Focus sul Campionato Regionale Under 16 femminile CRAI. NELL’ECCELLENZA REGIONALE, POTREBBE ESSERE L’ANNO BUONO PER L’UNIONVOLLEY PINEROLO

Ottavo appuntamento con il focus settimanale sulle formazioni regionali femminili dell’Under 16 Eccellenza, ovvero la vetrina della pallavolo giovanile in rosa. Un gruppo alla volta, ogni settimana, conosceremo meglio le 12 partecipanti ai due gironi della prima fase.
Questa settimana è il turno dell’Unionvolley Pinerolo, formazione che guida il girone B e gode dei pronostici di tutti gli addetti ai lavori per aggiudicarsi il titolo regionale, facendo seguito, come continuità sportiva, alla vittoria in Under 14 di due stagioni fa, che valse la qualificazione alla Finale Nazionale, dove conquistò il Bronzo. L’Unionvolley è alla 5a partecipazione sulle 6 edizioni del Campionato Regionale.
Come noto, l’Unionvolley è un consorzio a cui fanno capo le Società del Pinerolo e dell’Union ForVolley di Rivalta, da quest’anno collaborano anche il Val Chisone e il Nichelino Esperia. In passato vi hanno fatto parte club del pinerolese, che oggi non operano più, come il Falco o il Tecnosystem di Piossasco. Il settore, il cui responsabile è Nicola Sgueglia, specie negli ultimi anni con l’arrivo di Massimo Moglio alla guida tecnica del giovanile, continua ad essere molto seguito e valorizzato, essendo la base (e la ragione vitale) del consorzio stesso.
Giocatrici come la schiacciatrice Elisabetta Tosini, nata e cresciuta nel minivolley societario o come la centrale Giulia Caserta, arrivata da Torino nel gruppo Under 14 sono entrambe nel gruppo della A2, e rappresentano molto bene come il cammino per i talenti sia aperto e percorribile. Attualmente altre due giocatrici del gruppo Under 18 fanno parte del roster della A2, la centrale Lavinia Zamboni e il libero Carola Nasi.
Col direttore sportivo pinerolese, Franco Cicchiello vediamo come si compone il settore: “Abbiamo l’Under 18 che partecipa anche alla Serie C; questa formazione dell’Under 16 regionale che gioca anche in Serie D; poi c’è un’altra Under 16 col gruppo delle 2004 che fa l’Eccellenza torinese e la Seconda  divisione; due gruppi di Under 14, uno del 2005 che partecipa anche all’Under 16 e l’altro del 2006; quindi una Under 13 e poi tutto il settore Volley S3. Il tutto è coordinato da Sgueglia, con almeno una dozzina di allenatori, più gli istruttori giovanili, seguiti tecnicamente da Moglio che allena direttamente questo gruppo del 2003. Parallelamente l’Union ForVolley ha i suoi gruppi di Under 16 del 2003 che farà anche la Seconda divisione; un gruppo Under 14 del 2005 che fa anche l’Under 16, il gruppo Under 12 del 2008”.
Nella sua tradizione di lunga data del settore giovanile, l’Unionvolley non ha mai organizzato un proprio torneo che diventasse di riferimento per una categoria particolare: “Vero, non è detto però che in futuro non penseremo anche noi a coprire questo buco organizzativo. E’ vero anche che ci sono già un po’ dappertutto tanti tornei di riferimento, in Piemonte e fuori, che coprono bene tutti i vari periodi delle festività sia di Natale che di Pasqua. Noi ci siamo sempre impegnati a partecipare a quelli più importanti in tutta Italia e lo scorso anno abbiamo vinto quello prestigioso per l’Under 16 a Torri nel Vicentino, oltre ad altri in Liguria e in regione”.
Per il biennio 2018-2019 la Società ha ricevuto il Certificato di qualità Oro per l’attività giovanile dalla Fipav (a parziale correzione di quanto scritto nelle puntate precedenti, precisiamo che le società Alessandria, 2D Lingotto e Splendor Cossato hanno ottenuto il Certificato Standard e non, come segnalato, quello d’Argento, andato a El Gall, Cuneo, Agil Trecate e Parella).

Unionvolley Pinerolo
Palleggiatrici: Isabella Martini, Michela Lia Onofrei, Febe Faure Rolland
Opposte: Virginia Mainardi,
Centrali: Giorgia Vaschetti, Margherita Iannuzzi, Vittoria Bertoli, Giorgia Vottero, Chiara Bergese
Schiacciatrici: Federica Nuccio, Carolina Pecorari, Giorgia Barra K, Carlotta Bertotto
Liberi: Michelle Gueli, Francesca Frediani Murgante
Allenatori: Massimo Moglio; 2° Maria Pia Iacopino; Ass. Marta Molino
Dirigente Paolo Nuccio

Terza di ritorno: El Gall e Unionvolley già prime, per la qualificazione è lotta aperta
Domenica scorsa la 3a giornata di ritorno della prima fase dell’Eccellenza regionale in Under 16 femminile ha fatto registrare numerose sorprese, con risultati fuori dai pronostici della vigilia, che hanno già qualificato aritmeticamente al 1° posto dei due gironi l’El Gall di Silvia Asola e l’Unionvolley di Massimo Moglio/Mapi Iacopino.
Nel girone A, mentre la capolista Centro Grafico El Gall (9a nel ranking lo scorso anno) vince 3-0 in casa contro il Gema Lingotto (5°) e sale a quota 24 lasciando le torinesi ultime a 5, l’inseguitrice Igor Agil Trecate, campione in carica, va a perdere ad Acqui 3-1 contro il Valnegri Pneumatici Caseificio Roccaverano (12°), così resta a 15 a sole 2 giornate dalla conclusione. Si riapre la corsa agli altri due posti qualificazione alla seconda fase: mentre infatti l’Acqui sale a 10 punti, l’Oasi Volley (8°) va a vincere a Lessona sul Bonprix Teamvolley (4°) e lo raggiunge a quota 9, scavalcandolo per quoziente set (0.67 a 0,63).
Domenica 9 l’El Gall sarà a Romagnano con l’Oasi, l’Igor ospita a Trecate il Lingotto e alla “Mombarone” di Acqui approda il Teamvolley, con in palio il terzo posto.
Nel girone B, l’Unionvolley Pinerolo (6a in ranking lo scorso anno) vincendo 3-0 sul Parella (11°) ha raggiunto quota 24, le torinesi ferme a 8 al 4° posto. Si staccano le inseguitrici dell’UbiBanca San Bernardo Cuneo (7°), che vincono 2-3 al “PalaItis” di Mondovì nel derby della “Granda” con la Lpm Egea (3a), arrivando a 17, -7 dalle pinerolesi. Perde invece il Lilliput Settimo vice campione regionale, 2-3 in casa con l’Evo Volley Resicar Alessandria (10°), che si ferma a 13. Tornano in ballo per la quarta piazza sia le monregalesi che vanno a 6 punti che le alessandrine salite a 4.
Domenica 9 a questo punto pronostici aperti, con Ll’Unionvolley a Mondovì, l’Alessandria a Cuneo e il Lilliput sul campo del Parella.