PVO – n. 295

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.295 <<

Rieccoci a noi.
Dove eravamo rimasti? Ah si, alla preparazione delle valigie per le
ferie, quindi adesso che tutto è tornato al suo posto, passando per
le tradizionali lavatrici del dopo svuotamento bagagli, siamo pronti a
rimettere giacca e camicia e prepararci agli appuntamenti importanti,
che tra meno di un mese saranno di grande levatura (ricordate vero?)
proprio qui a Torino.
Intanto il primo appuntamento è quello fissato per domenica 2
settembre alle ore 9 presso la sala conferenze della GAM Torino, in
corso Galileo Ferraris 30, quando si terrà l’annuale presentazione
dell’annata sportiva 2018-19 con i sorteggi dei nuovi gironi dei
campionati di Serie C e D maschili e femminili e la premiazione della
passata stagione mandata in archivio. Con la tradizionale appendice
pomeridiana del corso dirigenti dalle ore 14, al quale ricordiamo di
dare massiccia adesione, dati gli argomenti che interessano tutte le
società prossime all’attività.
Uno degli ultimi appuntamenti stagionali ha portato in Piemonte un
titolo tricolore: quello Under 19 femminile di beach volley conquistato
dalla coppia Elisa Tonello-Annalisa Mirabelli in quel di Caorle (Ve),
a coronamento di una stagione sulla sabbia davvero importante per
le due affiatate giovincelle, seconde lo scorso anno al “Trofeo delle
Regioni Kinderiadi”, che restano in età per la categoria anche per il
prossimo anno, candidandosi magari anche ad avere una chances in
chiave azzurra della specialità, visti i risultati. Ai piedi del podio con la
classica “medaglia di legno” il torinese Fabrizio Mussa, penalizzato
forse dal non avere un compagno fisso per tutta la stagione con
cui dividere i momenti topici degli incontri, quando l’affiatamento
e l’esperienza diventano preziosi per risolvere le situazioni difficili.
Anche lui avrà possibilità di rivalsa a breve.
Bene, siamo nuovamente sotto dunque, non resta che rimboccarci
le maniche e augurare a tutti una buona stagione agonistica 2018-
2019.
PVO, il volley vive qui.

SHARE