PVO 382 – Marzo 2021

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.382 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.382 <<

Con l’elezione del nuovo Comitato Federale è partito ufficialmente il nuovo quadriennio olimpico 2021-2024, anche se stavolta per motivi straordinari i Giochi Olimpici del passato mandato non si sono ancora disputati, con lo spostamento all’estate 2021 dell’appuntamento di Tokio 2020.
E con le elezioni del Comitato Regionale di domenica scorsa è iniziato anche il nuovo quadriennio pallavolistico piemontese, che avrà come presidente Paolo Marangon, successore di Ezio Ferro.
Neppure il tempo di aspettare l’ufficialità della nomina, che è già arrivato il primo provvedimento a firma di Marangon, la sospensione della giornata di domenica prossima per l’Under 15 femminile d’Eccellenza, provvedimento resosi necessario in seguito al Decreto del Presidente Cirio della Regione Piemonte circa la chiusura delle scuole, che fa seguito a quelli già presi dai nuovi presidenti dei Comitati Territoriali (Paolo Bertone per Cuneo-Asti, Francesco Arestia per il Ticino-Sesia-Tanaro e Marco Altobelli per Torino) di sospensione fino a sabato 20 marzo dei campionati giovanili.

Purtroppo le prospettive delle prossime settimane per il Piemonte, che dovrebbe tornare interamente in zona rossa, non sono per nulla incoraggianti ed è probabile che perdurando la chiusura delle scuole oltre la data indicata, anche i campionati giovanili potrebbero prolungare il loro stop.

Al momento non ci sono provvedimenti circa il campionato di Serie C maschile e femminile, che continuano regolarmente, ma si resta sul “chi va là”, dal momento che i contagi al Covid-19 non si arrestano e la variante inglese crea maggiori problemi rispetto al virus originale, quindi gli eventuali provvedimenti restrittivi che dovessero arrivare dalla Regione ovviamente diventerebbero prioritari per motivi di salute pubblica sulle disposizioni federali per i vari campionati.

Nel prossimo fine settimana sono in palio le “Coppa Italia Frecciarossa” per la Serie A1 e per la Serie A2 femminile, finali che vedranno all’RDS Stadium di Rimini almeno due formazioni piemontesi.

Per la Serie A2 domenica 14 alle ore 14,30 (diretta Sportmediaset.it) ci sarà in campo per la terza volta in quattro anni la Lpm Bam Mondovì, che affronterà il Macerata (i numerosi casi di Covid-19 rilevati in casa Vallefoglia negli ultimi giorni hanno costretto le pesaresi alla rinuncia della semifinale) mentre per la Serie A1 femminile sabato 13 alle ore 20,30 (con diretta Rai Sport HD) la semifinale “piemonticida” tra Igor Gorgonzola Novara e Fenera Reale Mutua Chieri ‘76 sceglierà chi sfiderà domenica 14 alle ore 18 (sempre con diretta Rai Sport HD) la vincente dell’altra parte di tabellone, tra Conegliano e Monza, in campo nel pomeriggio alle ore 18.

PVO, il volley vive qui. Anche in tempi del Covid-19.

BILI BRUNO

::: VAI AL MAGAZINE 382 :::

 

 

 

 

SHARE