Focus sul Campionato Regionale Under 16 femminile Crai. NELL’ECCELLENZA REGIONALE, L’ALESSANDRIA VOLLEY PER LA PRIMA VOLTA TRA LE GRANDI

Quinto appuntamento con il focus settimanale sulle formazioni regionali femminili dell’Under 16 Eccellenza, ovvero la vetrina della pallavolo giovanile in rosa. Un gruppo alla volta, ogni settimana, conosceremo meglio le 12 partecipanti ai 2 gironi della prima fase.
Questa settimana è il turno di una formazione debuttante nella massima rassegna regionale Under 16 (giunta alla sua 5a edizione), qualificazione ottenuta grazie al 10° posto finale della passata stagione agonistica: stiamo parlando dell’Alessandria Volley.
La Società del Presidente Mauro Bernagozzi sta vivendo la sua terza annata di assestamento dopo l’unione delle 3 Società storiche alessandrine attuata nel 2016, tra Avbc, Pgs Vela e Gs QuattroValli. Dallo scorso anno è anche iniziata una collaborazione con lo Junior Casale, sfociato nel progetto Evo Volley e “griffato” dallo sponsor Resicar, che riguarda principalmente la formazione della Serie C femminile, neopromossa dalla passata stagione vincente in Serie D sotto la direzione tecnica di Marco Ruscigni.
La Società sta continuando a darsi una struttura solida, con Andrea La Rosa nuovo General Manager, nuovi dirigenti d’esperienza nel settore giovanile, come Rocco Famà, arrivato con Marco Bernardelli dal Valenza, che affiancano il direttore sportivo Cristina Sacchiero, mentre il responsabile del settore tecnico giovanile è Massimo Lotta, altro allenatore “storico” della provincia alessandrina, che segue direttamente la formazione Under 16, che con l’aggiunta di alcune giocatrici del 2002 partecipa anche al campionato di Serie D.
E proprio con Lotta facciamo il punto della situazione sulla società. «Dopo tanto girovagare nei campionati superiori ho deciso di tornare in provincia per lavorare a casa, collaborando a questo progetto dell’Alessandria, che ritengo molto valido. In passato qui si era già lavorato bene, il passaggio di Alice Nardo al Novara ne è una prova, adesso abbiamo unito le forze e sistemato alcune situazioni critiche in città, puntiamo a formare dei gruppi che possano lavorare bene e crescere tecnicamente. Abbiamo validi allenatori, come “Ius” (Ruscigni, ndr) e Roberto Astori, i risultati non possono non arrivare col tempo».
Punto di forza è il centro sportivo Centogrigio, nuovo complesso voluto da un privato per tutto lo sport alessandrino (molti i campi di calcio e per altre attività), con 4 campi di pallavolo sotto la tensostruttura principale dell’Arena, dove si sviluppa tutta l’attività giovanile: una Under 18; tre Under 16, questa nel campionato regionale, una nell’Eccellenza e una nei campionati territoriali; 2 Under 14; 2 Under 13; una Under 12 e poi il Volley S3.
Da quest’anno è stato anche rinforzato il settore maschile, al rientro dalla collaborazione con il Fortitudo Occimiano, che presenta oltre alle squadre di Serie C e di Prima divisione, nel settore giovanile una Under 18, una Under 16 e la partecipazione all’Under 13 3×3.
Ricordiamo che lo scorso maggio l’Alessandria Volley ha organizzato proprio alla “Centogrigio Arena” il record da Guinness dei primati di passaggi consecutivi in bagher con 150 tocchi da un campo all’altro, migliorando così i 127 tocchi delle olandesi del team Punch a Delft.
Per il biennio 2018-2019 la Società ha ricevuto il Certificato di qualità Argento per l’attività giovanile dalla Fipav.

Alessandria Evo Volley Resicar
Palleggiatrici: Giulia Ponzano (2004), Victoria Ameno (2004)
Opposte: Romina Marku K, Camilla Pagano
Centrali: Flavia Barbieri, Ginevra Ghiazza (2004), Giulia Baretta (2005)
Schiacciatrici: Erisa Gashi, Matilde Furegato (2004), Elena Amadio (2004), Giada Olivieri (2004)
Liberi: Beatrice Lippolis, Laura Nieddu (2004)
Allenatori: Massimo Lotta; 2° Marcello Ferrari
Dirigente Simone Ponzano

Fine dell’andata: El Gall e Unionvolley girano al comando
La 5a giornata chiude il girone d’andata della prima fase dell’Eccellenza regionale Under 16 femminile e delinea le nuove graduatorie stagionali.
Nel girone A il Centro Grafico El Gall (9a nel ranking) va a vincere 0-3 alla “Mombarone” sul Valnegri Pneumatici Nuova T.s.m. Acqui (12°) e con 15 punti gira la boa al primo posto. Al 2° posto sale a quota 12  l’Igor Agil Trecate campione in carica, vittorioso 3-1 sul Bonprix Teamvolley (4a), che viene agganciato a 6 punti dall’Oasi Volley (8°), che supera 3-0 nello scontro diretto per l’ingresso alla seconda fase (a cui accedono le prime 4 di ciascun girone) il G.a.m.a Lingotto (5°), che ora segue a -1 la coppia.
Nel girone B netta vittoria 0-3 all’ex Media 4 di Cuneo nello scontro diretto al vertice per l’Unionvolley Pinerolo ‘03 (6° in ranking lo scorso anno), che sale a 15 punti e stacca di 3 lunghezze l’UbiBanca San Bernardo Cuneo (7°). Al 3° posto solitario con 9 punti il Lilliput Settimo vice Campione regionale, che passa 1-3 al “PalaItis” contro la Lpm Egea Mondovì (3a). Al momento il 4° posto che vale il pass per la seconda fase è del Parella, che ha vinto il sofferto confronto diretto casalingo 3-2 (15-11 al 5° set) contro l’Evo Volley Resicar Alessandria (10°), fermo a 2 con le monregalesi all’ultimo posto.
Domenica 18 novembre si riparte con il girone di ritorno. Nel girone A ci sarà il confronto diretto al vertice, stavolta al “PalAgil” di Trecate tra Igor ed El Gall. Ma confronto diretto lo è anche Teamvolley-Lingotto a Lessona, con in ballo la seconda fase, mentre l’Oasi Volley potrà avvantaggiarsi andando alla “Mombarone” contro l’Acqui.
Nel girone B l’Unionvolley ‘03 ospita al “Pasta” di Rivalta l’Alessandria, il Cuneo riceve il Lilliput e il Parella cerca a Mondovì punti forse già decisivi per il pass seconda fase.