PVO n. 349 – Novembre 2019

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.349 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.349 <<

Avevamo una sola speranza, ma è rimasta tale: il secondo Trofeo ufficiale stagionale, la SuperCoppa Italiana femminile, che si assegnava lo scorso sabato all’Allianz Cloud di Milano, è finito all’Imoco Conegliano, che non ha avuto grandi problemi nella Finale a superare nettamente l’Igor Gorgonzola Novara.
Poi entrambe le formazioni si sono tuffate nella Champions League e per le novaresi è tornato il sorriso contro le ucraine del Khimik Yuzhny nel debutto stagionale casalingo, anche perché piano piano stanno rientrando tutte le infortunate (mentre Piano resta sempre infortunato e fermo ai blocchi… scusate la battuta alla Lucky Lucchetta, ma a forza di sentirlo nelle telecronache uno si lascia condizionare).
In casa nostra piemontese due le novità della settimana.
In questo numero di PVO ritornano a grande richiesta le interviste agli allenatori delle formazioni dei campionati regionali di Serie C e D maschili e femminili alla vigilia dei big match settimanali, che serviranno anche a fare il punto sulle squadre e conoscere meglio le protagoniste del panorama piemontese, non solo quello della grande vetrina dei massimi campionati nazionali.
L’altra è stata l’invio a tutte le Società dei campionati dalla Serie A alla Serie D (più l’Under 16 regionale femminile d’Eccellenza) delle schede per l’Agenda del Volley piemontese 2019-2020.
Pronti-via e il primo a inviare il tutto compilato è stato Roberto Borrini, presidente e anima della S2M Vercelli, che ringraziamo per la solerzia. Sul podio dei velocisti anche il Venaria Real Volley e il Caselle. L’augurio è che si faccia l’en plein in breve tempo, senza tornare ai ripetuti solleciti che negli anni passati hanno purtroppo portato spesso a lungaggini di lavorazione e ritardi d’invio in stampa.

Lanciamo una piccola sfida: quale sarà il girone dei campionati regionali a completare per primo l’invio di tutte le schede? Il blocco delle Serie A (3 maschili, 3 A1F e 3 A2F) lo consideriamo un girone, per la Serie B facciamo un blocco da 10 con le 5 della BM e le 5 della B1F, un gruppo per le 9 della B2F, un gruppo per le 12 dell’U16F, i vari gironi regionali sono da 9 per la DM, 13 per la CM e 14 per CF e DF, quindi grosso modo si uniformano.
In totale 154 schede da raccogliere, 13 i gruppi formati per questa corsa.
Lo scorso anno purtroppo in molti non hanno risposto, lasciando lo spazio in bianco, speriamo che l’essere partiti largamente per tempo, stavolta, ci faccia completare il lavoro come si deve.
Ci vogliamo essere tutti?

Bili Bruno

::: VAI AL MAGAZINE 349:::

 

 

 

 

SHARE