Campionati regionali Serie C e Serie D maschili.
C/M A: PAVIC, PRIMO STOP A NOVARA, 3-0.
C/M B: SANTHIA’ RESPINGE L’ASSALTO DEL FENERA.
D/MA : MULTIMED RED VERCELLI ALLUNGA A +3.
D/M B: VILLANOVA/VBC MONDOVI’ RAGGIUNTO.
SABATO 29 FEBBRAIO E DOMENICA 1° MARZO TUTTI FERMI, SI RECUPERA ENTRO DOMENICA 15

Nella terza giornata dei campionati regionali maschili di Serie C e Serie D cade una delle due formazioni imbattute, il Pavic Romagnano in C/M (che era anche l’ultima a punteggio pieno in tutti i gironi, femminili compresi) così ora resta solo il Villanova/Vbc Mondovì in DM a non aver mai perso, gironi femminili inclusi.
In coda il Ceriani Moto Invorio in C/M è sempre alla ricerca della prima vittoria, a 0 in classifica Borgofranco in C/M e Aosta in D/M, valdostani unici a 0 anche nei set all’attivo.

Serie C maschile
Girone A
Daniele Adami temeva il match di Novara, e aveva ragione: non solo la sua squadra, l’Erreesse Pavic Romagnano ha perso al “PalaIgor” l’imbattibiltà stagionale, ma è pure stata raggiunta a 39 punti dall’inseguitrice più diretta, il Negrini Gioielli/Cte La Bollente Acqui, con cui avrebbe dovuto giocare il big match sabato 29 febbraio, ma il “coronavirus” ha sparigliato le carte, rinviando la partita a data da destinarsi (recupero entro il 15 marzo).
Lo stesso Adami non era in perfetta forma sabato scorso, arrivato in ritardo al palazzetto e febbricitante: “Non stavo bene, anche io non sono riuscito a dare l’aiuto che serviva da fuori ai ragazzi. Come prevedevo, allenarci poco e in pochi, come da ormai molto tempo ci succede, non ci ha fatto bene, il palazzetto non ha aiutato e dall’altra parte della rete c’era un Novara molto cresciuto rispetto all’andata e motivatissimo”.
“Partita molto bella – commenta il coach dei novaresi Federico Rigamonti – l’impianto avrà dato il suo apporto, ma sono stati i ragazzi a fare la vera differenza in campo con una partita impeccabile. Abbiamo rischiato molto in battuta e giocato molto bene in difesa, qualche errore l’abbiamo anche fatto, ma era perché volevamo forzare sempre”.
L’impresa riporta i gaudenziani a contatto con l’Artivolley (già battuto a Novara due settimane fa), caduto sotto i colpi del Volley San Paolo 3-1, così alla ripresa il 7-8 marzo ci sarà da divertirsi.
Classifica: Erreesse Pavic Romagnano, Negrini Gioielli/Cte La Bollente Acqui 39; Artivolley 34; Novara 33; Ascot Lasalliano, Volley San Paolo 25; Cus Torino 22; Go Old Volley Racconigi, Mercatò Alba 18; Pallavolo Torino 15; Villanova/ Vbc Mondovì 12; Hasta Volley 8; Borgofranco 0.

Girone B
Anche in questo girone, il big match annunciato finisce con un rotondo 3-0, con la capolista Stamperia Alicese Santhià che ha chiuso in fretta la pratica interna con il Fenera Chieri ‘76, senza farsi distrarre dalla festa del Carnevale che impazzava in città da tutto il pomeriggio. “Però uno “scherzo di Carnevale” l’abbiamo avuto – racconta il coach santiatese Cristiano Giribuola – l’infortunio in riscaldamento all’opposto titolare, che ora dovremo valutare strumentalmente per capire quanto potrà durare la sua assenza. In campo per fortuna non ne abbiamo risentito, stiamo dando una buona continuità al lavoro che facciamo, bene così”.
Con questa sconfitta il Fenera viene scavalcato al 4° posto playoff dall’Ilario Ormezzano Sai Scuola Pallavolo Biellese, che va a vincere 0-3 sul non facile campo del Villar Perosa sul Rabino Sport Val Chisone, mandato a -7. Anche il Bam Mercatò Cuneo è stato scavalcato al 2° posto, per effetto del turno di riposo però, da parte dell’Altiora Verbania, netto 3-0 alla Pivielle Ciriè, ma alla ripresa delle ostilità il 7 marzo deciderà il confronto diretto a Cuneo.
Classifica: Stamperia Alicese Santhià 42; Altiora Verbania 35; Bam Mercatò Cuneo 34; Ilario Ormezzano Sai Scuola Pallavolo Biellese 31; Fenera Chieri ‘76 29; Parella 25; Rabino Sport Val Chisone 24; Cogal Savigliano 16; Polisportiva Venaria 14; Finsoft Nuncas Chieri 13; Plastipol Ovada, Pivielle CerealTerra 12; Ceriani Moto Invorio 1.

Serie D maschile
Girone A
Il Multimed Red Vercelli tornava in campo dopo il riposo e si è imposto 3-0 al Domodossola, allungando sulle inseguitrici. L’Alto Canavese non ha giocato domenica a Torino col San Paolo Asd per lo stop ai campionati, così al 2° posto è passato di nuovo l’Erreesse Pavic Romagnano, staccato di 3 punti dalla capolista.
Classifica: Multimed Red Vercelli 27; Erreesse Pavic Romagnano 24; Alto Canavese 22; Reba 19; Conad Montanaro 17; Bistrot Poli Opposti Domodossola, San Paolo Asd 14; Sant’Anna San Mauro 4; Olimpia Grand Combin Aosta 0.

Girone B
Programma dimezzato dallo stop: si sono giocate solo due partite, con la Stamperia Alicese Santhià che vincendo 0-3 al “PalaBlu” di Moncalieri contro la Pallavolo Torino ha raggiunto al vertice il Villanova/Vbc Mondovì U22, che dovrà recuperare con l’Artivolley. Nell’altro confronto disputato, il Lasalliano ha vinto 3-0 sul Novi U22 e ha lasciato l’ultima posizione all’Acqui, che riposava.
Classifica: Villanova/Vbc Mondovì U22, Stamperia Alicese Santhià 27; La Bussola Beinasco 17; Artivolley 16; Meneghetti 13; Novi U22 12; Bylogix Lasalliano, Pallavolo Torino 9; Cetip Makhymo La Bollente Acqui 8.