Campionati regionali Serie C e Serie D maschili.
C/M A: PAVIC, ARRIVA L’ESAME A NOVARA.
C/M B: IL FENERA VA A SFIDARE IL SANTHIA’.
D/M A: VERCELLI RIPOSA, ALTO CANAVESE STOP.
D/M B: VILLANOVA/VBC MONDOVI’ SENZA INTOPPI.

Nella 2a giornata dei campionati regionali maschili di Serie C e Serie D stavolta nessuna sorpresa: sempre due le formazioni imbattute, il Pavic Romagnano in C/M (che però stavolta riposava; unica a punteggio pieno in tutti i gironi, femminili compresi,) e il Villanova/Vbc Mondovì in D/M. In coda il Ceriani Moto Invorio in C/M è sempre alla ricerca della prima vittoria, a 0 in classifica Borgofranco in C/M e Aosta in D/M, valdostani unici a 0 anche nei set all’attivo.

Serie C maschile
Girone A
Con la capolista Erreesse Pavic Romagnano a riposo, si avvicina a -3 il Negrini Gioielli/Cte La Bollente Acqui, che non trova grandi ostacoli alla palestra torinese di via Braccini contro il Cus, 0-3, con il solo 3° set ai vantaggi 26-28. Dietro non incontrano problemi neppure l’Artivolley (3-1 al Villanova/ Vbc Mondovì) e il Novara (0-3 al “PalaBosca” di Asti), così si amplia il divario tra le prime 4 candidate ai playoff e il resto del gruppo, con l’Ascot Lasalliano che arriva al 5° posto superando 3-1 nel derby stracittadino il Volley San Paolo, affiancato a quota 22, mentre il Go Old Volley Racconigi che cade al “PalaBlu” di Moncalieri 3-1 con la Pallavolo Torino scivola ormai lontanissimo.
Sabato 22 febbraio arriva un nuovo grosso esame per il Pavic, sul campo imbattuto del Novara, mentre l’Acqui ospita l’Hasta e l’Artivolley va a far visita al Volley San Paolo. Trasferte ad Alba per il Lasalliano e a Villanova di Mondovì per il Racconigi.
Classifica: Erreesse Pavic Romagnano 39; Negrini Gioielli/ Cte La Bollente Acqui 36; Artivolley 34; Novara 30; Ascot Lasalliano, Volley San Paolo 22; Cus Torino 19; Go Old Volley Racconigi, Mercatò Alba 18; Pallavolo Torino 15; Villanova/ Vbc Mondovì 9; Hasta Volley 8; Borgofranco 0.

IL BIG MATCH DELLA SETTIMANA
Sabato 22 febbraio ore 18 “PalaIgor” piazzale Sport Olimpico, Novara
Novara-Erreesse Pavic Romagnano.
Federico Rigamonti (allenatore Novara): “Arriva il test che aspettavamo da tanto, ma è solo il primo dei momenti importanti di questo ritorno, speriamo di avvicinare Acqui e Arti. In settimana faremo anche il 4° allenamento per prepararci al meglio. Ci giocheremo il tutto per tutto, ma non sarà determinante, l’importante per noi è arrivare ai playoff, da 3° o 4° non cambia molto. Sarà importante non lasciare punti con le squadre dietro, adesso il margine sul 5° posto è molto buono”.
Daniele Adami (allenatore Erreesse Pavic Romagnano): “Ci siamo, giocare al “PalaIgor” col Novara non sarà facile, prendere riferimenti per chi non è abituato non è immediato, e poi su quel campo finora non ci ha vinto nessuno. Non saremo al completo, perché i giovani sono impegnati con la scuola e per due settimane saremo all’osso come rosa, ma è una cosa che sapevamo fin dall’inizio e sarà così fino alla fine, speriamo solo di non dover gestire emergenze”.

Girone B
Non ha tradito le attese il big match del “PalaFenera” di Chieri, con l’Altiora Verbania che rimonta da 2-0 a 2-2 per poi cedere solo al quinto set 15-12, così per i lacustri sale a 2 punti il gap dalla seconda, il Bam Mercatò Cuneo, vittorioso 1-3 a Ovada. Scende a un solo punto il vantaggio del Fenera Chieri ‘76 sulla quinta, l’Ilario Ormezzano Sai Scuola Pallavolo Biellese, 3-1 al Parella, mandato a -7 dalla zona playoff, mentre non ne approfitta il Rabino Sport Val Chisone, ko al quinto set a Savigliano e ora a -5.
Sabato 22 febbraio altro scontro diretto in zona playoff, stavolta tra la capolista Santhià e il Fenera Chieri, con il Cuneo a riposo e l’Altiora che riceve la Pivielle CerealTerra Ciriè mentre per le inseguitrici Val Chisone e Biella va in scena  una sorta di spareggio a Villar Perosa.
Classifica: Stamperia Alicese Santhià 39; Bam Mercatò Cuneo 34; Altiora Verbania 32; Fenera Chieri ‘76 29; Ilario Ormezzano Sai Scuola Pallavolo Biellese 28; Rabino Sport Val Chisone 24; Parella 22; Polisportiva Venaria 14; Cogal Savigliano 13; Plastipol Ovada, Pivielle CerealTerra 12; Finsoft Nuncas Chieri 10; Ceriani Moto Invorio 1.

IL BIG MATCH DELLA SETTIMANA
Sabato 22 febbraio ore 20,30 palestra Comunale “A. Città” strada Vecchia di Carisio, Santhià
Stamperia Alicese Santhià-Fenera Chieri ‘76
Cristiano Giribuola (allenatore Stamperia Alicese Santhià): “Sabato scorso con l’Invorio non abbiamo avuto problemi, ho avuto modo di far giocare tutti. Tutta un’altra cosa quello che ci aspetta sabato prossimo, arriva l’unica squadra che finora ci ha battuto, allora noi non avevamo giocato una gran partita, loro invece l’avevano gestita molto bene, sono una squadra di giocatori esperti e sanno rendere la vita difficile a tutti. In settimana ci alleneremo sodo, speriamo che i giovani non siano troppo distratti dal Carnevale in città”.
Federico Ollino (allenatore Fenera Chieri ‘76): “Con l’Altiora sabato scorso è stata davvero una bella partita, avanti noi, poi loro hanno cominciato a battere meglio e abbiamo faticato a tenerli nei set successivi, non è stato facile vincerla alla fine. Col Santhià noi avevamo vinto la partita d’andata in casa nostra, ma loro sono imbattuti in casa, quindi sabato non sarà facile, anche se faremo il possibile per provarci”.

Serie D maschile
Girone A
La capolista Multimed Red Vercelli riposava, ma l’Alto Canavese non riesce ad agganciarla, perché sul 2-0 l’Erreesse Pavic Romagnano lancia la rimonta ed espugna il campo di Cuorgnè 15-17 al quinto set, così i canavesani recuperano solo una lunghezza delle 3 che avevano di distacco e i novaresi rientrano a -3 dalla vetta. Cambio in zona playout: al 5° posto approda il Montanaro, che scavalca il San Paolo Asd, battuto 3-0 e raggiunto a Domodossola dal Bistrot Poli Opposti.
Sabato 22 febbraio il Vercelli ospita Domodossola, il Pavic riceve il Sant’Anna, poi domenica 23 l’Alto Canavese chiude andando a far visita al San Paolo a Torino.
Classifica: Multimed Red Vercelli 24; Alto Canavese 22; Erreesse Pavic Romagnano 21; Reba 18; Conad Montanaro 15; Bistrot Poli Opposti Domodossola, San Paolo Asd 14; Sant’Anna San Mauro 4; Olimpia Grand Combin Aosta 0.

Girone B
Giornata frizzantina, la 2a di ritorno, ma che non cambia le posizioni delle prime cinque in zona playout. La capolista Villanova/ Vbc Mondovì U22 vince 3-1 sul Meneghetti, che non molla il 5° posto, visto che l’inseguitrice Novi U22 riposava. Al 2° posto si conferma a -3 la Stamperia Alicese Santhià, che controlla quasi agevolmente 3-1 la nuova 3a La Bussola Beinasco, che a sua volta non viene neppure raggiunta dall’Artivolley, battuto a sorpresa in casa 2-3 dal fanalino di coda Lasalliano.
Arriva un fine settimana con altri due incroci in zona playout: sabato 22 febbraio l’Artivolley ospita il Villanova a Collegno, domenica 23 il La Bussola riceve il Meneghetti, mentre il Santhià sarà al “PalaBlu” di Moncalieri con la Pallavolo Torino.
Classifica: Villanova/Vbc Mondovì U22 27; Stamperia Alicese Santhià 24; La Bussola Beinasco 17; Artivolley 16; Meneghetti 13; Novi U22 12; Pallavolo Torino 9; Cetip Makhymo La Bollente Acqui 8; Bylogix Lasalliano 6.

 

Altiora
Altiora
13 oggetti « 1 di 13 »