CUNEO E’ PRONTO AL SALTO IN A1 CHIERI ALLARGA IL “PALAFENERA”, AL “RUFFINI” IL DERBY CON NOVARA. A2: PINEROLO PREPARA UNA BUONA SQUADRA, MONDOVI’ E COLLEGNO, CONFERME AI COACH

Si attende solo più l’ufficialità all’atto dell’apertutra delle iscrizioni, ma l’UbiBanca San Bernardo Cuneo ha deliberato in assemblea dei soci la decisione di acquisire dal Piacenza/Modena il diritto della Serie A1. In attesa della definizione di staff e rosa, la centrale Federica Mastrodicasa, che lo scorso anno fu di questi tempi il primo acquisto, stavolta è la prima partente, andrà a Scandicci.
Ultimo tassello per l’Igor Gorgonzola Novara, la centrale serba Stefana Veljkovic dal Chemik Police (Pol), sostituirà Sara Bonifacio che passa al Busto (la regista Katarzyna Skorupa e l’opposta Anthi Vasilantonaki a Pesaro; la centrale Lauren Gibbemeyer all’Eczacibasi in Turchia, come la schiacciatrice Stephanie Enright).
Poche notizie ufficiali dal Fenera Chieri ‘76, che al momento saluta la centrale Giuditta Lualdi e l’opposta Costanza Manfredini, entrambe passate al SG Marignano, segno che stanno per arrivare le prime “straniere” di peso in quei ruoli. Confermato il Tecnico della promozione Luca Secchi, che sta già lavorando in palestra con le ragazze (confermata anche la romagnanese Giulia Angelina), anche se tra pochi giorni sarà “sfrattato” per consentire i lavori di ampliamento del “PalaFenera”, che deve portare la capienza a 1500 persone. Quando fu costruito il “PalaMaddalene” bastavano 1000 presenze in A1, i tempi corrono…
In Serie A1 a 14 squadre, con Cuneo al posto di Modena, sarà ripescato il Filottrano, che ha già accettato il ritorno nella massima Serie. Le retrocesioni saranno 2: visto però che il Club Italia tornerà a ripartire dalla A2 l’anno seguente col nuovo gruppo di ragazze che sarà poi creato, all’atto pratico ci sarà solo una discesa di categoria nel 2018-2019, dunque ottime possibilità per Chieri e Cuneo, che dovranno giocarsela con Filottrano.
Primi movimenti per le piemontesi in A1: confermate nel neopromosso Millenium Brescia le due torinesi, la centrale Tiziana Veglia e il libero Francesca Parlangeli; al Busto con Sara Bonifacio, arriva anche la regista chierese Maria Luisa Cumino, dal Legnano retrocesso; l’Imoco Conegliano conferma la torinese Marta Bechis seconda palleggiatrice; nel rinnovato Bergamo lasciano la centrale Paola Paggi e il libero Paola Cardullo, entrambe intenzionate ad appendere le ginocchiere al chiodo. Il tecnico novarese Luciano Pedullà non è stato confermato al Monza.
In Serie A2 al momento sono 17 le squadre che hanno diritto alla categoria, tra le rimaste dello scorso campionato (12, salvo rinunce dell’ultima ora) e le new entry dalla Serie B1 (5). Novità importante: si potrà avera una sola straniera, il che comporterà non pochi disagi per molte squadre.
Non ci sono notizie circa la reiscrizione della retrocessa Legnano, che potrebbe ricercare qualche acquirente per il titolo; il Cuneo pare abbia ceduto il suo diritto al Caserta, che così bypassa comunque il diritto di ripescaggio in quanto retrocessa, Se anche il Marsala accetterà il rientro salirebbero a 18 le formazioni in totale, e si raggiungerebbe il minimo richiesto da Federazione e Lega per fare comunque i due gironi, in questo caso da 9 squadre ciascuno. Possibile anche la richiesta di iscrizione per chi ha fatto i playoff in B1, ma in questo caso il Lilliput Settimo finalista non sembrerebbe interessato, essendo anche alla ricerca del nuovo tecnico dopo la risoluzione consensuale con Maurizio Venco. 
La Lpm Mondovì dopo aver confermato il tecnico Davide Delmati e nella rosa giocatrici la capitana schiacciatrice Federica Biganzoli, il libero Silvia Agostino e la centrale Sofia Rebora, annuncia l’arrivo dell’opposta Elisa Zanette da S.G. Marignano, ma la straniera in partenza per il momento è l’attaccante spagnola Jessica Rivero Marin, a Brescia; lascia anche la regista carmagnolese Ilaria Demichelis, che va a Perugia.
A Collegno, riconferma dello staff tecnico al completo, a partire da Michele Marchiaro e si
preannuncia la 6a stagione al centro per la capitana Daniela Gobbo, una delle migliori la scorsa annata e destinata ad essere a gran voce la trascinatrice anche nella prossima.
Prende corpo intanto a Pinerolo una bella squadra, destinata a fare non solo bella figura ma anche a puntare alle zone alte della classifica. Alla corte di Massimo Moglio riconfermate la capitana schiacciatrice Natalia Serena, la regista Giorgia Vingaretti, la schiacciatrice Carlotta Zanotto e l’opposta Simona Buffo; in arrivo l’attaccante veneta Laura Grigolo da Orvieto di A2, l’opposta estone Anna Kajalina dal Ravenna di A2; il libero Silvia Fiori dalla scudettata Conegliano di A1; e la centrale Serena Bertone dal Soverato di A2.
Qualcuno aveva annunciato la Kajalina come la prima presenza di una straniera a Pinerolo, in realtà come ci aveva confermato Claudio Mina, storico allenatore della prima salita pinerolese in A2, la prima fu la palleggiatrice polacca Irene Krogulska nell’88-89 e 89-90, poi ci furono le altre registe Nora Wilde argentina dal ‘90-91 fino al 93, Kamila Brozova nel ‘92-93, e la centrale Karen Kirch nel ‘91-92. L’estone è la prima del nuovo corso come consorzio Unionvolley e anche la prima opposta, quindi qualche primato lo porta a casa comunque…
Al Soverato approda il libero alessandrino Francesca Napodano mentre il Montecchio ha chiamato in panchina il tecnico omegnese Alessandro Beltrami.

Serie A1 2018-2019 (14 squadre)
Conegliano; Novara; Scandicci Fi; Busto Arsizio Va; Monza; Pesaro; Firenze; Casalmaggiore; Bergamo; Club Italia; Brescia; Chieri ‘76; Cuneo Granda Volley (diritti da Piacenza/ Modena); Filottrano An (ripescata).

Serie A2 2018-2019 (20 squadre per 2 gironi da 10)
Lpm Mondovì Cn; Sg Marignano Rn; Trentino Tn; Soverato Cz; Orvieto Tr; Collegno To; Ravenna; Baronissi Sa; Olbia; Montecchio Vi; Perugia; Caserta (diritto da Cuneo).
Promosse dalla Serie B1: Pinerolo To; Martignacco Ud; S. Lazzaro Bo; Sassuolo Mo; Cutrofiano Le.

 

METALLEGHE MONTICHIARI - IGOR GORGONZOLA NOVARA
METALLEGHE MONTICHIARI - IGOR GORGONZOLA NOVARA
Author: FILIPPO RUBINAperture: 4Camera: Canon EOS-1D X Mark IICaption: BONIFACIO SARAMETALLEGHE MONTICHIARI - IGOR GORGONZOLA NOVARACAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2016-2017MONTICHIARI (BS) 22-10-2016FOTO FILIPPO RUBIN / LVFIso: 6400Copyright: FILIPPO RUBINOrientation: 1
4 oggetti « 1 di 4 »