LA STRADA PER TOKYO 2020

È stata ufficializzata la composizione dei 12 tornei di Qualificazione Olimpica Intercontinentale in programma ad agosto, prima chance di qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020. Si comincerà con il torneo femminile in programma dal 2 al 4 agosto quando le Vicecampionesse mondiali di Davide Mazzanti se la vedranno con Olanda, Belgio e Kenya. La settimana successiva toccherà alla Nazionale maschile di Gianlorenzo Blengini, che dal 9 all’11 agosto affronterà Serbia, Australia e Cameroon.    
Entro la fine di gennaio la Fivb annuncerà le sedi nelle quali si svolgeranno i 12 tornei.
Al torneo olimpico di Tokyo parteciperanno 12 formazioni maschili e altrettante femminili, tra le quali è già sicuro di un posto il Giappone in qualità di Paese Ospitante.    

Due le tappe del percorso di qualificazione:
Tornei di Qualificazione Intercontinentale (6 posti in palio): ad agosto si svolgeranno sei tornei (composti da 4 squadre ciascuno).
La prima classificata di ogni torneo staccherà il visto per i Giochi. Ai tornei prendono parte le migliori 24 formazioni del ranking mondiale, aggiornato al 1° gennaio 2019, che sono state divise in base al sistema della serpentina:

Donne 2- 4 agosto
Pool A: Serbia, Porto Rico, Thailandia, Polonia.
Pool B: Cina, Turchia, Germania, Repubblica Ceca.
Pool C: USA, Argentina, Bulgaria, Kazakistan.
Pool D: Brasile, Rep Dominicana, Cameroon, Azerbaijan.
Pool E: Russia, Corea del Sud, Canada, Messico.
Pool F: Olanda, Italia, Belgio, Kenya.

Uomini 9 – 11 agosto
Pool A: Brasile, Egitto, Bulgaria, Porto Rico.
Pool B: USA, Belgio, Olanda, Corea del Sud.
Pool C: Italia, Serbia, Australia, Cameroon.
Pool D: Polonia, Francia, Slovenia, Tunisia.
Pool E: Russia, Iran, Cuba, Messico.
Pool F: Canada, Argentina, Finlandia, Cina.

La seconda e ultima possibilità di qualificazione ai Giochi sarà nel 2020
Tornei di Qualificazione Continentale (5 posti in palio): nel gennaio 2020 si svolgeranno 5 tornei organizzati dalle confederazioni continentali (AVC Asia, CAVB Africa, CEV Europa, CSV Sud America, NORCECA Nord e Centro America). Le Nazionali vincenti di ciascun torneo si qualificheranno ai Giochi Olimpici. Ai tornei di qualificazione continentale non prenderanno parte le formazioni già precedentemente qualificate.
Il torneo di qualificazione europea (1 posto in palio) si svolgerà a gennaio 2020 e vi prenderanno parte il paese organizzatore più le sette migliori formazioni (non ancora qualificate) del ranking Cev, aggiornato dopo il Campionato Europeo 2019.