WEVZA U17M:
ESORDIO VINCENTE DEGLI AZZURRINI,
3-0 ALLA SPAGNA

È partita con il piede giusto l’avventura dell’Italia Under 17 maschile, allenata da Monica Cresta e con il cuneese Agapitos tra gli atleti a disposizione, nel torneo  Wevza in corso di svolgimento a Vivo Valentia. Gli Azzurrini hanno superato la Spagna con il punteggio di 3-0 (25-18, 25-14, 25-17) dando un’importante dimostrazione di forza, trovando una vittoria che potrà certamente incidere positivamente sul morale della squadra per il proseguo del torneo che mette in palio un posto per i prossimi campionati europei di categoria che si svolgeranno in Albania dal 10 al 17 luglio 2021.
Un successo maturato al termine di un match nel quale, dopo un primo set vinto 25-18, gli Azzurrini hanno imposto il loro ritmo di gioco anche nel secondo parziale (25-14). Nel terzo set i ragazzi di Cresta sono stati costretti a rincorrere gli avversari (9-12), ma gli sforzi sono stati ricompensati piazzando l’allungo decisivo e per gli spagnoli non c’è stato più niente da fare. Gli iberici non sono quasi mai riusciti a contrastare gli attacchi di Magliano e compagni che si sono dimostrati superiori in ogni fondamentale. Top score del match Bristot con 13 punti.
I ragazzi di Cresta torneranno nuovamente in campo al PalaValentia per affrontare la Germania.

“Sono contenta della prestazione della squadra – ha spiegato a fine partita Monica Cresta -. Per loro si è trattata della prima partita internazionale e c’è stato un pizzico di emozione in più che gestiremo al meglio nei prossimi match. Siamo felici del risultato di oggi, abbiamo iniziato nel migliore dei modi. Sarà un percorso in salita a partire già dal match contro la Germania, una formazione che conosciamo poco. Sono felice di questo ritorno in campo dopo molto tempo, la pandemia non ci ha dato tregua in questi mesi e ritornare a giocare un torneo internazionale è qualcosa di davvero importante per i ragazzi”.

• ITALIA–SPAGNA 3-0 (25-18, 25-14, 25-17)
Italia: Magliano 12, Russo 1, Barotto 5, Bristot 13, Sacco 3, Melonari 3, Bonisoli (L). Caporossi 8, Spagnolli, Agapitos, Latella, Giacomini 1. All. Cresta
Spagna: Morales 4, Marino 4, Moreno 7, Barro 5, Castro 2, Espana 1, Marzo (L). Yuste 1, Sanchez, Cabanas. Ne: Diaz, Gimeno. All. Carreno Cujedo
Arbitri: Boulanger (BEL) Yalcin (NED)
Durata set: 22’, 20’, 23’
Italia: a 6, bs 11, mv 6, et 25
Spagna: a 1, bs 8, mv 4, et 29