SFUMA IL SOGNO DOPPIETTA PER NOVARA CONEGLIANO VINCE GARA 4 E CHIUDE LA SERIE

“Conegliano vince lo Scudetto”. Il titolo scelto dal sito ufficiale dell’Igor Gorgonzola Novara è perfetto per sintesi ed efficacia, oltre che nel raccontare la delusione della città e di tutto il movimento pallavolistico piemontese. Fatte le giuste e dovute congratulazioni all’Imoco Volley Conegliano, meritatamente Campione d’Italia, è necessario ringraziare comunque anche le novaresi, protagoniste di una stagione decisamente positiva in cui i particolari, purtroppo per la squadra di Barbolini, hanno fatto la differenza. La Final Four di Champions League sfumata in volata dopo aver vinto l’andata a Istanbul, la Finale Scudetto iniziata con il piede giusto ma scivolatale via di mano con la sconfitta in Gara 3 al PalaIgor e definitivamente tramontata con il 3-1 del Pala Verde. La Igor ha dimostrato sul campo tutta la sua voglia di sovvertire il 2-1 in favore delle venete, ma le avversarie sono state decisamene più brave: in vantaggio per 2-0 l’Imoco ha concesso il 3° set alle azzurre, giocato splendidamente da Piccinini e compagne, salvo poi imporsi nel 4° e decisivo set chiudendo la pratica scudetto e conquistando il secondo titolo della loro storia. Non riesce la doppietta alla Igor, sconfitta in gara quattro e 3-1 nella serie: “Complimenti ai nostri avversari, che hanno meritato lo Scudetto – l’ammissione di Massimo Barbolini -. Personalmente credo sia stata una stagione positiva, anche se chiusa con il rammarico di una Finale persa: a inizio anno ci eravamo posti l’obiettivo di arrivare in fondo a tutte le competizioni e siamo riusciti a vincere due trofei e a disputare una finale Scudetto, mancando di poco la Final Four di Champions League. Rimane l’amaro in bocca per gara 3, che credo abbia invertito l’inerzia della serie”.
Delusione è la parola d’ordine anche per Cristina Chirichella: “Ce n’è molta per una Finale persa, merito ai nostri avversari per il successo e noi ora dobbiamo voltare pagina: la prossima stagione cercheremo di riprenderci lo Scudetto perso. E’ stata una stagione bella, con 2 trofei vinti… peccato solo per non essere riusciti a chiudere con un altro trionfo”.

• Imoco Volley Conegliano – Igor Volley Novara 3-1 (28-26, 25-21, 22-25, 25-12)
Imoco Volley Conegliano: Bricio 14, Fiori ne, Lee ne, Cella, Melandri 8, De Gennaro (L), Danesi 6, Fabris 31, Wolosz 6, Hill 13, Nicoletti 1, Bechis. All. Santarelli.
Igor Volley Novara: Vasilantonaki, Camera, Plak 6, Gibbemeyer 12, Enright 3, Skorupa, Bonifacio ne, Chirichella 11, Sansonna (L), Piccinini 9, Zannoni, Egonu 18. All. Barbolini.
MVP Finali Scudetto: Joanna Wolosz.