PVO – n. 324

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.324 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.324 <<

La chiusura ufficiale di tutte le Regular Season dei massimi campionati di Serie A1 e A2 maschili e femminili, ci dà modo di eleggere la “Capitale d’Italia” tra le città che hanno le due squadre M/F, a cui abbiamo aggiunto anche il Club Italia che ha le due rappresentative ma è l’unica “società” ad avere i due settori, in tutti gli altri casi si tratta infatti di sodalizi diversi, compresi i due monzesi, uniti nel consorzio Vero Volley ma distinti come entità.

Siccome non tutti i 4 campionati hanno avuto una pari stagione per numero di partite (26 in SuperLega maschile; 22/20 in A2  maschile; 24 in A1 femminile; 18 nella A2 femminile), abbiamo fissato la classifica finale sul quoziente punti (punti fatti/partite disputate), il che ha decretato che Mondovì è la vincitrice di questa speciale classifica.

Città      QP  M+F    Punti    M+F
Mondovì 4,79 2,85+1,94 92 57+35
Perugia 4,45 2,57+1,88 101 67+34
Trento 4,36 2,53+1,83 99 66+33
Bergamo 3,88 2,59+1.29 88 57+31
Brescia 3,60 2,35+1,25 77 47+30
Monza 3,50 1,50+2,00 87 39+48
Ravenna 3,43 1,03+1,33 51 27+24
Cuneo 3,00  1,50+1,50 69 33+36
Roma 1,76  1,10+0,66 34 22+12
Club Italia 1.36 1,36+0,29 37 30+7

Naturalmente i futuri playoff che solo qualcuno disputerà, sono fuori da questa classifica, come anche l’attuale seconda fase della A2 femminile, in cui le monregalesi non stanno andando benissimo e avrebbero “abbassato” il quoziente a favore di Perugia, visto che le umbre stanno marciando spedite verso la promozione diretta.

Un’altra piccola considerazione sulla regular season: il Mondovì capolista del girone Bianco in A2 ha una media superiore persino al Perugia leader della SuperLega, anche se però in questo caso è la capolista del girone Blu Piacenza ad avere la miglior performance assoluta con 2,95.

Ogni singola colonnina di questa classifica ha una leader: il Vbc Mondovì quella del quoziente assoluto e nel maschile, il Saugella Team Monza quello della femminile; Perugia il maggior punteggio assoluto e nel maschile, ancora Monza in quello femminile, con la Bosca San Bernardo Cuneo seconda.

Insomma un bel giochino, niente di più, che però pensiamo renda merito agli sforzi dei dirigenti monregalesi, che possono fregiarsi di un titolo Italiano, anche se non ufficiale, ma sicuramente di prestigio, visti i “colossi” lasciati alle spalle, tra l’altro, tutti centri capoluoghi di Provincia o Regione, con addirittura la Capitale, per altro all’ultimo posto delle città.

PVO, il volley vive qui.

::: VAI AL MAGAZINE 324:::

 

 

 

 

SHARE