PVO – N. 259

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.259 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.259 <<

Auguri a tutti per la festa di Ognissanti, anche a chi il santo di riferimento non ce l’ha.
Santi in paradiso sembra averne l’Igor Novara, che porta a casa il primo trofeo stagionale dei quattro a cui ambisce, ribaltando da 1-2 e 11-17 nel quarto set, per vincere la SuperCoppa Italiana 16-14 al quinto, di fronte al proprio pubblico già in delirio.
Perché accontentarsi di vincere in poco tempo, quando si può giocare per ore e far divertire anche la platea televisiva? Se non fosse per l’incombenza di doversi “sopportare” (e “supportare” come direbbe lui…) il Lucky nazionale con le sue problematiche di difesa di Conegliano sugli attacchi in diagonale della Enright murata puntualmente in lungolinea…
Siamo agli sgoccioli con la versione “simil cartacea” online, vi piace di più la vecchia maniera o il nuovo sito di PVO Piemonte Volley Online? Ditelo… non con i fiori, quelli li avete portati, spero, al cimitero in questi giorni, a noi servono opinioni. Per fare sempre meglio.
Intanto per la serie “Nostalgia canaglia” ecco la riproposizione a sei anni di distanza dell’editoriale del numero 1 di PVO del 18 novembre 2011, con tanto di slogan che nel frattempo abbiamo un pochino trascurato.

Ed eccoci finalmente al numero 1 di PVO, Piemonte Volley Online.
Da questa settimana, entriamo in tempo (quasi) reale a parlare di pallavolo giocata, e non solo, in regione. Con argomenti più vicini all’attualità, tempi più stretti, e magari più passibili di errori ed omissioni. Non recriminate: col tempo, settimana per settimana, parleremo di tutto e di tutti.
Tanto per cominciare, siamo stati fortunati nella programmazione: la prima parte della rubrica “Le Speranze Azzurre” infatti l’avevamo dedicata all’analisi delle Selezioni regionali femminili dal 2001 ad oggi (vale a dire nel nuovo Millennio), con particolare riferimento alle ragazze che in carriera hanno poi vestito la maglia azzurra. Ebbene, proprio due di loro, Cristina Barcellini e Noemi Signorile, venerdì scorso si sono aggiudicate il biglietto per i Giochi Olimpici di Londra 2012, conquistando la World Cup in Giappone con la Nazionale diretta da Barbolini. E allora dedichiamo a loro la nostra iniziativa e le nostre fatiche, estendendola anche alla terza piemontese, la guida in campo, Eleonora “Leo” Lo Bianco, la più azzurra di tutti gli sport italiani, maschi compresi, con le sue oltre 500 presenze.
Approfittiamo di queste righe per presentare la squadra di PVO: i testi sono curati, oltre al sottoscritto, da Domenico Marchese, mentre Luca Licata e Miriam Kunz della LD Multimedia curano la veste grafica e le riprese filmate; Elisa Crocco è il volto di PVO nel mini-telegiornale di presentazione; Paolo Miletto e Flavio Viotti i fotografi di riferimento per i vari servizi. Collaborano come curatori di rubriche: Marco Braico per la parte arbitrale, Massimo Moglio e Monica Cresta per quella tecnica.
PVO: il Volley vive qui!

Bruno Bili

::: VAI AL MAGAZINE 259 :::

 

SHARE