PVO 361 – Febbraio 2020

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.361 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.361 <<

Continuano i campionati e continuano le sorprese in campo, a tenere desta l’attenzione e la suspense non solo dei tecnici addetti ai lavori.

In Serie C femminile primo stop stagionale in campionato (dopo quello in Coppa) per la capolista del girone B Evo Casale, e da questo fine settimana cominciano i confronti diretti nel girone A, con la “rivincita” della finale di Coppa Rivarolo-Villafranca a tenere il cartellone. Dunque, altro sicuro spettacolo in previsione.

E anche in campo maschile iniziano i big match nella Serie C, quindi non staremo senza cose da raccontare per le prossime settimane.

In campo giovanile l’attenzione si sposta sulle fasi territoriali, con i tabelloni che propongono partite ad eliminazione diretta con altra adrenalina in circolo.

E’ già partita la fase eliminatoria in Under 14 maschile, a inizio della prossima settimana il via a quella dell’Under 16, poi ci sarà lo start per l’Under 18.

Siamo al fine settimana di Carnevale, ogni scherzo vale, quindi aspettiamoci “scherzi in campo” fino a martedì “grasso”.

Il 24 e 25 febbraio, approfittando della chiusura delle scuole, terza edizione del torneo giovanile  “Carnival Cus” Under 13 femminile a 16 squadre e Under 14 femminile a 12 squadre sui campi di Torino, Collegno, Alpignano, Rivoli, Pianezza, Grugliasco, con finalissime al “PalaGianniAsti” di parco Ruffini dalle 17 di martedì.

Poi mercoledì delle Ceneri tutti a cospargerci il capo e via alla Quaresima, capo chino e palestra-palestra-palestra ad allenarsi in vista degli appuntamenti di richiamo e per l’aggiudicazione dei titoli territoriali giovanili.

Per la pallavolo di alto livello, cominciate a prendere nota dei calendari olimpici: le nostre Nazionali maschile e femminile ora conoscono la sequenza degli avversari a Tokio 2020.

Sorteggiati anche i 4i di finale di Champions League maschili e femminili, con le 6 italiane impegnate senza derby in questo turno.

A livello italiano invece, sabato 22 e domenica 23 all’UnipolArena di Bologna, vanno in scena gli atti finali della SuperLega e della A2/A3 maschile: sabato le semifinali Civitanova-Trentino e Perugia-Modena (con i piemontesi Andrea Marchisio, Omar Biglino e Daniele Mazzone in corsa, stavolta uno di loro dovrebbe sollevare il trofeo, Trento permettendo), il giorno successivo alle 14,30 la finale Bergamo – Brescia per l’A2 e alle 18 la finalissima di A1.

PVO, il volley vive qui.

Bili Bruno

::: VAI AL MAGAZINE 361 :::

 

 

 

 

SHARE