IL MONDIALE DI RIO 1990 CELEBRATO SUI SOCIAL, IN RADIO E IN LIBRERIA

Mercoledì 28 ottobre è stato l’anniversario di una delle date maggiormente significative per la pallavolo italiana, che quest’anno assume un valore ancora più speciale. Mercoledì sono scoccati trent’anni esatti dal primo Oro Mondiale, conquistato da Velasco e dai sui ragazzi a Rio de Janeiro.       

Il 28 ottobre 1990, nel leggendario Maracanazinho, Lucchetta e compagni sconfissero 3-1 Cuba, salendo per la prima volta sul tetto del Mondo. Quel successo, dopo il primo titolo Europeo 1989, diede inizio a una serie incredibili di trionfi ottenuti dalla “Generazione di Fenomeni”.             

Per “indagare” sul successo degli azzurri, in questi giorni, Andrea Zorzi sta conducendo sul suo canale youtube 

Processo alla Vittoria: una serie di  interviste/interrogatori realizzate da Zorro con quella “Generazione di Fenomeni”  che nel 1990 a Rio de Janeiro salì sul tetto del Mondo.       

Il trionfo iridato degli azzurri è celebrato anche nelle librerie e nelle edicole attraverso “Il tesoro di Rio”, scritto da Leandro De Sanctis, firma storica della pallavolo e del Corriere dello Sport, all’epoca inviato in Brasile. Nelle pagine del volume vengono raccontate le gesta e sviscerati i segreti di quella squadra leggendaria, capace di sorprendere tutti e di sbaragliare il campo contro avversari ben più quotati.

SHARE