff regionali in tutte le categorie, con la definizione di tutti i verdetti finali.

Serie C Maschile
Playoff. Finale scudetto
Finisce in sole 2 partite la Finale Scudetto maschile, con l’Erreesse Pavic che dopo aver vinto 22-20 al 5° set mercoledì 23 gara-1 nella Finalissima al “PalaSganzetta” di Romagnano contro il Bruno Tex Olimpia Aosta, sabato 26 ha compiuto l’impresa di andare a espugnare uno dei “catini” più caldi di tutto il panorama della categoria,  il “PalaPeilaPressendo” di via Binel ad Aosta, con uno 0-3 che non ammette repliche: 20/25; 24/26; 20/25.
Per i novaresi dunque vittoria del titolo e promozione in Serie B, categoria nazionale dalla quale mancavano dalla stagione 2002-2003, quando retrocessero dalla B1, scendendo però nuovamente tra i regionali in Serie C, scegliendo di non disputare la B2.

Serie C Femminile
Playoff. Fase Due.
La grande battaglia del San Paolo nella Finale Scudetto persa alla “bella” contro il Bzz Piossasco si è tradotta in una cavalcata nella finale di Fase due per le torinesi, che dopo aver superato in casa alla “Manzoni” 3-0 (26/24; 26/24; 25/16) il Bonprix Teamvolley, sabato 26 ha fatto il bis a Lessona, imponendosi 1-3 (12/25; 25/22; 16/25; 9/25), conquistando una meritata quanto inattesa “storica” promozione in Serie B2.

Serie D Femminile
Playout CD/ F.
Nel girone E, al Vbc Savigliano bastava un set per conquistare la promozione in Serie C, ma dopo aver compiuto l’opera 25-15 nel 1° set, stava per rovinarsi la festa, andando sotto in casa 1-2 con l’Igor Agil Trecate, ma alla fine le “delfine” si sono riprese aggiudicandosi anche l’incontro 3-2. Nell’altro confronto, il Gavi Impresa Tre Colli approfittava del turno casalingo per imporsi 3-0 sul Villafranca staccando il pass per il salto di categoria. Per le due formazioni della Serie C, l’Igor e il Villafranca dunque è retrocessione in D.
Nel girone F il confronto per il primato va al Santena ‘95, 3-2 al Montalto, ma entrambe avevano già staccato il biglietto per la prossima stagione in C. Per le torinesi si tratta della promozione, mentre per l’altra formazione di Serie C, l’Issa Novara, battuta anche dal Gilber Gaglianico 3-0, è retrocessione.
Stessa situazione nel girone G, col primato che va al Monviso Barge Mina (unica squadra proveniente dalla Serie C a vincere il suo girone), 2-3 sul campo della già promossa Cusio Sud Ovest Sport di Serie D, mentre l’Allotreb Nixsa Veggoplast di C cade anche 3-0 a Fossano e retrocede in D.

Playout 11e.
Dopo il primo responso che ha decretato la retrocessione del Tecnocasa Studio Gassinese San Raffaele in Prima divisione, sabato 26 è arrivato anche il secondo verdetto: nel confronto diretto alla “Nicoletta” di Carrù la Lpm Bam si è imposta in maniera più che netta 3-0  con parziali a 14-15-16 all’Oasi Arona, conquistando in extremis quindi la permanenza in Serie D e condannando al ritorno tra i provinciali le novaresi.

 

C/M Il Pavic Erreesse Romagnano festeggia la promozione in Serie B maschile
C/M Il Pavic Erreesse Romagnano festeggia la promozione in Serie B maschile
3 oggetti « 1 di 3 »