Le piemontesi nelle nuove Serie A1/A2 femminili. PRIME PARTITE PER LE PIEMONTESI, MANCANO ARGENTINE E AMERICANE IMPEGNATE IN COPPA DEL MONDO

Stavolta, a tenere lontane dalle future squadre della prossima stagione alcune atlete internazionali, è la Coppa del Mondo in programma in Giappone, manifestazione che sarà poi seguita dalla Coppa Norceca, che coinvolgerà le statunitensi. Insomma ci vorrà ancora molto tempo prima di vedere le nostre squadre al completo, ma intanto la preparazione va avanti per tutte le altre.

Serie A1 femminile
Nel loro primo confronto stagionale, le tre formazioni piemontesi di Serie A1 hanno incontrato le tre piemontesi di A2, riportando vittorie non facilissime, visto anche i ranghi ridotti.
L’Igor Gorgonzola Novara ha chiuso 2-1 l’allenamento congiunto disputato al “PalaIgor” con il Barricalla Cus Torino, schierando Morello in regia e Mlakar opposta, Arrighetti e Piacentini al centro, Gorecka e la baby Orlandi in banda, Sansonna libero; spazio anche per Napodano e Frigerio.
Al “PalaUbi Banca” il Bosca Spumanti Cuneo ha superato in rimonta l’Eurospin Ford Sara Pinerolo 3-1 (23/25; 28/26; 25/21; 25/17), giocando con Cambi in palleggio, Van Hecke opposto Markovic e Ungureanu in banda, al centro Zambelli e Candi (13 punti, 4 muri e il 47% in attacco), Zannoni libero; dal 3° set spazio per Frigo e Rigdon, nel quarto Baldi ben figura al posto di Van Hecke (top scorer con 19 punti) e Agrifoglio rileva Cambi in cabina di regia.
Doppio impegno in trasferta per la Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che prima ha affrontato ad Alpignano il Barricalla Cus Torino imponendosi 1-3 (19/25; 26/28; 25/22; 16/25) e poi si è imposta al “PalaManera” di Mondovì contro la Lpm Bam, 1-4. Il nuovo coach Bregoli ha fatto la sua prima apparizione in panchina a Mondovì, ancora assente la regista americana Jordyn Poulter, impiegate la palleggiatrice Bosio e opposta Grobelna, centrali Akrari e Mazzaro, alle bande Enright e Perinelli, libero Lanzini; progressivamente spazio alle schiacciatrici Enright e Meijers, la centrale Rolfzen, l’opposta Laak, il libero De Bortoli.
In settimana ancora “scambi” tra le corregionali e il primo “derby”: mercoledì 18 al “PalaUbiBanca” di Cuneo scende in campo il Barricalla Cus Torino (che così completa per prima il trittico delle rivali della massima serie) mentre al “PalaErrebi San Quirico” di Asti il Chieri ha ospitato l’Igor Novara, al termine di una giornata che ha visto nel pomeriggio, presso la sala consigliare del Comune di Asti in piazza San Secondo 1, la presentazione ufficiale del “Progetto Club76” in collaborazione con l’associazione PlayAsti, alla presenza delle atlete della Serie A1 della Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 e dell’allenatore Giulio Bregoli, vice allenatore della Nazionale Italiana.
Nel fine settimana invece, l’Igor Gorgonzola Novara partecipa sabato 21 e domenica 22 al quadrangolare di Mantova con le francesi del Le Cannet, il Casalmaggiore e il Brescia.
Sabato 21 altro “derby” in allenamento congiunto Bosca Spumanti Cuneo-Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 al “PalaUbiBanca” alle ore 16.
Giovedì 25 la Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 ospita a Casale Monferrato alle ore 19,30 l’Unet E-Work Busto Arsizio.

Serie A2 femminile
In verità il primo derby stagionale regionale in assoluto è stato quello della scorsa settimana tra Pinerolo e Collegno, ma si è trattato poco più di una sgambata in comune, come visto poi, sia le torinesi che le pinerolesi hanno iniziato ad affrontare impegni già più probanti.
Si avvicina la presentazione ufficiale da parte del Barricalla Cus Torino, in programma martedì 24 alle ore 11 presso la sede “cussina” di via Braccini 1 a Torino.
Ha già avuto modo di festeggiare invece l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, premiata domenica 15 nel pomeriggio nel corso della manifestazione “Porte Aperte allo Sport” a Pinerolo dal Sindaco Luca Salvai e dall’Assessore allo Sport Francesca Costarelli, per essersi distinta tra le eccellenze sportive del territorio della passata stagione. Madrina d’eccezione e incaricata della consegna dei premi, lo “storico” capitano Maurizia Borri.
La Lpm Bam Mondovì ha lanciato dal Castello di Carrù, sede dello sponsor Banca Alpi Marittime, dove si è svolto il tradizionale incontro d’inizio stagione, la campagna abbonamenti per la prossima annata agonistica al “PalaManera”.

Girl League U16F a Monza sabato 21 e domenica 22 settembre
Si disputerà nuovamente a Monza la 9a edizione della Girl League, il torneo Under 16 Femminile riservato ai settori giovanili delle squadre di Serie A, organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile in collaborazione con il Consorzio Vero Volley.
Sabato 21 e domenica 22 settembre, 12 formazioni si daranno battaglia per conquistare il trofeo che nel 2018 finì nelle mani della Saugella Monza.
Saranno presenti due formazioni piemontesi, l’Igor Agil Trecate e la Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che avranno come avversarie Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma, UYBA&Friends Gold Busto, èpiù Pomì Vbc Unibre Jesolo, Il Bisonte Art Firenze, Millenium Brescia, Libertas Martignacco, Olimpia Teodora Ravenna, Futura Volley Giovani Busto Arsizio, Acqua&Sapone Roma Volley e le padrone di casa della Saugella Monza.
Quattro i campi di gioco della manifestazione, due all’interno della Candy Arena. Il palazzetto monzese ospiterà la sfilata di presentazione delle squadre partecipanti, le gare di finale e la cerimonia di premiazione.
Il regolamento prevede due fasi a gironi, al termine delle quali le prime quattro squadre disputeranno le semifinali e le finali. Tutte le partite si giocheranno sulla distanza dei due set vinti su tre, solo la finale si disputerà al meglio dei cinque set.
La finale è in programma domenica 22 settembre alle ore 15,30 e sarà trasmessa in diretta e in alta definizione sul canale Youtube della Lega Pallavolo Serie A Femminile.