PVO 384 – Marzo 2021

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.384 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.384 <<

E’ iniziato ieri notte il grande viaggio della fiaccola olimpica in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, traslati al 2021. Il tour durerà 4 mesi e attraverserà le 47 prefetture del Giappone. La staffetta è partita dal National Training Center J-Village di Fukushima, alle ore 9 locali (l’una di notte in Italia). Sono state le calciatrici della Nazionale giapponese di calcio femminile “Nadeshiko Japan” le tedofore che hanno aperto l’evento: le prime cinque prefetture che accoglieranno la fiaccola saranno Fukushima (25-27 marzo), Tochigi, (28-29 marzo), Gunma (30-31 marzo), Nagano (1-2 aprile) e Gifu (3-4 aprile). La torcia attraverserà il 98% del Giappone, prima di raggiungere la sua destinazione finale nello “Stadio Olimpico” di Tokyo il 23 luglio 2021, il giorno della cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Il grande viaggio della speranza, potremmo chiamarlo, la speranza che i Giochi si possano finalmente disputare, anche perché noi della pallavolo andiamo quasi al completo, con le due squadre indoor e la coppia maschile di beach già qualificate.
Saranno Giochi senza pubblico proveniente da tutto il mondo, quindi molto televisivi e social, ma le gare produrranno comunque emozioni e richiameranno l’attenzione in caso di affermazioni azzurre.

Nel frattempo ci consoliamo con le vicende internazionali che avranno come palcoscenico finale l’Italia, la Final Day della Champions League ad esempio, che si svolgerà a Verona il 1° maggio con due club italiani in ciascuna delle finalissime, Trento tra i maschi e Conegliano nel femminile, o la Volley National League a Rimini a partire dal 25 maggio, con semifinali e finali femminili il 24 e 25 giugno e per il maschile il 26 e 27 giugno.

Un piemontese intanto una coppa l’ha appena sollevata, il centrale astigiano Matteo Piano, capitano dell’Allianz Powervolley Milano, vittorioso in Challenge Cup contro i turchi dell’Ankara con un doppio 3-2.

In Serie A intanto sono partiti i playoff Scudetto, già avviati quelli di SuperLega maschile e freschi d’esordio quelli femminili, che hanno già visto purtroppo l’eliminazione del Cuneo al primo turno, mentre nel prossimo fine settimana vedremo all’opera sabato 27 il Novara in casa e il Chieri, in seguito alla rinuncia in extremis del Casalmaggiore, con il Monza.

In Serie A2 maschile si è conclusa la regular season e si parte con i playoff ai quali partecipa il Cuneo, in Serie A2 femminile qualche problema in Pool Promozione per dare continuità al girone finale alle prese con numerosi rinvii per casi di Covid-19 e capeggiato per il momento dalla Lpm Mondovì.

In Serie A3 maschile ultima giornata di regular season, poi il Parella inizierà i playoff, mentre anche la Serie B è all’ultima giornata della prima fase e ora si concentra sul cercare di completare il vasto programma dei recuperi, per cui servirà almeno tutto il mese di aprile.

In campo regionale continua la pausa fino a Pasqua, e anche qui si cerca di trovare normalità nei vari campionati con i recuperi, pochi in verità, per completare il quadro in vista poi della volata finale alla ripresa delle ostilità.

PVO, il volley vive qui. Anche in tempi del Covid-19.

 

::: VAI AL MAGAZINE 384 :::

 

 

 

 

SHARE