Campionati regionali Serie C e Serie D femminili.
C/F A: NIENTE SORPRESE TRA LE PRIME CINQUE.
C/F B: L’EVO CASALE MANTIENE IL MARGINE.
D/F A: CANAVESE A +5 SU LILLIPUT E S.GIORGIO.
D/F B: BALAMUNT AL 5°, SAFA 2000 VA IN VETTA.
D/F C: BELLINZAGO KO, IL VALENZA L’AGGUANTA.

Sono ripresi i campionati regionali della Serie C e Serie D femminile, con la prima di ritorno, che pur riservando qualche risultato a sorpresa anche in vetta non ha visto novità statistiche di rilievo: l’Evo Casale di CFB ha conservato l’imbattibilità, unica formazione femminile regionale, mentre resta senza vittorie solo il Novi sempre in C/F B.

Serie C femminile
Girone A
Tutto secondo previsioni, le prime 5 non avevano scontri diretti tra loro ma affrontavano in casa formazioni abbordabili, uscendone tutte vincitrici. La capolista BlueTorino Valentino Volpianese ospitava il Fortitudo Nuova Elva Occimiano e tranne il secondo set vinto ai vantaggi non avuto problemi a imporsi 3-0; stesso risultato per il Pizza Club Issa Novara contro le torinesi del San Paolo Asd, col terzo set ai vantaggi; un set perso ai vantaggi per il Ricotto Villafranca dallo Scurato Novara e dall’AutoFrancia Sporting Torino dal Vega Occhiali Rosaltiora Verbania, mentre il Finimpianti Rivarolo ha festeggiato alla grande con un bel 3-0 di fronte al suo pubblico la fresca conquista della Coppa Piemonte contro il fanalino di coda Cantine Rasore Ovada.
Sabato 15 febbraio rimpasto di avversarie, per le trasferte delle prime 5: Volpiano a Verbania, Issa Novara alla “Fornara” per il derby stracittadino con il Team Volley Direma, Villafranca a Ovada, Rivarolo a Torino con il San Paolo Asd e Sporting Torino a Novara con lo Scurato.
Classifica: BlueTorino Valentino Volpianese 38; Pizza Club Issa Novara 37; Ricotto Villafranca 35; Finimpianti Rivarolo 34; AutoFrancia Sporting Torino 31; San Paolo Asd 23; Vega Occhiali Rosaltiora Verbania, Montalto Dora 18; Fortitudo Nuova Elva Occimiano 17; Scurato Novara 13; Direma Novara 10; Cargo Broker Leinì 9; Igor Agil Trecate 8; Cantine Rasore Ovada 3.

Girone B
Anche in questo caso nessuno scontro diretto e per le prime tre pochi problemi: la capolista Euromac Mix Evo Casale passa 3-0 contro l’InVolley Piemonte, il Bonprix Teamvolley vince 1-3 a Venaria col Real Volley ma con ben tre set ai vantaggi (1-2 per le biellesi) e l’Isil Almese Massi s’impone 3-0 al Novi. Tra le inseguitrici alla zona playoff, segnaliamo l’avvicendamento al 4° posto del Sole di San Martino El Gall, 1-3 a Gaglianico col Gilber Volley School, che scavalca il Vbc Savigliano, costretto al quinto set a San Maurizio d’Opaglio dal Cusio Sud Ovest Sport, superato 2-3. Sabato 15 febbraio scontro diretto al “PalaMarenco” di Savigliano tra il Vbc e l’Evo, con le padrone di casa che provano a tenersi agganciate alla lotta playoff. Il Teamvolley ospita a Lessona il Cusio Sud Ovest, l’Isil viaggia a San Mauro per affrontare il La Folgore, El Gall in casa al “PalaLanghe” di Alba col PlayAsti Chieri ‘76.
Classifica: Euromac Mix Evo Casale 41; Bonprix Teamvolley 34; Isil Almese Massi 31; Sole di San Martino El Gall 28; Vbc Savigliano 27; Ser Santena ‘95 24; Caffè Mokaor Vercelli 22; La Folgore Carrozzeria Mescia San Mauro  21; PlayAsti Chieri ’76 20; Cusio Sud Ovest Sport 17; Venaria Real Volley 15; InVolley Piemonte 7; Gilber Volley School Gaglianico 5; Novi 2.

IL BIG MATCH DELLA SETTIMANA
Sabato 15 febbraio ore 20,30 “PalaMarenco” via Giolitti 9, Savigliano
Vbc Savigliano-Euromac Mix Evo Casale
Marco Porello (allenatore Vbc Savigliano): “Sabato abbiamo sofferto a San Maurizio d’Opaglio con il Cusio: partite bene con una buona battuta, poi ci siamo perse con loro molto motivate, per fortuna alla lunga siamo riusciti a portare a casa almeno 2 punti. Se vogliamo rientrare in lotta playoff  dobbiamo conquistare punti anche contro le più forti e adesso arrivano due big match con 1a e 2a, bisogna avere pazienza e provarci, con Casale speriamo nel fattore campo”.
Marco Ruscigni (allenatore Euromac Mix Evo Casale): “La sconfitta in semifinale di Coppa ci ha insegnato che bisogna sempre lottare, cambieremo qualcosa in allenamento per arrivare pronti alle partite con squadre che tengono il livello alto costantemente. Sabato prossimo a Savigliano sarà una di queste, loro hanno buone qualità, all’andata non avevamo sbagliato nulla, dobbiamo ripeterci e crescere d’intensità”.

Serie D femminile
Girone A
Non erano previsti scontri diretti e le prime tre hanno continuato a vincere, mantenendo inalterati i margini tra loro. La capolista Canavese ha vinto 3-0 sul Mollificio Rmi Val Chisone, le inseguitrici a -5 Lilliput Settimo superano 3-0 il Botalla Teamvolley e il San Giorgio Cascina Capello Chieri 3-1 il Bitux Foglizzese. Perdono ulteriore terreno dalla zona playoff invece il Sangone che cade in casa a Nichelino 0-3 con l’Union Rivalta, e il Sangip 1-3 di fronte al CalTon Volley.
Tutto tranquillo in previsione di sabato 15: derby del Canavese a San Giorgio tra CalTon e la capolista, Lilliput in frazione Arè di Caluso con la Foglizzese e San Giorgio Chieri a Villar Perosa col Val Chisone.
Classifica: Canavese Volley Ivrea 33; Lilliput Settimo, San Giorgio Cascina Capello Chieri 28; Sangone 24; Union Rivalta 22; Sangip, Mollificio Rmi Val Chisone 21; Fortitudo Chivasso, Ccs Cogne Acciai Speciali Aosta, CalTon Volley 20; Bitux Foglizzese 19; Botalla Teamvolley 14; Pramotton Mobili Fenusma 13; Tuttoporte Lasalliano 11.

Girone B
Si preannuncia un girone di ritorno molto intenso in vetta. Il Minimold Balamunt fatica a vincere sul neutro di Ciriè (sempre indisponibile l’impianto di Lanzo per l’illuminazione), 3-2 in rimonta al Villanova, così la Safa 2000 che passa 3-0 sul Valle Belbo Cime Careddu Canelli va in testa da sola con un punto di vantaggio. Non ne approfitta appieno il Busca, a sua volta vittorioso al 5° set in casa con la Lpm Bam Mondovì e sempre 3° a -1 dalle lanzesi. Si avvicina a -3 dalla zona playoff il Bcc Surrauto Asselle Mobili che a Cervere ha vinto 3-0 sul Monviso Barge, scivola 5° il Villanova.
Sabato 15 turno interlocutorio: SaFa al “PalaBlu” di Moncalieri con la Mtv Fiorentini, Balamunt a Barge col Monviso, Busca a Racconigi con l’Insieme Racco-Savi, Cervere a Canelli e Villanova unica in casa con il Cherasco.
Classifica: SaFa 2000 35; Minimold Balamunt 34; Busca 33; Bcc Surrauto Asselle Mobili Cervere 30; Villanova 29; Marene 26; Lpm Bam Mondovì 21; Libellula Bra, Sicom Cherasco 18; Mtv Fiorentini 16; Insieme Racco-Savi 15; Futurmakers Cus Collegno 9; Valle Belbo Cime Careddu Canelli 8; Monviso Barge 2.

Girone C
Si riparte subito con il botto: cade la capolista Bellinzago, battuta in casa 1-3 dalla Stella Rivoli e il Zs Ch Valenza, 0-3 al “PalaBlu” di Moncalieri col Modit Group Dravelli, ne approfitta per raggiungerla a quota 35 e mettersi davanti per quoziente set. Ancora uno stop per il Paffoni Omegna ad Almese sul campo della Sdm Isil, un 3-2 che alimenta la lotta per il 3° posto utile ai playoff: il Nixsa Allotreb (3-0 al Labor Volley) si avvicina a -1, Stella Rivoli a -2 e Almese a -3.
Sabato 15 il Valenza ospita il fanalino San Rocco Novara, il Bellinzago va a Gavi, l’Omegna riceve il San Giacomo Novara, Allotreb a Novara sponda Issa, Stella Rivoli in casa a Tetti Neirotti con l’Almese per decidere chi resterà in scia.
Classifica: Zs Ch Valenza, Bellinzago 35; Paffoni Omegna 28; Nixsa Allotreb Torino 27; Stella Rivoli 26; Isil Almese Sdm 25; Evo Impresa Tre Colli Gavi 24; Agape Issa Novara* 22; Modit Group Moncalieri, Alibi Scurato Novara 18; LaBor Volley* 16; San Giacomo Novara 11; San Raffaele 9; San Rocco Novara 3. *una gara in più.