PROGETTO FAMI

“Diffusione, pratica ed implementazione di attività sportive a favore dei minori stranieri ospiti del sistema di accoglienza nazionale”. Queste le finalità del progetto promosso dal Coni che, conclusa la fase sperimentale avviata nel 2017 in Emilia Romagna, Lazio, Sicilia e Toscana, con il coinvolgimento di circa 700 minori stranieri non accompagnati, sta per essere esteso a tutta Italia. Sul portale Coni Servizi è stato pubblicato l’avviso per manifestazione di interesse mediante la quale le Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche potranno iscriversi per lo svolgimento del servizio di attività sportiva per un massimo di 2 ore settimanali.

SHARE