Spazio Web: la rete sottorete. PALLAVOLO SANTENA

PALLAVOLO SANTENA

Seconda Società in fila, tra quelle analizzate dalla nostra rubrica, che non presenta un sito internet “convenzionale”, affidando ai social l’intera comunicazione. Una scelta che noi non faremmo, ma che è lecita e che, se portata avanti con la giusta professionalità, paga anche buoni dividendi sul breve: è il caso della Pallavolo Santena, che cura con minuzia la pagina Facebook pur non avendo un sito internet. L’importante è chiudere il vecchio sito internet: evitare fraintendimenti è fondamentale per avere un’immagine impeccabile.

SHARE